Tipologia
Laurea Magistrale
Accesso
Libero
Durata
2 anni
Sedi
Como
Lingua
Inglese
Struttura di riferimento
DIPARTIMENTO DI SCIENZA E ALTA TECNOLOGIA
Classe di laurea: Classe delle lauree magistrali in Matematica
Presidente del Consiglio di corso: GIORGIO DOMENICO PIO MANTICA
Crediti: 120

Descrizione del corso

Studiare matematica significa misurarsi con concetti astratti e mettere in prova al massimo livello le potenzialità del pensiero. Proprio per questo, il laureato in matematica riesce ad avere successo nei campi più disparati.
Il matematico è in grado di analizzare problemi, costruire modelli, cercare connessioni fra concetti, immaginare soluzioni inaspettate e fuori dagli schemi.
Sempre di più, le competenze del laureato in matematica sono ricercate non solo da società interessate alla ricerca applicata, ma anche in ambito manageriale ed organizzativo, nella costruzione di modelli in settori finanziari, bancari od assicurativi, nelle società di servizi, per lo sviluppo o l’applicazione di software, per estrarre significati e strumenti decisionali tramite l’analisi di moli enormi di dati.

Lo studio della matematica costruisce e potenzia i meccanismi del pensiero astratto, che consentono di sviluppare strumenti di lavoro flessibili, mettendo in grado il futuro laureato di adattarsi senza difficoltà ad un mondo in continua evoluzione, di apprendere nuove tecniche, di rispondere a nuove sfide. Questo approccio si attua sin dai primi anni di studio.
Nei corsi di matematica, ti verrà chiesto uno studio critico, autonomo e creativo. Non ci saranno libroni da mandare a memoria, ci saranno invece concetti da capire, meditare ed applicare autonomamente.

Inoltre, imparerai a comunicare in modo chiaro e rigoroso problemi, idee e soluzioni e a dialogare, sia in Italiano che in Inglese, con esperti di altri settori.

Studiando Matematica all’Insubria potrai progettare un percorso di studi altamente individualizzato, caratterizzato da una forte flessibilità. Le classi non sono affollate e questo permette una forte interazione fra studenti e docenti, dottorandi e post-doc, in un ambiente molto informale ed entusiasta.
Potrai seguire le tue inclinazioni, raggiungendo un elevato grado di approfondimento nell’ambito che più attirerà il tuo interesse.

Il corso di laurea si avvale di un corpo docente impegnato con successo in ricerca di punta in svariati settori della matematica pura e applicata, il cui alto livello scientifico si traduce in una didattica di qualità, attenta agli sviluppi della ricerca più avanzata. Oltre ai docenti di area matematica, il corso di laurea può inoltre contare sull’apporto interdisciplinare dei docenti di area fisica, informatica e del Dipartimento di Economia.

L’estesa rete di contatti internazionali dei nostri docenti favorisce l’inserimento all’estero dei nostri laureati e la scelta di una carriera nel campo della ricerca. Del resto, il nostro dipartimento è spesso visitato da professori stranieri che nell’occasione offrono seminari e corsi, come ad esempio il Prof. Lafforgue (medaglia Fields nel 2002). Inoltre, gli studenti possono accedere a due percorsi di laurea a doppio titolo, con l’Università Linnæus (Svezia) e l’Università della Svizzera Italiana, che prevedono permanenze semestrali in queste Università organizzate dall’Ateneo. Ciò è facilitato dal fatto che tutti gli insegnamenti del corso di laurea sono tenuti in lingua inglese.

Docenti e studenti ti presentano il corso

Cosa ti occorre sapere

Possono accedere al corso di Laurea Magistrale in Matematica i laureati in possesso dei seguenti requisiti:
- titolo di laurea della classe delle lauree in Scienze Matematiche (L-35) e della corrispondente classe relativa al D.M. 509/99, nonché altro titolo di studio conseguito all'estero e riconosciuto idoneo,
- adeguate conoscenze nelle discipline di base (algebra, analisi, geometria, probabilita' e analisi numerica) al livello dei corsi fondamentali della Laurea Triennale in Matematica L-35.
- adeguate conoscenza della lingua inglese (livello minimo richiesto di conoscenza per l'accesso: B2)

L'accesso alla Laurea Magistrale in Matematica, è altresì consentito a coloro che siano in possesso di Laurea conseguita in altre classi o previgenti ordinamenti, o di un Diploma universitario di durata triennale o di altro titolo conseguito all'estero e riconosciuto idoneo, e che siano in possesso di requisiti curricolari nelle aree disciplinari delle scienze matematiche e fisiche cosi' quantificati:
- almeno 48 CFU conseguiti indifferentemente nei SSD MAT (da 01 a 09) 
- almeno 9 cfu conseguiti indifferentemente nei SSD FIS (DA 01 A 08) 
- almeno 6 cfu conseguiti nel SSD INF/01.

La verifica dei requisiti curriculari, corrispondenti a un adeguato numero di CFU nelle aree disciplinari sopra indicate, il possesso dei requisiti e la verifica della preparazione individuale dello studente verrà effettuata con modalità descritte nel Regolamento del Corso di Studio. 
 

Università, enti di ricerca pubblici e privati, imprese che operano in ambito industriale, assicurativo economico, finanziario, informatico e ambientale, aziende di consulenza, di formazione e di servizi, pubbliche e private, pubblica amministrazione. 

L'obiettivo del Tutorato è quello di seguire gli studenti durante tutto il loro percorso universitario, aiutandoli a superare le eventuali difficoltà che incontrano nel corso degli studi. Il servizio offre attività di accompagnamento e affiancamento agli studenti neo-immatricolati e in corso attraverso diverse iniziative e attività proposte dal Corso di Studio.

Al momento non ci sono incontri in programma

Percorsi formativi e programmi

Opportunità e agevolazioni

Il corso offre l'oppostunità di conseguire il doppio titolo. Per saperne di più: 

Tasse e altro

Iscriversi

È questo il corso che fa per te? Allora iscriviti e studia con noi!

L'iscrizione, in linguaggio universitario, si chiama "immatricolazione". Consulta sempre gli avvisi per sapere quando puoi immatricolarti.

Possono accedere al corso di Laurea magistrale in matematica i laureati della classe delle lauree in Scienze matematiche (L-35) e della corrispondente classe relativa al D.M. 509/99.

Possono altresì accedervi coloro che siano in possesso di una laurea di altra classe conseguita presso un ateneo nazionale, nonché coloro che siano in possesso di altro titolo di studio conseguito all'estero e riconosciuto idoneo, a condizione che dimostrino di possedere le competenze necessarie per seguire con profitto gli studi.

I requisiti curriculari per l'ammissione al corso di laurea magistrale sono così definiti in termini di numero di CFU conseguiti nei settori scientifico disciplinari:

  • almeno 60 CFU conseguiti nei settori scientifico disciplinari MAT (da 01 a 09);
  • almeno 9 CFU conseguiti indifferentemente nei settori scientifico disciplinari FIS (DA 01 A 08);
  • almeno 6 CFU conseguiti nei settore scientifico disciplinare INF/01.

Il corso è accesso libero. La preparazione personale dei laureati viene verificata, ai fini dell'ammissione al corso di laurea magistrale, previo possesso dei requisiti curriculari, mediante colloquio su argomenti relativi alle discipline trattate nei corsi fondamentali della laurea triennale in Matematica L-35. Il colloquio viene svolto da una commissione di docenti nominati dal Consiglio di corso di studio, e riguarda conoscenze di base in algebra, analisi, geometria, probabilità, fisica matematica e analisi numerica. Qualora emerga la necessità di integrazioni formative in specifici SSD, tali integrazioni vengono quantificate in CFU che devono essere acquisiti prima dell'ammissione al corso di laurea magistrale. Per informazioni sulle modalità del colloquio contattare il coordinatore del corso di studio.

Frequentare

Nell'Anno Accademico 2023-2024, le lezioni del primo semestre inizieranno il 25 settembre 2023.

  • Le lezioni saranno in presenza 
  • Per consultare il materiale didattico delle lezioni e/o prendere tempestivamente visione degli avvisi pubblicati dai docenti, è necessario essere iscritti all’insegnamento sulla piattaforma di e-learning. Se nel tuo catalogo non trovi il "corso" corrispondente all'insegnamento che t'interessa, puoi selezionarlo nell'elenco generale e procedere all’iscrizione volontaria.

Attenzione. Se la tua procedura d'immatricolazione non è completa, non riuscirai ad accedere ai sistemi legati al profilo studente.

Gli orari delle lezioni sono disponibili:

  • accedendo ai Servizi Web Segreterie studenti o ad App Insubria, se sei uno studente e la tua procedura d’immatricolazione è completa (orario degli insegnamenti del proprio piano di studio).
  • sul calendario pubblico

    Una volta aperto il link,  è visibile la settimana corrente. Per consultare quelle successive (o precedenti), usa le frecce in alto a destra.

È importante che controlli spesso gli orari: tutte le modifiche, compresi sospensioni e recuperi, sono aggiornate direttamente nel calendario online.

Ti interessa anche

Disposizioni particolari ed aggiornamenti su chiusure e festività, nonché sul calendario didattico del corso sono disponibili alle seguenti pagine:

Studiare, sostenere gli esami e laurearsi

Per consultare le date e gli orari degli esami, vai ai Servizi Web Segreterie studenti:

https://uninsubria.esse3.cineca.it/ListaAppelliOfferta.do 

Nel Menu seleziona una o più opzioni:

  • il giorno previsto per l’esame
  • la struttura didattica, cioè il tuo Dipartimento o la tua Scuola
  • il corso di studio, cioè il tuo corso di laurea
  • l’attività didattica, cioè il titolo dell’insegnamento
  • il docente. 
     

Per iscriverti agli esami, devi accedere alla tua area personale dei Servizi Web segreterie studenti.

Vai all'area riservata

  1. Accedi con le credenziali di ateneo: nome utente e password della casella di posta elettronica @studenti.uninsubria.it
  2. Esami > Appelli; seleziona l’appello d’esame al quale vuoi iscriverti e procedi seguendo le istruzioni

Esami di profitto con modalità a distanza

Lo svolgimento degli esami di profitto con modalità a distanza può essere richiesto da: 

  • Studenti con una certificazione di invalidità o handicap ai sensi della L. 104/1992, rivolgendosi direttamente all’Ufficio disabilità;
  • Studenti in situazioni temporanee eccezionali di rischio derivanti dalla presenza, ad esempio, di patologie oncologiche, lunghe prognosi di guarigione, situazioni di gravidanza a rischio o altre condizioni di salute opportunamente certificate. In questo caso gli studenti potranno compilare l’apposito modulo di richiesta (vedi allegati) e inviarlo alla segreteria didattica tramite servizio Infostudenti. L’autorizzazione è subordinata all’approvazione da parte del Direttore di Dipartimento.
  • Consulta le regole generali di Ateneo relative alla Domanda di Laurea
  • Presenta la domanda di Conseguimento titolo on-line rispettando le scadenze amministrative
  • Iscriviti all'ultimo appello di registrazione del tirocinio prima della seduta di laurea, rispettando le indicazioni riportate nelle note dell'appello
  • Verifica le date delle sessioni di laurea e le regole per la consegna della tesi alla pagina Esame di laurea
  • Il diploma (o pergamena) viene consegnato in seduta di laurea.
    Solo per l'eventuale ritiro di diplomi precedenti l'anno 2020 ancora in giacenza, consulta Ritirare il diploma di laurea

Organi del corso e rappresentanti

Il corso di laurea è frutto di una complessa sinergia, nella quale sono coinvolti attori che si occupano della sua organizzazione e della sua Qualità ed altri che ti supportano nel tuo percorso formativo.
Alcuni sono previsti da specifiche normative, altri sono stati istituiti dal Dipartimento di riferimento.

Il Consiglio di Corso è composto dai docenti titolari di insegnamenti indicati nel Regolamento didattico del Corso di studio e dagli studenti eletti in rappresentanza degli studenti del Corso di studio. Il Consiglio di Corso assicura il coordinamento didattico ed organizzativo delle attività del Corso nel rispetto delle competenze e delle indicazioni del Consiglio di Dipartimento e dei Regolamenti. Di norma si riunisce mensilmente per le azioni di ordinaria amministrazione del CdS.

La composizione del Consiglio di Corso di Studio si riferisce ai Corsi di laurea triennale e magistrale in Matematica.

Presidente: Prof. Giovanni Bazzoni

La Commissione AIQUA (in SUA-CdS come Gruppo di gestione AQ), formata dal Responsabile del CdS, da uno o più docenti del CdS, uno o più studenti e da un Manager Didattico per la Qualità, si riunisce periodicamente per gestire i processi per l'Assicurazione della Qualità in termini di messa in opera, monitoraggio e controllo, nel rispetto delle scadenze definite dal Presidio della Qualità, in funzione delle disposizioni ministeriali.
Le proposte della Commissione AiQUA in termini di gestione delle criticità o modifiche del percorso formativo vengono presentate al Consiglio di Corso di Studi nella sua interezza. Le decisioni prese dal Consiglio di Corso di Studi sono successivamente sottoposte per ratifica al Consiglio di Dipartimento di Scienza e alta tecnologia – DiSAT.

Docenti

Personale tecnico amministrativo (MDQ)

All’interno del Dipartimento è istituita la Commissione paritetica docenti-studenti (CPDS), un osservatorio permanente interno al Dipartimento sulle attività didattiche, con il compito principale di monitoraggio del grado di raggiungimento degli obiettivi nella didattica, anche sulla base di un proficuo confronto con gli studenti per raccogliere le loro opinioni e per diffondere la cultura della qualità. La Relazione Annuale della CPDS rappresenta la sintesi delle attività di analisi svolte durante l'anno e contiene proposte di miglioramento rivolte al CdS.

La Prof.ssa Gloria Tabacchi è la Presidente della Commissione ed è affiancata da uno studente in qualità di Vice-Presidente.

Docenti

Studenti

  • Edoardo Maria Filippo Baltrocchi  
  • Leonardo Mazza
  • Federico Ostini
  • Chantal Sala
  • Chiara Vola

Personale tecnico amministrativo (MDQ)

Il Dipartimento di Scienza e alta tecnologia – DiSAT ha nominato il referente per le attività Erasmus, che si coordinano con la Commissione Internazionalizzazione.

Il Piano Lauree Scientifiche propone attività per gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado, per i loro docenti e per i primi anni del percorso universitario, caratterizzate da partecipazione attiva e co-progettazione.
Il Dipartimento ha individuato il referente, che presidia queste attività per ciascuna area didattico-scientifica.

Si tratta di studenti come te, che si sono assunti la responsabilità di partecipare attivamente alla vita del corso di laurea e di portare anche il punto di vista degli studenti in quelle sedi dove si decide e si organizza la vita universitaria.

  • Giacomo Casartelli
  • Renée Arru

Ci sono tuoi rappresentanti anche nella CPDS e nella Commissione AiQua. Per conoscerli e contattarli, consulta i relativi paragrafi.

I rappresentanti del mondo del lavoro collaborano alla progettazione dei Corsi di Studio (CdS) del Dipartimento di Scienza e alta tecnologia - DiSAT, fornendo informazioni utili alla definizione e all’aggiornamento del profilo professionale, svolgono funzioni consultive per la progettazione dei tirocini e contribuiscono a valutare l’efficacia del percorso di formazione.

Comitato d'indirizzo:

Membri Accademici

Alberto G. Setti
Giorgio Mantica
Andrea Martinelli
Marco Donatelli

Membri esterni

Dr. Marco Zago: Dirigente Scolastico Liceo Scientifico Galileo Ferraris Varese con competenze istruzione secondaria superiore
Dr. Matteo Ortisi: Senior Portfolio Construction Analyst – Amundi per i rapporti con il mondo produttivo
Prof. Rolf Krause: Università della Svizzera Italiana per i rapporti con università straniere
Dr.ssa Valentina Poggio: Splunk developer - Sicuritalia SpA per i rapporti con il mondo produttivo
Dr. Alberto Bottinelli: titolare Bottinelli Informatica con competenze nelle associazioni imprenditoriali

Studenti

Santambrogio Carlo

Chi ti supporta nel tuo percorso

A livello di Ateneo sono organizzati diversi Servizi, a complemento e supporto della tua vita da studente. Per conoscerli, consulta la voce “Servizi agli studenti” su questa pagina.

Presso il corso di laurea puoi avere supporto per questioni inerenti alla didattica:

L'obiettivo del Tutorato è quello di seguire gli studenti durante tutto il loro percorso universitario, aiutandoli a superare le eventuali difficoltà che incontrano nel corso degli studi. Il servizio offre attività di accompagnamento e affiancamento agli studenti neo-immatricolati e in corso attraverso diverse iniziative e attività proposte dal Corso di Studio.

Docenti tutor