Tipologia
Laurea Magistrale
Accesso
Libero
Durata
2 anni
Sedi
Varese
Lingua
Inglese
Struttura di riferimento
DIPARTIMENTO DI SCIENZE TEORICHE E APPLICATE
Classe di laurea: Classe delle lauree magistrali in Informatica
Presidente del Consiglio di corso: DAVIDE TOSI
Crediti: 120

Descrizione del corso

Con il titolo di Dottore Magistrale in Informatica potrai inserirti nel mondo del lavoro in contesti sia nazionali sia internazionali, sia in società informatiche, sia in società ed organizzazioni operanti in altri settori, svolgendo attività di progettazione e gestione di sistemi informatici di elevata complessità.

Potrai inoltre intraprendere una carriera volta all’attività di ricerca, continuando gli studi con il Dottorato di Ricerca.

Il corso possiede il Bollino GRIN, rilasciato dall'Associazione Italiana dei Docenti Universitari di Informatica, un vero e proprio marchio di qualità per la formazione informatica di livello universitario, basato sulla certificazione di qualità dei contenuti.

Cosa ti occorre sapere

Per essere ammessi al corso occorre essere in possesso della laurea triennale nella classe L-31 o 26 (Scienze e tecnologie informatiche), o nella classe L-8 o 09 (Ingegneria dell’informazione).

Sono inoltre ammessi coloro che siano in possesso di laurea conseguita in altre classi oppure in previgenti ordinamenti o di un diploma universitario di durata triennale o di altro titolo conseguito all’estero e riconosciuto idoneo, e che siano in possesso di re­quisiti curricolari relativi ad un minimo di CFU in specifici settori scientifico-disciplinari:

  • almeno 60 CFU conseguiti indifferentemente nei SSD INF/01 e ING-INF/05;
  • almeno 18 CFU conseguiti indifferentemente nei SSD MAT (da MAT/01 a MAT/09). 

È inoltre richiesta la conoscenza dell’Inglese ad un livello almeno B2 o equivalente. 

Specialista in gestione, analisi dei dati e sicurezza
Responsabili dell'analisi, progettazione, realizzazione e mantenimento di sistemi per la gestione e analisi di dati con la capacità di gestire problematiche relative alla privacy e alla sicurezza. Nello svolgimento di tali funzioni il laureato magistrale in Informatica copre ruoli di responsabilità partecipa ad attività decisionali sugli aspetti metodologici e tecnici che le soluzioni informatiche presentano, suggerendo anche soluzioni innovative.

Specialista del processo di produzione del software
Partecipa ad una o più delle diverse fasi di sviluppo di sistemi informatici per la soluzione di problemi complessi –dall’analisi di fattibilità sino al rilascio in vari contesti applicativi– essendo in grado di organizzare le attività di sviluppo in diversi cicli di vita e modelli di sviluppo, ottimizzando l'efficienza, minimizzando i rischi e massimizzando la qualità del prodotto software, nel rispetto dei vincoli esistenti. Nello svolgimento di tali funzioni il laureato magistrale in Informatica copre ruoli di responsabilità e partecipa ad attività decisionali su aspetti metodologici e tecnici, non disgiunti da valutazioni di ordine economico e da considerazioni riguardanti la qualità del prodotto software, sia dal punto di vista interno, sia dal punto di vista dell'utente finale.

Ricercatori in laboratori di ricerca pubblici e privati
Tali figure professionali svolgono attività di ricerca in tutti gli ambiti dell’Informatica, sviluppano soluzioni innovative sia in ambito teorico/metodologico, sia in ambito applicativo. Partecipano ad attività di trasferimento tecnologico.

I docenti tutor

L'obiettivo del Tutorato è quello di seguire gli studenti durante tutto il loro percorso universitario, aiutandoli a superare le eventuali difficoltà che incontrano nel corso degli studi. Il servizio offre attività di accompagnamento e affiancamento agli studenti neo-immatricolati e in corso attraverso diverse iniziative e attività proposte dal Corso di Studio.

Nulla da segnalare, a breve.
Torna a controllare!

Percorsi formativi e programmi

Per consultare percorsi formativi e i programmi degli Anni Accademici precedenti, in cima a questa pagina clicca su "Scheda del corso", poi scegli l'Anno Accademico della tua immatricolazione e clicca su "Piani di studio".

Per compilare il tuo piano di studio dovrai attenerti a quanto indicato nel documento “Descrizione del percorso di formazione (Regolamento Didattico del CdS)”, con particolare attenzione a quanto richiamato al punto “Regole di presentazione dei piani di studio e piani di studio individuali”.
Al paragrafo "Regolamento del corso", che precede questo, trovi sia quello relativo all’ultimo anno accademico, sia quelli degli anni precedenti.
Per sapere quando e come procedere alla compilazione, consulta:

Opportunità e agevolazioni

Per informazioni relative a borse di studio ed altre agevolazioni, consulta: 

Il corso offre l'opportunità di conseguire il doppio titolo. 

Per saperne di più: 

Iscriversi

È questo il corso che fa per te? Allora iscriviti e studia con noi!

L'iscrizione, in linguaggio universitario, si chiama "immatricolazione". Consulta sempre gli avvisi per sapere quando puoi immatricolarti.

Una volta presentata la domanda di preiscrizione sarà valutato il tuo titolo di studio e sarai convocato per un colloquio di valutazione della tua preparazione.

Il colloquio di valutazione viene svolto da una commissione di docenti nominati dal Consiglio di Corso di Studio.

Frequentare

Nell'Anno Accademico 2023-2024, le lezioni del primo semestre inizieranno il 25 settembre 2023, quelle del secondo semestre il 19 febbraio 2024.

  • Le lezioni saranno in presenza.
  • Le attività di laboratorio verranno svolte in presenza nel rispetto delle disposizioni stabilite dall’Ateneo in merito alla sicurezza e al distanziamento.
  • Per consultare il materiale didattico delle lezioni e/o prendere tempestivamente visione degli avvisi pubblicati dai docenti, è necessario essere iscritti all’insegnamento sulla piattaforma di e-learning. Se nel tuo catalogo non trovi il "corso" corrispondente all'insegnamento che t'interessa, puoi selezionarlo nell'elenco generale e procedere all’iscrizione volontaria.

Attenzione. Se la tua procedura d'immatricolazione non è completa, non riuscirai ad accedere ai sistemi legati al profilo studente.

Gli orari delle lezioni sono disponibili:

È importante che controlli spesso gli orari: tutte le modifiche, compresi sospensioni e recuperi, sono aggiornate direttamente nel calendario online.

Ti interessa anche

Disposizioni particolari ed aggiornamenti su chiusure e festività, nonché sul calendario didattico del corso sono disponibili alle seguenti pagine:

Studiare, sostenere gli esami e laurearsi

Per consultare il materiale didattico:

  1. vai all'indirizzo: https://elearning.uninsubria.it/
  2. accedi con le tue credenziali di ateneo: nome utente e password della casella di posta elettronica (senza digitare la parte @studenti.uninsubria.it)
  3. scegli i corsi del tuo piano di studio nella sezione I miei corsi
  4. lì troverai tutti i materiali che il docente titolare mette a disposizione.

Per consultare le date e gli orari degli esami, vai ai Servizi Web Segreterie studenti:

https://uninsubria.esse3.cineca.it/ListaAppelliOfferta.do 

Nel Menu seleziona una o più opzioni:

  • il giorno previsto per l’esame
  • la struttura didattica, cioè il tuo Dipartimento o la tua Scuola
  • il corso di studio, cioè il tuo corso di laurea
  • l’attività didattica, cioè il titolo dell’insegnamento
  • il docente. 
     

Per iscriverti agli esami, devi accedere alla tua area personale dei Servizi Web segreterie studenti.

Vai all'area riservata

  1. Accedi con le credenziali di ateneo: nome utente e password della casella di posta elettronica @studenti.uninsubria.it
  2. Esami > Appelli; seleziona l’appello d’esame al quale vuoi iscriverti e procedi seguendo le istruzioni

Gli studenti e le studentesse con una certificazione di invalidità o handicap ai sensi della L. 104/1992, e se ricorrano situazioni temporanee eccezionali di rischio derivanti dalla presenza, in maniera esemplificativa e non esaustiva, di patologie oncologiche, lunghe prognosi di guarigione, situazioni di gravidanza a rischio o altre condizioni di salute opportunamente certificate, possono richiedere di svolgere esami a distanza.

Gli studenti che secondo la legge 104/92 hanno disabilità croniche, possono rivolgersi direttamente all’Ufficio disabilità.

Gli studenti con "situazioni temporanee eccezionali di rischio" possono autocertificare la propria condizione di salute (vedi Allegati); l’istanza verrà valutata dal Direttore di Dipartimento o suo delegato che potrà autorizzare il ricorso agli esami a distanza.

Il modulo dev'essere inviato alla Segreteria Didattica del DISTA mediante servizio InfoStudenti.

  • Consulta le regole generali di Ateneo relative alla Domanda di Laurea
  • Presenta la domanda di Conseguimento titolo on-line rispettando le scadenze amministrative
  • Iscriviti all'ultimo appello di registrazione del tirocinio prima della seduta di laurea, rispettando le indicazioni riportate nelle note dell'appello
  • Verifica le date delle sessioni di laurea e le regole per la consegna della tesi alla pagina Esame di laurea
  • Il diploma (o pergamena) viene consegnato in seduta di laurea
    Solo per l'eventuale ritiro di diplomi precedenti l'anno 2020 ancora in giacenza, consulta Ritirare il diploma di laurea

Servizi per gli studenti

Per tutte le risorse, i servizi e le opportunità dedicate agli studenti iscritti, consulta: Studente.
Se non sei ancora un nostro studente, consulta: Futuro Studente.

Organi del corso e rappresentanti

Il corso di laurea è frutto di una complessa sinergia, nella quale sono coinvolti attori che si occupano della sua organizzazione e della sua Qualità ed altri che ti supportano nel tuo percorso formativo.
Alcuni sono previsti da specifiche normative, altri sono stati istituiti dal Dipartimento di riferimento.

Il Consiglio di Corso è composto dai docenti titolari di insegnamenti indicati nel Regolamento didattico del Corso di studio e da tre studenti eletti in rappresentanza degli studenti del Corso di studio. Assicura il coordinamento didattico ed organizzativo delle attività del Corso nel rispetto delle competenze e delle indicazioni del Consiglio di Dipartimento e dei Regolamenti.
Di norma si riunisce mensilmente per le azioni di ordinaria gestione del CdS.

La composizione del Consiglio di Corso di Studio si riferisce ai Corsi di laurea triennale e magistrale in Informatica.

Presidente: Prof. Tosi Davide

La Commissione AiQUA, (in SUA-CdS come Gruppo di gestione AQ), formata dal Responsabile del CdS, da uno o più docenti del CdS, uno o più studenti e da un Manager Didattico per la Qualità, è responsabile della gestione dei processi per la qualità del corso di studio, è protagonista nelle attività di autovalutazione e riesame del CdS. Coadiuva il Presidente del CdS nella redazione della Scheda Unica Annuale e degli altri documenti chiave per l’AQ del CdS.

Scopri di più:

All’interno del Dipartimento è istituita questa Commissione, un osservatorio permanente interno al Dipartimento sulle attività didattiche, con il compito principale di monitoraggio del grado di raggiungimento degli obiettivi nella didattica, anche sulla base di un proficuo confronto con gli studenti per raccogliere le loro opinioni e per diffondere la cultura della qualità. La Relazione Annuale della CPDS rappresenta la sintesi delle attività di analisi svolte durante l'anno e contiene proposte di miglioramento rivolte al CdS.

Il prof. Andrea Candela è il Presidente della Commissione ed è affiancato da uno studente in qualità di Vice-Presidente.

Consulta anche:

All’interno del Corso di Studio sono individuate Commissioni specifiche per tipologia di attività necessarie al corretto flusso delle informazioni e a sostegno del percorso dello studente.

Si tratta di studenti come te, che si sono assunti la responsabilità di partecipare attivamente alla vita del corso di laurea e di portare anche il punto di vista degli studenti in quelle sedi dove si decide e si organizza la vita universitaria.

In questo momento, nel CCdS non ci sono rappresentanti eletti per il tuo corso, ma ci sono tuoi rappresentanti nella CPDS e nella Commissione AiQua. Per conoscerli e contattarli, consulta i relativi paragrafi.

I rappresentanti del mondo del lavoro collaborano alla progettazione dei Corsi di Studio (CdS) del Dipartimento DiSTA, fornendo informazioni utili alla definizione e all’aggiornamento del profilo professionale, svolgono funzioni consultive per la progettazione dei tirocini e contribuiscono a valutare l’efficacia del percorso di formazione.

Scopri di più: