Riconoscimento di carriera pregressa

La valutazione della “carriera pregressa" (ovvero di crediti acquisiti ed esami sostenuti in seno ad un altro corso di laurea presso questo o altro ateneo, oppure con il conseguimento di una precedente laurea) avviene formalmente solo in seguito all'immatricolazione o al trasferimento presso il nostro Ateneo, oppure dopo l’effettuazione del passaggio interno da un corso ad un altro di questo ateneo.
Tuttavia, prima del trasferimento o dell'immatricolazione a una seconda laurea è possibile richiedere una valutazione informale della carriera pregressa. Ciò avviene con modalità diverse da Dipartimento a Dipartimento.

Questa valutazione è una prassi, non un procedimento amministrativo e quindi non introduce alcuna variazione né rispetto ai termini amministrativi previsti per le immatricolazioni, nè rispetto alle tasse e ai contributi dovuti, che sono definiti dalle scadenze amministrative e dal regolamento sulle tasse e contributi.

Una richiesta di questo tipo può essere presentata anche da studenti decaduti o rinunciatari agli studi o in possesso di un titolo di studio estero ai fini dell'immatricolazione con abbreviazione di carriera.

In tutti i casi in cui si richieda una valutazione informale della carriera pregressa, è necessario fornire una certificazione o autocertificazione degli esami sostenuti e ogni altro documento disponibile relativo alla propria carriera, ad esempio i programmi degli esami già superati.

Per i corsi di laurea afferenti alla Scuola di Medicina non si effettuano prevalutazioni.

Come fare e a chi rivolgersi per presentare domanda di riconoscimento di carriera pregressa.

Area ambientale, chimica, fisica, matematica

È possibile inviare la richiesta di valutazione della carriera pregressa, insieme alla relativa documentazione (certificato degli esami sostenuti o relativa autocertificazione (comprovante data, voto, crediti universitari e i programmi degli esami sostenuti), al Presidente del Consiglio di Corso di Studio del Corso di Laurea di interesse, e cioè:

  • Prof.ssa Simona Galli (Consiglio di Corso di Studio di Chimica e Chimica Industriale) – [email protected]
  • Prof.ssa Michela Prest (Consiglio di Corso di Studio di Fisica) – [email protected]
  • Prof. Giorgio Mantica (Consiglio di Corso di Studio di Matematica) – [email protected]
  • Prof. Nicoletta Cannone (Consiglio di Corso di Studio di Scienze dell'Ambiente e della Natura) – [email protected]
  • Prof. Vincenzo Torretta (Consiglio di Corso di Studio di Ingegneria per la Sicurezza del Lavoro e dell'Ambiente) – [email protected]
     

Area ambientale, informatica, storica

Corsi di laurea triennale in: Informatica, Scienze dell'ambiente e della natura, Storia e storie del mondo contemporaneo.
Corsi di laurea magistrale in: Informatica.

La richiesta di valutazione della carriera pregressa, insieme alla relativa documentazione (certificato degli esami sostenuti o relativa autocertificazione comprovante data, voto, crediti formativi universitari, settore scientifico-disciplinare ed i programmi degli esami sostenuti), va inviata per e-mail o per posta ordinaria alla Segreteria didattica.
 

Area biologica, biotecnologica, delle scienze biomediche

La richiesta di prevalutazione informale della carriera pregressa, insieme alla relativa documentazione (certificato degli esami sostenuti o relativa autocertificazione comprovante data, voto, crediti formativi universitari, settore scientifico-disciplinare ed i programmi degli esami sostenuti), va inviata per e-mail alla Segreteria didattica all'indirizzo: [email protected].

Tale valutazione non è vincolante in quanto il riconoscimento degli esami sostenuti nella carriera pregressa verrà concesso con delibera della commissione pratiche:

Per le magistrali: solo dopo il perfezionamento dell’iscrizione.

Per le triennali: secondo le modalità e le tempistiche descritte nei bandi di ammissione. 

Consulta: Ammissioni ai corsi ad accesso programmato

Area giuridica, linguistica e turismo

Per ogni corso di laurea, è possibile inviare una richiesta di valutazione informale della carriera pregressa a un docente appositamente individuato.
Alla richiesta devono essere allegati: il certificato degli esami sostenuti o relativa autocertificazione (comprovante data, voto, crediti universitari) e i programmi degli esami sostenuti.
I docenti da contattare sono:

Area medico-sanitaria

Per i corsi a numero programmato dell'area medico-sanitaria non si effettua valutazione informale della carriera pregressa.

Chi frequenta o ha conseguito un precedente titolo di studio ed intende iscriversi ad una seconda laurea o trasferirsi ad un corso di laurea a "numero chiuso" dell'area medico-sanitaria, deve necessariamente effettuare la prova di ammissione (test).

Solo dopo aver superato il test ed essersi collocato utilmente in graduatoria, è possibile immatricolarsi secondo le modalità e i termini previsti nel bando di concorso e richiedere, in quella fase, il riconoscimento della carriera pregressa.

Consulta:
Test di ammissione - Ammissione corsi ad accesso programmato
 

Area scienze umane e sociali

Contatta i docenti incaricati per il corso di laurea di tuo interesse:

  • Scienze della Mediazione interlinguistica e interculturale - Prof. Andrea Sansò: [email protected]
  • Scienze della Comunicazione – Prof.ssa Elena Valentina Maiolini: [email protected]
  • Scienze e Tecniche della Comunicazione – Prof.ssa Elena Valentina Maiolini: [email protected]
     

Area economica

La richiesta di valutazione della carriera pregressa può essere inviata con le seguenti modalità:

  • posta ordinaria: Dipartimento di Economia - Segreteria didattica - Via Monte Generoso, 71 - 21100 Varese
  • tramite applicazione Infostudenti - Ufficio destinatario: Segreteria didattica Economia

Alla richiesta devono essere allegati: l’autocertificazione degli esami sostenuti (comprovante data, voto, crediti universitari) e i relativi programmi.

Poiché per i corsi di laurea afferenti alla Scuola di Medicina non si effettuano prevalutazioni, occorre presentare una formale domanda di riconoscimento contestualmente all’immatricolazione, al trasferimento o al passaggio interno ad altro corso di studio.
Per specifiche informazioni, consulta: