Medicina e chirurgia e Odontoiatria e protesi dentaria

A.A. 2024/2025

ATTENZIONE:
nella procedura online di iscrizione alle prove, selezionare "CONCORSI NAZIONALI"  e non Test di ammissione.

Pubblicato il database con i 3.500 quesiti tra quali verranno estratte le 60 domande somministrate durante la prova del 30 luglio 2024.

Pubblicato l'avviso interno "Prova del 30 luglio 2024 di ammissione ai corsi in Medicina e Odontoiatria: Riapertura termini iscrizione al Concorso di ateneo"

Pubblicato il Decreto Ministeriale n. 760 del 27-05-2024 che prevede l'avvio attuazione della norma sui candidati che hanno sostenuto la prova di ammissione (c.d. “TOLC”) ai corsi di laurea magistrale a ciclo unico  in Medicina e chirurgia, Odontoiatria e protesi dentaria e Medicina veterinaria in lingua italiana

Pubblicato il Decreto Ministeriale n. 756 del 24-05-2024 con la definizione dei posti provvisori per i corsi di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e chirurgia a.a. 2024/2025 in lingua italiana e in lingua inglese

Pubblicato il Decreto Ministeriale n. 757 del 24-05-2024 con la definizione dei posti provvisori per i corsi di laurea magistrale a ciclo unico in Odontoiatria e protesi dentaria a.a. 2024/2025 in lingua italiana e in lingua inglese

Pubblicato l'Avviso del 17 maggio 2024 relativo ai candidati  che hanno sostenuto la prova di ammissione TOLC-MED relativa all'A.A. 2023/2024, senza presentare istanza di inserimento nelle relative graduatorie e con punteggio idoneo

Pubblicato il database con i 3.500 quesiti tra quali verranno estratte le 60 domande somministrate durante la prova del 28 maggio 2024.

Pubblicato il Decreto Ministeriale del 23 febbraio 2024, n. 472  con la "Definizione delle modalità e dei contenuti delle prove di ammissione ai corsi laurea magistrale a ciclo unico in medicina e chirurgia, Odontoiatria e protesi dentaria e medicina veterinaria per l’a.a. 2024/2025" e relativi allegati

Per l’anno accademico 2024/2025, i candidati dei Paesi UE e dei Paesi non UE di cui all’art. 39, comma 5, del D.Lgs. 25 luglio 1998, n. 286, nonché i candidati dei Paesi non UE residenti all’estero - individuati dall’art. 1 del D.M. n. 760/2024 - che, entro i termini e con le modalità previste dal citato decreto ministeriale, hanno presentato istanza di inserimento nelle rispettive graduatorie nazionali e che non accedono alla riserva possono procedere ad ulteriori scelte sui posti per le quali intendono concorrere nell’ambito di quelli residui all’esito della procedura prevista dal citato D.M. n. 760/2024 dal 9 luglio 2024 alle ore 15:00 del 18 luglio 2024.

Esclusivamente on line attraverso il portale gestito dal CINECA https://accessoprogrammato.mur.gov.it/2024/, tali candidati potranno selezionare solo le sedi per le quali il punteggio dell'ultimo immatricolato risulti uguale o inferiore a quello ottenuto dal candidato.

Si rinvia alla consultazione del D.M. 760/2024 e del D.M. 984/2024.

Nel periodo dal 29 luglio 2024 al 2 settembre 2024 ore 15.00 (GMT+2):

-  il candidato UE (ed equiparato) deve iscriversi alla GRADUATORIA UNICA NAZIONALE esclusivamente on line attraverso il portale gestito dal CINECA https://accessoprogrammato.mur.gov.it/2024/

Durante la procedura deve:

  • dichiarare di esser in possesso dei requisiti di immatricolazione;
  • verificare il punteggio proposto dal sistema come miglior punteggio ottenuto nelle prove di ammissione;
  • indicare, in ordine di preferenza, le sedi per cui intende concorrere.

-  il candidato non-UE residente all’estero deve presentare la domanda di inserimento nella GRADUATORIA DI MERITO LOCALE come descritto nell’apposita sezione.

Il funzionamento e lo scorrimento della graduatoria ai fini dell’immatricolazione avvengono secondo le seguenti fasi e regole:

Il giorno 10 settembre 2024 viene pubblicata sul sito riservato la graduatoria nazionale di merito nominativa, con l’indicazione per ciascun candidato del punteggio ottenuto, della posizione in graduatoria e della sede universitaria in cui lo stesso è collocato come “assegnato”, “prenotato” o “in attesa” tenendo conto dei risultati di tutti i candidati che lo precedono e delle relative preferenze di sede.

All’atto della pubblicazione della graduatorie e ad ogni successivo scorrimento:

  • Il candidato che rientra nei posti disponibili relativi alla prima preferenza utile risulta ASSEGNATO ed è tenuto a immatricolarsi presso la sede e il corso cui è assegnato entro i termini stabiliti. In caso di mancato rispetto dei termini, il candidato decade dal diritto all’immatricolazione e non assume rilevanza alcuna la motivazione giustificativa del ritardo. I candidati ASSEGNATI devono provvedere all’immatricolazione presso gli Atenei secondo le procedure amministrative proprie di ciascuna sede universitaria.
  • Il candidato che non rientra nei posti disponibili relativi alla prima preferenza utile risulta PRENOTATO su una scelta successiva. In tal caso, il candidato può immatricolarsi nella sede e nel corso nei termini stabiliti, oppure attendere che, a conclusione delle immatricolazioni di coloro che lo precedono in graduatoria, nello scorrimento successivo si rendano eventualmente disponibili dei posti sulle preferenze migliori indicate. Qualora il candidato si immatricoli nella sede in cui è prenotato, si annullano automaticamente tutte le altre preferenze espresse.
  • Il candidato “in attesa” deve confermare la volontà di restare in graduatoria.

Per i candidati assegnati e per  i candidati prenotati (interessati all’immatricolazione) presso l’Università degli Studi dell’Insubria

I candidati che hanno sostenuto la prova di ammissione presso un altro Ateneo devono:

  • Effettuare la registrazione on line all’indirizzo “Servizi Web Segreterie Studenti” per creare la propria scheda anagrafica [in caso di una precedente iscrizione al portale dell’Università degli Studi dell’Insubria, la scheda anagrafica del candidato già esiste ed egli deve accedere con quelle credenziali (nome utente e password – eventualmente da recuperare)].
    La procedura chiederà l’inserimento dei dati anagrafici e dei dati relativi al titolo di studio (maturità). Al termine della procedura verrà chiesto di scegliere una password personale e verrà assegnato il nome utente.
  • Effettuare il login (con nome utente assegnato e password personale) e alla voce “Test di Ammissione”, procedere con l’iscrizione al “Concorso presso altro Ateneo - Medicina e Chirurgia e Odontoiatria e Protesi dentaria – A.A. 2024/2025” 
  • Proseguire con le fasi sotto (come per i candidati che hanno sostenuto la prova di ammissione presso l’Università degli Studi dell’Insubria).

I candidati che hanno sostenuto la prova di ammissione presso l’Università degli Studi dell’Insubria devono:

  • Effettuare il login (con nome utente e password personale utilizzati in fase di iscrizione al concorso) e procedere con la pre-immatricolazione selezionando “Immatricolazione” e scegliendo la tipologia di immatricolazione adatta al proprio caso: standard / abbreviazione di carriera-seconda laurea / studente rinunciatario / studente decaduto / trasferimento in ingresso.
    Inserire i dati richiesti e caricare la foto tessera, il documento d’identità (fronte/retro – in corso di validità, leggibile di tutti i dati identificativi) ed eventualmente il Permesso di Soggiorno.
  • Effettuare, entro la scadenza prevista ad ogni scorrimento della graduatoria, il versamento della tassa di iscrizione utilizzando l'avviso di pagamento PagoPA generato al termine della procedura (pagabile presso gli sportelli di tutti gli istituti bancari).

I candidati “assegnati” che non perfezioneranno l’immatricolazione entro le scadenze prefissate saranno considerati automaticamente rinunciatari.

Candidati con disabilità
I candidati con disabilità, con riconoscimento di handicap in base alla legge n. 104/1992 (articolo 3, comma 1) con un’invalidità pari o superiore al 66% che intendono chiedere l’esonero dalle tasse e dai contributi universitari versando il solo contributo di € 16,00, sono tenuti a dichiarare tale condizione durante la procedura di immatricolazione on line e devono caricare on line il certificato della Commissione medica per l’accertamento degli stati di invalidità civile, da cui risulti il grado di invalidità e/o la condizione di handicap.

Candidati che chiedono il riconoscimento di carriera pregressa (seconda laurea – rinuncia – decadenza – corsi singoli)
I candidati già in possesso di un titolo accademico o rinunciatari o decaduti, che chiedono l’abbreviazione di corso devono seguire le medesime procedure indicate scegliendo lo specifico tipo di domanda di immatricolazione “Abbreviazione carriera (seconda laurea)”, “Studente rinunciatario” o “Studente decaduto”.
Contestualmente all’Immatricolazione, il candidato deve caricare la domanda di riconoscimento carriera pregressa (per informazioni clicca qui) debitamente compilata e sottoscritta ed i programmi degli insegnamenti di cui intende chiedere il riconoscimento. Tali programmi devono essere riconducibili all’Ateneo, al CdL e all’anno accademico di sostenimento.

Trasferimento da altra Università
I candidati già iscritti ad altra università che si trasferiscono in Insubria, seguono le medesime procedure di immatricolazione, scegliendo l’opzione “Trasferimento in ingresso”. In questo caso, devono caricare online oltre alla domanda di riconoscimento carriera pregressa compilata e sottoscritta (per informazioni clicca qui), i programmi degli insegnamenti di cui intende chiedere il riconoscimento e la ricevuta della domanda di trasferimento presentata all’università di provenienza. I programmi degli insegnamenti devono essere riconducibili all’Ateneo, al CdL e all’anno accademico di sostenimento.

Passaggi di corso
I candidati (assegnati o prenotati) già iscritti ad altro corso di studi di questa Università che intendono effettuare un passaggio interno ai corsi di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia o Odontoiatria e Protesi dentaria dovranno (dopo aver rinnovato l’iscrizione all’A.A. 2024/2025 sul precedente corso di studi e pagata la relativa tassa di iscrizione) effettuare il login, cliccare sul menù la voce “Passaggio di Corso” e inserire i dati richiesti, entro i termini di scadenza indicati per l’ immatricolazione.
Dovrà inoltre essere allegato l’apposito modulo – debitamente compilato per la richiesta di riconoscimento di carriera pregressa per passaggio (per informazioni clicca qui) – oppure barrato con l’indicazione “nessun riconoscimento richiesto”.
Al termine della procedura verrà addebitata la tassa di passaggio e l’imposta di bollo di € 16,00 che il candidato dovrà provvedere a pagare, tramite PagoPA, entro gli stessi termini di scadenza per l’immatricolazione, pena la rinuncia al posto.
I candidati all’immatricolazione ai corsi di laurea ad accesso programmato, neo-immatricolati per l’A.A. 2024/2025 ad altro corso di laurea di questa Università, devono presentare solamente la domanda di passaggio interno e pagare l’imposta di bollo di € 16.00 entro gli stessi termini di scadenza per l’immatricolazionepena la rinuncia al posto (sono invece esonerati dal pagamento della tassa di passaggio interno).

Laureandi
I candidati laureandi presso altra Università devono seguire le medesime procedure indicate, scegliendo il tipo di domanda di immatricolazione “Abbreviazione carriera (seconda laurea)” ed effettuare il versamento della tassa di iscrizione utilizzando l'avviso di pagamento PagoPA generato al termine della procedura (pagabile presso gli sportelli di tutti gli istituti bancari), entro la scadenza prevista per ciascuno scorrimento della graduatoria.
I candidati laureandi di questa Università che non riescano a portare a termine la procedura sono pregati di segnalarlo tempestivamente (e comunque non oltre la scadenza del relativo scorrimento) tramite il Servizio INFOSTUDENTI.

Immatricolazione condizionata 
Gli studenti che, al momento del perfezionamento dell’immatricolazione, sono laureandi presso questa o altra Università ad un corso di laurea non compatibile ai sensi della legge 12 aprile 2022 n. 33 e dei decreti ministeriali n. 930 del 29 luglio 2022 (Disposizioni per consentire la contemporanea iscrizione a due corsi universitari), vengono immatricolati “sotto condizione”. Gli studenti laureandi presso questa o altra Università devono conseguire la laurea entro il termine improrogabile del 29 novembre 2024, pena l’annullamento dell’immatricolazione.

I predetti candidati, dopo aver conseguito il titolo accademico, devono inviare tramite INFOSTUDENTI la dichiarazione sostitutiva di certificazione del conseguimento del titolo di laurea e l’eventuale domanda di riconoscimento carriera pregressa debitamente compilata e sottoscritta dal candidato (per informazioni clicca qui).

Contemporanea iscrizione a due corsi di laurea
Ai sensi della legge 12 aprile 2022, n. 33 e dei decreti ministeriali n. 930 del 29 luglio 2022 (Disposizioni per consentire la contemporanea iscrizione a due corsi universitari) e n. 933 del 2 agosto 2022 (Disposizioni per consentire la contemporanea iscrizione a due corsi AFAM o ad un corso AFAM e ad uno universitario), è possibile iscriversi contemporaneamente a due corsi di istruzione superiore, presso questo o presso altri Atenei o Istituzioni di Alta Formazione Artistica e Musicale diversi, anche esteri, a condizione che appartengono a classi di laurea/laurea magistrale diverse e che si differenzino per almeno due terzi delle attività formative, con riferimento ai settori scientifico disciplinari delle attività di base, caratterizzanti e affini per quanto riguarda i corsi di laurea/laurea magistrale e con riferimento ai settori scientifico disciplinari per quanto riguarda gli altri corsi.
Si rinvia alla consultazione dei due DD.MM. sopra indicati per la regolamentazione di dettaglio.
Resta fermo l’obbligo del possesso dei titoli di studio richiesti dalla normativa nazionale e dai regolamenti di Ateneo per l’iscrizione ai corsi di studio.

Non è possibile iscriversi a due corsi che prevedono entrambi la frequenza obbligatoria, a meno che l’obbligo di frequenza non riguardi solo attività di laboratorio e di tirocinio. 
L’iscrizione contemporanea a due corsi con accesso a numero programmato a livello nazionale sarà disciplinata da apposito decreto ministeriale, come previsto dalla legge 12 aprile 2022, n. 33.

Procedure per richiedere la doppia iscrizione
Per iscriversi a due corsi di studio contemporaneamente, è necessario inviare una segnalazione tramite il Servizio Infosudenti allegando Dichiarazione sostitutiva di Doppia Immatricolazione.

Per la doppia iscrizione presso Atenei diversi, l'istanza deve essere presentata presso entrambi gli Atenei.

Titolo di studio conseguito all’estero
I candidati stranieri e/o in possesso di titolo di studio conseguito all’estero, dovranno seguire le medesime procedure indicate, effettuando anche l’upload della seguente documentazione:

  • scansione del titolo di studio estero in originale, munito di traduzione con il voto conseguito equiparato al sistema italiano di valutazione e legalizzazione (minimo 12 anni di scolarità);
  • scansione della Dichiarazione di Valore a cura della Rappresentanza Diplomatica Italiana competente per territorio;
  • scansione del permesso di soggiorno (per i candidati di paesi non UE) – oppure scansione del visto di ingresso con successivo inoltro del permesso di soggiorno non appena disponibile.

In alternativa alla documentazione diplomatico-consolare sopra detta è possibile allegare:

  • in luogo della Dichiarazione di Valore: l’Attestato di Comparabilità (o l’Attestato ARDI di Corrispondenza per i paesi aderenti alla Convenzione di Lisbona) rilasciato da CIMEA;
  • in luogo della legalizzazione: l’Attestato di Verifica rilasciato da CIMEA

La Segreteria Studenti si riserva di chiedere la consegna della documentazione in originale o ulteriore documentazione ad integrazione di quella sopra riportata qualora si rivelasse necessario al fine di una corretta valutazione.

A partire dal mese di ottobre, non appena sarà disponibile, lo studente riceverà la Carta Ateneo Più.

In data 10 settembre 2024 vengono pubblicate le graduatorie relative a:

  • Cittadini italiani, comunitari e non comunitari legalmente soggiornanti in Italia (Graduatoria Unica Nazionale) sul sito Universitaly

Le date degli scorrimenti della graduatoria devono essere verificate ad ogni scorrimento nell'area riservata dello Studente.

 

  • Cittadini non-UE residenti all’estero (Graduatoria di merito locale) nelle pagine dell’Università degli Studi dell’Insubria.

     

Entro le ore 12:00 del quinto giorno successivo a ciascuno scorrimento (incluso il giorno di pubblicazione dello scorrimento della graduatoria ed esclusi il sabato ed i festivi) tutti i candidati, fatta eccezione per gli immatricolati, gli assegnati rinunciatari all’immatricolazione, e i candidati che rientrano nello status denominato “posti esauriti”, devono manifestare la conferma di interesse a rimanere nella graduatoria (attraverso la propria area riservata del portale Universitaly).

In assenza di conferma il candidato è escluso dagli scorrimenti successivi della graduatoria nazionale e non conserva alcun diritto all’immatricolazione.

Non assume alcuna rilevanza la motivazione giustificativa della mancata conferma di interesse, in caso di impedimento, essendo la procedura informatica di durata minima ed eventualmente delegabile a terzi di fiducia nell’arco dei cinque giorni concessi per eseguire l’operazione.

Di detta esclusione, scaduto il termine ultimo, è dato avviso automatico nell’area riservata.

Avverso detto avviso, senza necessità di alcuna ulteriore comunicazione o contestazione da parte del Ministero dell’università e della ricerca, può essere presentato ricorso avanti il TAR del Lazio nei sessanta giorni successivi o avanti il Presidente della Repubblica nei centoventi giorni successivi alla pubblicazione nell’area riservata di ogni candidato. In assenza di impugnazione in ordine alla esclusione nei termini indicati, il ricorso proposto avverso altri motivi inerenti la mancata iscrizione in uno dei corsi di laurea prescelti, non sana l’avvenuta esclusione.

Ammissione ai corsi di Laurea Magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia e in Odontoiatria e Protesi dentaria per i candidati non-UE residenti all’estero

Per partecipare alle selezioni per i Corsi sopra indicati, ai candidati non-UE residenti all’estero è richiesto di:

1) Preiscriversi sul portale Universitaly www.universitaly.it, indicando l’Università degli Studi degli Studi dell’Insubria e il corso di studio di interesse.
La preiscrizione è indispensabile per richiedere il Visto di ingresso per studio presso la Rappresentanza diplomatico-consolare Italiana nel Paese di residenza.
Il candidato dovrà verificare con la Rappresentanza diplomatico-consolare Italiana le procedure, la documentazione da produrre e le scadenze da rispettare ai fini del rilascio del Visto di ingresso in tempo utile per il sostenimento delle prove di ammissione (test) e per l’ottenimento della documentazione necessaria per l’immatricolazione (es. Dichiarazione di Valore).

2) Dal giorno 3 aprile 2024 e fino alle ore 15:00 (GMT+2) del giorno 17 aprile 2024: effettuare l’iscrizione online al test - collegarsi al sito web dell’Università degli Studi dell’Insubria (www.uninsubria.it – Servizi Web Segreterie Studenti) - rispettando le modalità e le tempistiche indicate nel Bando.

 I candidati non-UE residenti all’estero devono sostenere il test unicamente nell’Ateneo presso cui presso cui vogliono immatricolarsi.

I test si svolgono nelle seguenti date:
   * il 28 maggio 2024 – con pagamento del contributo di partecipazione entro il 22 aprile 2024;
   * il 30 luglio 2024 – con pagamento del contributo di partecipazione entro il 23 luglio 2024.
È possibile prenotare e sostenere il test, in uno o in entrambe le date previste.

Poiché il test si svolge in presenza, il candidato è tenuto a verificare le procedure, la documentazione richiesta e le scadenze da rispettare per la richiesta del Visto di ingresso in Italia.

3) Sostenere il test.

I quesiti della prova sono così ripartiti:

  • competenze di lettura e conoscenze acquisite negli studi (4 quesiti);
  • ragionamento logico e problemi (5 quesiti);
  • biologia (23 quesiti);
  • chimica (15 quesiti);
  • fisica e matematica (13 quesiti).

per un totale di 60 quesiti da svolgere in 100 minuti.

Valutazione:

  • 1,50 punto per ogni risposta esatta;
  • meno 0,4 punti per ogni risposta errata;
  • 0 punti per ogni risposta omessa.

Ai fini dell’inserimento nella graduatoria di merito il candidato non-UE residente all’estero deve aver ottenuto un punteggio equalizzato minimo >0 (non sono inseriti in graduatoria coloro che non hanno fornito risposta ad alcun quesito).

4) Dal 29 luglio 2024 al 2 settembre 2024 (ore 15.00 GMT+2): presentare la domanda online di inserimento nella GRADUATORIA DI MERITO LOCALE dell’Università degli Studi dell’Insubria, per l’A.A. 2024/2025.

5) Dimostrare di possedere una conoscenza della lingua italiana secondo le disposizioni concernenti le procedure per l’ingresso, il soggiorno, l’immatricolazione degli studenti internazionali consultabili al seguente indirizzo web: https://www.universitaly.it/studenti-stranieri.

La prova di conoscenza della lingua italiana si terrà secondo le modalità indicate alla pagina dedicata.  https://www.uninsubria.eu/services/uninsubria-living/pre-enrollment-non-ue-students.

Sono esonerati da tale prova i casi indicati nelle disposizioni ministeriali sopra dette.

6) Il 10 settembre 2024 viene pubblicata la GRADUATORIA DI MERITO LOCALE per i cittadini non-UE residenti all’estero.

7) I candidati vincitori dovranno:

  • presentare la domanda di immatricolazione;
  • presentare la documentazione necessaria per la verifica della validità del titolo di accesso indicata alla pagina "Immatricolazioni studenti non-UE residenti all'estero" alla sezione “Documenti da allegare alla domanda di immatricolazione”:

--- Titolo finale in originale (o copia conforme o certificato sostitutivo a tutti gli effetti di legge) degli studi secondari conseguito con almeno 12 anni di scolarità che consenta nel Paese di provenienza l’ammissione ad analogo corso di studi.
Il titolo finale dovrà essere corredato di Legalizzazione consolare (oppure timbro Apostille per i Paesi aderenti alla Convenzione dell’Aja), Traduzione ufficiale in lingua italiana e “Dichiarazione di Valore in loco” ed equiparazione del voto ottenuto al sistema di valutazione Italiano.

In alternativa alla documentazione diplomatico-consolare sopra detta è possibile allegare:

-in luogo della Dichiarazione di Valore, l’Attestato di Comparabilità (o l’Attestato ARDI di Corrispondenza per i paesi aderenti alla Convenzione di Lisbona) rilasciato da CIMEA;

-in luogo della legalizzazione, l’Attestato di Verifica CIMEA.

--- Certificato attestante il superamento della prova di idoneità accademica eventualmente prevista per l’accesso all’Università del Paese di provenienza.

--- Eventuale altra documentazione richiesta dall’ateneo, anche in riferimento alla verifica della veridicità del titolo di studio estero.

Durante la procedura viene richiesto il caricamento del Visto d’ingresso.
Il candidato dovrà poi procedere autonomamente con la richiesta di Permesso di Soggiorno ai competenti Uffici della Questura.
Non appena disponibile il Premesso di Soggiorno dovrà esserne trasmessa la copia/scansione agli Uffici della Segreteria Studenti tramite il Servizio Infostudenti.

La procedura di Immatricolazione si conclude con il pagamento delle tasse universitarie entro la scadenza indicata nella sezione Scadenze per l’Immatricolazione.

8) In caso di mancata immatricolazione dei vincitori, si procederà con lo scorrimento della Graduatoria di Merito Locale. Gli aventi diritto riceveranno specifica comunicazione (via e-mail all’indirizzo dichiarato in fase di iscrizione alla Graduatoria) con le scadenze per l’Immatricolazione. 

I posti eventualmente non assegnati verranno messi a disposizione con successiva procedura.

Le informazioni relative alla contribuzione studentesca ed agli eventuali benefici per il Diritto allo Studio sono disponibili alle pagine:

Diritto allo studio

Contribuzione studentesca

Pubblicato il Decreto Ministeriale n. 760 del 27-05-2024 che prevede l'avvio attuazione della norma sui candidati che hanno sostenuto la prova di ammissione (c.d. “TOLC”) ai corsi di laurea magistrale a ciclo unico  in Medicina e chirurgia, Odontoiatria e protesi dentaria e Medicina veterinaria in lingua italiana

Pubblicato l'Avviso del 17 maggio 2024 relativo ai candidati  che hanno sostenuto la prova di ammissione TOLC-MED relativa all'A.A. 2023/2024, senza presentare istanza di inserimento nelle relative graduatorie e con punteggio idoneo

Pubblicato l'Avviso MUR del 18 aprile 2024 in merito alla reviviscenza della graduatoria unica nazionale del concorso per l’accesso ai Corsi di laurea in Medicina e Chirurgia e in Odontoiatria e Protesi dentaria per A.A. 2023/2024

Pubblicato l'Avviso MUR del 18 gennaio 2024 in merito all'annullamento della graduatoria unica nazionale del concorso per l’accesso ai Corsi di laurea in Medicina e Chirurgia e in Odontoiatria e Protesi dentaria per A.A. 2023/2024

Pubblicato il Calendario delle prove di ammissione relative ai corsi di laurea e di laurea magistrale ad accesso programmato nazionale per l’anno accademico A.A. 2023/2024

Pubblicato il Decreto Ministeriale n. 994 del 28 luglio 2023 “Definizione dei posti destinati ai candidati dei Paesi UE e dei Paesi non UE, residenti in Italia e per i candidati dei Paesi non UE residenti all’estero disponibili per l’accesso  per i corsi di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia A.A. 2023/2024 lingua italiana e lingua inglese”

Pubblicato il Decreto Ministeriale n. 992 del 28 luglio 2023 con la “Definizione dei posti destinati ai candidati dei Paesi UE e dei Paesi non UE, residenti in Italia e per i candidati dei Paesi non UE residenti all’estero disponibili per l’accesso per i corsi di laurea magistrale a ciclo unico in Odontoiatria e Protesi dentaria A.A. 2023/2024”

Pubblicato il Decreto Ministeriale n. 76 del 10 febbraio 2023 con la definizione dei “Posti disponibili provvisori per l’accesso al corso di laurea magistrale a ciclo unico in medicina e chirurgia (lingua italiana) dei candidati dei Paesi UE e non UE residenti in Italia e dei candidati dei paesi non UE residenti all’estero, a. a. 2023-2024”

Pubblicato il Decreto Ministeriale n. 74 del 10 febbraio 2023 con la “Definizione dei posti disponibili provvisori per l’accesso al corso di laurea magistrale a ciclo unico in odontoiatria e protesi dentaria a.a. 2023\2024 dei candidati dei Paesi UE e non UE residenti in Italia”

Pubblicato il Decreto Direttoriale n. 1925 del 30 novembre 2022 con le “Modalità di svolgimento del test “TOLC” e della successiva formazione delle graduatorie di merito per l’accesso ai corsi di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e chirurgia e Odontoiatria e protesi dentaria e Medicina veterinaria”

Pubblicato il Decreto Ministeriale n. 1107 del 24 settembre 2022 con la “Definizione delle modalità e dei contenuti della prova di ammissione c.d. test TOLC ai corsi di laurea e laurea magistrale a ciclo unico medicina e chirurgia e odontoiatria e protesi dentaria e medicina veterinaria in lingua italiana per l’a.a. 2023/2024”

Per l’anno accademico 2024/2025, i candidati dei Paesi UE e dei Paesi non UE di cui all’art. 39, comma 5, del D.Lgs. 25 luglio 1998, n. 286, nonché i candidati dei Paesi non UE residenti all’estero - individuati dall’art. 1 del D.M. n. 760/2024 - che, entro i termini e con le modalità previste dal citato decreto ministeriale, hanno presentato istanza di inserimento nelle rispettive graduatorie nazionali e che non accedono alla riserva possono procedere ad ulteriori scelte sui posti per le quali intendono concorrere nell’ambito di quelli residui all’esito della procedura prevista dal citato D.M. n. 760/2024 dal 9 luglio 2024 alle ore 15:00 del 18 luglio 2024.

Esclusivamente on line attraverso il portale gestito dal CINECA https://accessoprogrammato.mur.gov.it/2024/, tali candidati potranno selezionare solo le sedi per le quali il punteggio dell'ultimo immatricolato risulti uguale o inferiore a quello ottenuto dal candidato.

Si rinvia alla consultazione del D.M. 760/2024 e del D.M. 984/2024.

Propedeutico per l’ammissione ai Corsi di Laurea Magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia e Odontoiatria e Protesi dentaria per l’A.A. 2023/2024 (e per l’eventuale ammissione per l’A.A. 2024/25).

Si svolgono nei seguenti periodi:

  • dal 13 al 22 aprile 2023 – con iscrizione dal 13 marzo 2023 al 3 aprile 2023 (ore 14.00);
  • dal 15 al 25 luglio 2023 – con iscrizione dal 15 giugno 2023 al 5 luglio 2023 (ore 14.00).

È possibile prenotare e sostenere il TOLC-MED, in uno o entrambi i periodi di svolgimento previsti per l’anno 2023. Ai fini dell’inserimento in graduatoria verrà tenuto conto del punteggio migliore ottenuto.

Iscrizione da effettuarsi su: www.cisiaonline.it

Il candidato prenotato ad un TOLC-MED presso qualsiasi Ateneo non può iscriversi ad un altro TOLC-MED prima di aver svolto quello a cui risulti già prenotato. In caso di assenza viene maturato un credito nella propria area riservata test CISIA, con il quale è possibile iscriversi, entro lo stesso anno solare, a un TOLC‐MED o a un TOLC‐VET anche presso una Università diversa.

Chi può partecipare?

  • Diplomati
  • Diplomandi
  • Iscritti al penultimo anno di Scuola Superiore

I quesiti della prova sono così ripartiti:

  • Comprensione testo, conoscenze acquisite negli studi – 7 quesiti – 15 minuti
  • Biologia – 15 quesiti – 25 minuti
  • Chimica e Fisica – 15 quesiti – 25 minuti
  • Matematica e Ragionamento – 13 quesiti – 25 minuti

per un totale di 50 quesiti da svolgere in 90 minuti.

Il candidato può utilizzare tutto il tempo assegnato a ciascuna sezione o chiuderla in anticipo rinunciando al tempo residuo, che non potrà essere recuperato nelle sezioni successive.
Valutazione:

  • 1,00 punto per ogni risposta esatta;
  • meno 0,25 punti per ogni risposta errata;
  • 0 punti per ogni risposta omessa.

Il punteggio così ottenuto è poi elaborato introducendo un coefficiente di equalizzazione che tiene conto delle difficoltà misurate nei singoli quesiti e rende equa la comparazione di tutte le prove sostenute, anche se composte da quesiti diversi e svolte in momenti diversi.

Ai fini dell’inserimento nella graduatoria di merito:
-  il candidato UE (ed equiparato) deve aver ottenuto un punteggio equalizzato minimo pari a 10;
-  il candidato non-UE residente all’estero deve aver ottenuto un punteggio equalizzato minimo >0 (non sono inseriti in graduatoria coloro che non hanno fornito risposta ad alcun quesito).

Nel periodo dal 31 luglio 2023 al 24 agosto 2023 (ore 15.00):

-  il candidato UE (ed equiparato) deve iscriversi alla GRADUATORIA UNICA NAZIONALE tramite la pagina: https://accessoprogrammato.miur.it/ - utilizzando gli stessi dati dichiarati nel portale CISIA (nome, cognome, codice fiscale, indirizzo e-mail), ai fini della corretta associazione dei punteggi.

Durante la procedura deve:

  • dichiarare l’appartenenza alla corretta categoria dei cittadini UE ed equiparati ed il possesso di idoneo diploma di scuola secondaria superiore;
  • verificare il punteggio proposto dal sistema come miglior punteggio equalizzato ottenuto nel test TOLC-MED;
  • indicare, in ordine di preferenza, i corsi e le sedi per cui intende concorrere.

-  il candidato non-UE residente all’estero deve presentare la domanda di inserimento nella GRADUATORIA DI MERITO LOCALE come descritto nell’apposita sezione.

Il 5 settembre 2023 vengono pubblicate le GRADUATORIE relative ai due contingenti:

GRADUATORIA UNICA NAZIONALE per cittadini UE ed equiparati.

GRADUATORIA LOCALE per i cittadini non-UE residenti all’estero:

ATTENZIONE: si invitano tutti i Candidati a prendere visione dell'Avviso MUR del 18 gennaio 2024 in merito all'annullamento della graduatoria unica nazionale del concorso per l’accesso ai Corsi di laurea in Medicina e Chirurgia e Odontoiatria e Protesi dentaria per A.A. 2023/2024

Il funzionamento e lo scorrimento della graduatoria ai fini dell’immatricolazione avvengono secondo le seguenti fasi e regole:

Il giorno 5 settembre 2023 viene pubblicata sul sito riservato la graduatoria nazionale di merito nominativa, con l’indicazione per ciascun candidato del punteggio ottenuto, della posizione in graduatoria e della sede universitaria in cui lo stesso è collocato come “assegnato”, “prenotato” o “in attesa” tenendo conto dei risultati di tutti i candidati che lo precedono e delle relative preferenze di sede.

  • Il candidato che rientra nei posti disponibili relativi alla prima preferenza utile risulta ASSEGNATO ed è tenuto a immatricolarsi presso la sede e il corso cui è assegnato entro i termini stabiliti. In caso di mancato rispetto dei termini, il candidato decade dal diritto all’immatricolazione e non assume rilevanza alcuna la motivazione giustificativa del ritardo. I candidati ASSEGNATI devono provvedere all’immatricolazione presso gli Atenei secondo le procedure amministrative proprie di ciascuna sede universitaria.
  • Il candidato che non rientra nei posti disponibili relativi alla prima preferenza utile risulta PRENOTATO su una scelta successiva. In tal caso, il candidato può immatricolarsi nella sede e nel corso nei termini stabiliti, oppure attendere che, a conclusione delle immatricolazioni di coloro che lo precedono in graduatoria, nello scorrimento successivo si rendano eventualmente disponibili dei posti sulle preferenze migliori indicate. Qualora il candidato si immatricoli nella sede in cui è prenotato, si annullano automaticamente tutte le altre preferenze espresse.
  • Il candidato “in attesa” deve confermare la volontà di restare in graduatoria.

Entro le ore 12:00 del quinto giorno successivo a ciascuno scorrimento (incluso il giorno di pubblicazione dello scorrimento della graduatoria ed esclusi il sabato ed i festivi) tutti i candidati, fatta eccezione per gli immatricolati, gli assegnati rinunciatari all’immatricolazione, e i candidati che rientrano nello status denominato “posti esauriti”, devono manifestare la conferma di interesse a rimanere nella graduatoria nell’area riservata del portale dedicato.

In assenza di conferma il candidato è escluso dagli scorrimenti successivi della graduatoria nazionale e non conserva alcun diritto all’immatricolazione.

Non assume alcuna rilevanza la motivazione giustificativa della mancata conferma di interesse, in caso di impedimento, essendo la procedura informatica di durata minima ed eventualmente delegabile a terzi di fiducia nell’arco dei cinque giorni concessi per eseguire l’operazione.

Di detta esclusione, scaduto il termine ultimo, è dato avviso automatico in area riservata.

Avverso detto avviso, senza necessità di alcuna ulteriore comunicazione o contestazione da parte del Ministero dell’università e della ricerca, può essere presentato ricorso avanti il TAR del Lazio nei sessanta giorni successivi o avanti il Presidente della Repubblica nei centoventi giorni successivi alla pubblicazione nell’area riservata di ogni candidato. In assenza di impugnazione in ordine alla esclusione nei termini indicati, il ricorso proposto avverso altri motivi inerenti la mancata iscrizione in uno dei corsi di laurea prescelti, non sana l’avvenuta esclusione.

I candidati assegnati ed i candidati prenotati (interessati all’immatricolazione) presso l’Università degli Studi dell’Insubria devono:

  • Effettuare la registrazione on line all’indirizzo “Servizi Web Segreterie Studenti” per creare la propria scheda anagrafica [in caso di una precedente iscrizione al portale dell’Università degli Studi dell’Insubria, la scheda anagrafica del candidato già esiste ed egli deve accedere con quelle credenziali (nome utente e password – eventualmente da recuperare)];
    La procedura chiederà l’inserimento dei dati anagrafici e dei dati relativi al titolo di studio (maturità). Al termine della procedura verrà chiesto di scegliere una password personale e verrà assegnato il nome utente.
  • Effettuare il login e alla voce “Test di Ammissione”, procedere con l’iscrizione al “Concorso Medicina e Chirurgia - Odontoiatria e Protesi dentaria A.A. 2023/2024”.
  • Procedere con la pre-immatricolazione selezionando “Immatricolazione” e scegliendo la tipologia di immatricolazione adatta al proprio caso: standard / abbreviazione di carriera-seconda laurea / studente rinunciatario / studente decaduto / trasferimento in ingresso;
    Inserire i dati richiesti e caricare la foto tessera, il documento d’identità (fronte/retro – in corso di validità, leggibile di tutti i dati identificativi) ed eventualmente il Permesso di Soggiorno.
  • Effettuare entro la scadenza prevista ad ogni scorrimento della graduatoria, il versamento della tassa di iscrizione utilizzando l'avviso di pagamento PagoPA generato al termine della procedura (pagabile presso gli sportelli di tutti gli istituti bancari).

I candidati “assegnati” che non perfezioneranno l’immatricolazione entro le scadenze prefissate saranno considerati automaticamente rinunciatari.

 

Candidati con disabilità
I candidati con disabilità, con riconoscimento di handicap in base alla legge n. 104/1992 (articolo 3, comma 1) con un’invalidità pari o superiore al 66% che intendono chiedere l’esonero dalle tasse e dai contributi universitari versando il solo contributo di € 16,00, sono tenuti a dichiarare tale condizione durante la procedura di immatricolazione on line e devono caricare on line il certificato della Commissione medica per l’accertamento degli stati di invalidità civile, da cui risulti il grado di invalidità e/o la condizione di handicap.

 

Candidati che chiedono il riconoscimento di carriera pregressa (seconda laurea – rinuncia – decadenza – corsi singoli)
I candidati già in possesso di un titolo accademico o rinunciatari o decaduti, che chiedono l’abbreviazione di corso devono seguire le medesime procedure indicate scegliendo lo specifico tipo di domanda di immatricolazione “Abbreviazione carriera (seconda laurea)”, “Studente rinunciatario” o “Studente decaduto”.
Contestualmente all’Immatricolazione, il candidato deve caricare la domanda di riconoscimento carriera pregressa (per informazioni clicca qui) debitamente compilata e sottoscritta ed i programmi degli insegnamenti di cui intende chiedere il riconoscimento. Tali programmi devono essere riconducibili all’Ateneo, al CdL e all’anno accademico di sostenimento.

 

Trasferimento in Insubria da altra Università
I candidati già iscritti ad altra università che si trasferiscono in Insubria, seguono le medesime procedure di immatricolazione, scegliendo l’opzione “Trasferimento in ingresso”. In questo caso, devono caricare online oltre alla domanda di riconoscimento carriera pregressa compilata e sottoscritta (per informazioni clicca qui), i programmi degli insegnamenti di cui intende chiedere il riconoscimento e la ricevuta della domanda di trasferimento presentata all’università di provenienza. I programmi degli insegnamenti devono essere riconducibili all’Ateneo, al CdL e all’anno accademico di sostenimento.

 

Passaggi di corso
I candidati (assegnati o prenotati) già iscritti ad altro corso di studi di questa Università che intendono effettuare un passaggio interno ai corsi di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia o Odontoiatria e Protesi dentaria dovranno (dopo aver rinnovato l’iscrizione all’A.A. 2023/2024 sul precedente corso di studi) effettuare il login all'indirizzo "Servizi Web - Segreterie Studenti", e alla voce “Test di Ammissione”, procedere con l’iscrizione al “Concorso Medicina e Chirurgia - Odontoiatria e Protesi dentaria A.A. 2023/2024”.
Successivamente cliccare sul menù la voce “Passaggio di Corso” e inserire i dati richiesti, entro i termini di scadenza indicati per l’ immatricolazione.
Dovrà inoltre essere allegato l’apposito modulo – debitamente compilato per la richiesta di riconoscimento di carriera pregressa per passaggio (per informazioni clicca qui) – oppure barrato con l’indicazione “nessun riconoscimento richiesto”.
Al termine della procedura verrà addebitata la tassa di passaggio di € 55,00 e l’imposta di bollo di € 16,00 che il candidato dovrà provvedere a pagare, tramite PagoPA, entro gli stessi termini di scadenza per l’immatricolazione, pena la rinuncia al posto.
I candidati all’immatricolazione ai corsi di laurea ad accesso programmato, neo-immatricolati per l’A.A. 2023/2024 ad altro corso di laurea di questa Università, devono presentare solamente la domanda di passaggio interno e pagare l’imposta di bollo di € 16.00 entro gli stessi termini di scadenza per l’immatricolazione, pena la rinuncia al posto (sono invece esonerati dal pagamento della tassa di passaggio interno di € 55,00).

 

Laureandi
I candidati laureandi presso altra Università devono seguire le medesime procedure indicate, scegliendo il tipo di domanda di immatricolazione “Abbreviazione carriera (seconda laurea)” ed effettuare il versamento della tassa di iscrizione utilizzando l'avviso di pagamento PagoPA generato al termine della procedura (pagabile presso gli sportelli di tutti gli istituti bancari), entro la scadenza prevista per ciascuno scorrimento della graduatoria.
I candidati laureandi di questa Università che non riescano a portare a termine la procedura sono pregati di segnalarlo tempestivamente tramite il sistema INFOSTUDENTI.

 

Immatricolazione condizionata 
Gli studenti che, al momento del perfezionamento dell’immatricolazione, sono laureandi presso questa o altra Università ad un corso di laurea non compatibile ai sensi della legge 12 aprile 2022 n. 33 e dei decreti ministeriali n. 930 del 29 luglio 2022 (Disposizioni per consentire la contemporanea iscrizione a due corsi universitari), vengono immatricolati “sotto condizione”. Gli studenti laureandi presso questa o altra Università devono conseguire la laurea entro il termine improrogabile del 30 novembre 2023, pena l’annullamento dell’immatricolazione.

I predetti candidati, dopo aver conseguito il titolo accademico, devono inviare tramite INFOSTUDENTI la dichiarazione sostitutiva di certificazione del conseguimento del titolo di laurea e l’eventuale domanda di riconoscimento carriera pregressa debitamente compilata e sottoscritta dal candidato (per informazioni clicca qui).

 

Contemporanea iscrizione a due corsi di Laurea
Ai sensi della legge 12 aprile 2022, n. 33 e dei decreti ministeriali n. 930 del 29 luglio 2022 (Disposizioni per consentire la contemporanea iscrizione a due corsi universitari) e n. 933 del 2 agosto 2022 (Disposizioni per consentire la contemporanea iscrizione a due corsi AFAM o ad un corso AFAM e ad uno universitario), è possibile iscriversi contemporaneamente a due corsi di istruzione superiore, presso questo o presso altri Atenei o Istituzioni di Alta Formazione Artistica e Musicale diversi, anche esteri, a condizione che appartengono a classi di laurea/laurea magistrale diverse e che si differenzino per almeno due terzi delle attività formative, con riferimento ai settori scientifico disciplinari delle attività di base, caratterizzanti e affini per quanto riguarda i corsi di laurea/laurea magistrale e con riferimento ai settori scientifico disciplinari per quanto riguarda gli altri corsi.
Si rinvia alla consultazione dei due DD.MM. sopra indicati per la regolamentazione di dettaglio.

Resta fermo l’obbligo del possesso dei titoli di studio richiesti dalla normativa nazionale e dai regolamenti di Ateneo per l’iscrizione ai corsi di studio.

Non è possibile iscriversi a due corsi che prevedono entrambi la frequenza obbligatoria, a meno che l’obbligo di frequenza non riguardi solo attività di laboratorio e di tirocinio. 

L’iscrizione contemporanea a due corsi con accesso a numero programmato a livello nazionale sarà disciplinata da apposito decreto ministeriale, come previsto dalla legge 12 aprile 2022, n. 33.

Procedure per richiedere la doppia iscrizione
Per iscriversi a due corsi di studio contemporaneamente, è necessario inviare una segnalazione tramite il Servizio Infosudenti allegando Dichiarazione sostitutiva di Doppia Immatricolazione.

Per la doppia iscrizione presso Atenei diversi, l'istanza deve essere presentata presso entrambi gli Atenei.

 

Titolo di studio conseguito all’estero
I candidati stranieri e/o in possesso di titolo di studio conseguito all’estero, dovranno seguire le medesime procedure indicate, effettuando anche l’upload della seguente documentazione:

  • scansione del titolo di studio estero in originale, munito di traduzione con il voto conseguito equiparato al sistema italiano di valutazione e legalizzazione (minimo 12 anni di scolarità);
  • scansione Dichiarazione di Valore  a cura della Rappresentanza Diplomatica Italiana competente per territorio;
  • scansione del permesso di soggiorno (per i candidati di paesi non UE) – oppure scansione del visto di ingresso con successivo inoltro del permesso di soggiorno non appena disponibile.

In alternativa alla documentazione diplomatico-consolare sopra detta è possibile allegare, relativamente al titolo estero, “Attestato di verifica” + “Attestato di comparabilità” rilasciato da CIMEA.

La Segreteria Studenti si riserva di chiedere la consegna della documentazione in originale o ulteriore documentazione ad integrazione di quella sopra riportata qualora si rivelasse necessario al fine di una corretta valutazione.

 

A partire dal mese di ottobre, non appena sarà disponibile, lo studente riceverà la Carta Ateneo Più.

ATTENZIONE: si invitano tutti i Candidati a prendere visione dell'Avviso MUR del 18 aprile 2024 in merito alla riapertura della graduatoria unica nazionale del concorso per l’accesso ai Corsi di laurea in Medicina e Chirurgia e Odontoiatria e Protesi dentaria per A.A. 2023/2024

Cittadini italiani, comunitari e non comunitari legalmente soggiornanti in Italia (Graduatoria Nazionale)
Le date degli scorrimenti della graduatoria devono essere verificate ad ogni scorrimento all'indirizzo www.universitaly.it nell'area riservata dello Studente.

29° SCORRIMENTO

  • REGISTRAZIONE E ISCRIZIONE AL CONCORSO 
    dal 10 luglio 2024 al 15 luglio 2024, ore 12:00
  • PRE-IMMATRICOLAZIONE:​​
    dal 10 luglio 2024 al 15 luglio 2024, ore 12:00
  • PAGAMENTO TASSA DI ISCRIZIONE
    entro il15 luglio 2024

 

28° SCORRIMENTO

  • REGISTRAZIONE E ISCRIZIONE AL CONCORSO 
    dal 3 luglio 2024 all'8 luglio 2024, ore 12:00
  • PRE-IMMATRICOLAZIONE:​​
    dal 3 luglio 2024 all'8 luglio 2024, ore 12:00
  • PAGAMENTO TASSA DI ISCRIZIONE
    entro l'8 luglio 2024

27° SCORRIMENTO

  • REGISTRAZIONE E ISCRIZIONE AL CONCORSO 
    dal 26 giugno 2024 al 1° luglio 2024, ore 12:00
  • PRE-IMMATRICOLAZIONE:​​
    dal 26 giugno 2024 al 1° luglio 2024, ore 12:00
  • PAGAMENTO TASSA DI ISCRIZIONE
    entro il 1° luglio 2024

26° SCORRIMENTO

  • REGISTRAZIONE E ISCRIZIONE AL CONCORSO 
    dal 19 giugno 2024 al 24 giugno 2024, ore 12:00
  • PRE-IMMATRICOLAZIONE:​​
    dal 19 giugno 2024 al 24 giugno 2024, ore 12:00
  • PAGAMENTO TASSA DI ISCRIZIONE
    entro il 24 giugno 2024

25° SCORRIMENTO

  • REGISTRAZIONE E ISCRIZIONE AL CONCORSO 
    dal 12 giugno 2024 al 17 giugno 2024, ore 12:00
  • PRE-IMMATRICOLAZIONE:​​
    dal 12 giugno 2024 al 17 giugno 2024, ore 12:00
  • PAGAMENTO TASSA DI ISCRIZIONE
    entro il 17 giugno 2024

24° SCORRIMENTO

  • REGISTRAZIONE E ISCRIZIONE AL CONCORSO 
    dal 6 giugno 2024 al 10 giugno 2024, ore 12:00
  • PRE-IMMATRICOLAZIONE:​​
    dal 6 giugno 2024 al 10 giugno 2024, ore 12:00
  • PAGAMENTO TASSA DI ISCRIZIONE
    entro il 10 giugno 2024

23° SCORRIMENTO

  • REGISTRAZIONE E ISCRIZIONE AL CONCORSO 
    dal 29 maggio 2024 al 3 giugno 2024, ore 12:00
  • PRE-IMMATRICOLAZIONE:​​
    dal 29 maggio 2024 al 3 giugno 2024, ore 12:00
  • PAGAMENTO TASSA DI ISCRIZIONE
    entro il 3 giugno 2024

22° SCORRIMENTO

  • REGISTRAZIONE E ISCRIZIONE AL CONCORSO 
    dal 22 maggio 2024 al 27 maggio 2024, ore 12:00
  • PRE-IMMATRICOLAZIONE:​​
    dal 22 maggio 2024 al 27 maggio 2024, ore 12:00
  • PAGAMENTO TASSA DI ISCRIZIONE
    entro il 27 maggio 2024

21° SCORRIMENTO

  • REGISTRAZIONE E ISCRIZIONE AL CONCORSO 
    dal 15 maggio 2024 al 20 maggio 2024, ore 12:00
  • PRE-IMMATRICOLAZIONE:​​
    dal 15 maggio 2024 al 20 maggio 2024, ore 12:00
  • PAGAMENTO TASSA DI ISCRIZIONE
    entro il 20 maggio 2024

20° SCORRIMENTO

  • REGISTRAZIONE E ISCRIZIONE AL CONCORSO 
    dall' 8 maggio 2024 al 13 maggio 2024, ore 12:00
  • PRE-IMMATRICOLAZIONE:​​
    dall' 8 maggio 2024 al 13 maggio 2024, ore 12:00
  • PAGAMENTO TASSA DI ISCRIZIONE
    entro il 13 maggio 2024

19° SCORRIMENTO

  • REGISTRAZIONE E ISCRIZIONE AL CONCORSO 
    dal 30 aprile 2024 al 6 maggio 2024, ore 12:00
  • PRE-IMMATRICOLAZIONE:​​
    dal 30 aprile 2024 al 6 maggio 2024, ore 12:00
  • PAGAMENTO TASSA DI ISCRIZIONE
    entro il 6 maggio 2024

18° SCORRIMENTO

  • REGISTRAZIONE E ISCRIZIONE AL CONCORSO 
    dal 22 aprile 2024 al 26 aprile 2024, ore 12:00
  • PRE-IMMATRICOLAZIONE:​​
    dal 22 aprile 2024 al 26 aprile 2024, ore 12:00
  • PAGAMENTO TASSA DI ISCRIZIONE
    entro il 26 aprile 2024

17° SCORRIMENTO

  • REGISTRAZIONE E ISCRIZIONE AL CONCORSO 
    dal 17 gennaio 2024 al 22 gennaio 2024, ore 12:00
  • PRE-IMMATRICOLAZIONE:​​
    dal 17 gennaio 2024 al 22 gennaio 2024, ore 12:00
  • PAGAMENTO TASSA DI ISCRIZIONE
    entro il 22 gennaio 2024

16° SCORRIMENTO

  • REGISTRAZIONE E ISCRIZIONE AL CONCORSO 
    dal 10 gennaio 2024 al 15 gennaio 2024, ore 12:00
  • PRE-IMMATRICOLAZIONE:​​
    dal 10 gennaio 2024 al 15 gennaio 2024, ore 12:00
  • PAGAMENTO TASSA DI ISCRIZIONE
    entro il 15 gennaio 2024

15° SCORRIMENTO

  • REGISTRAZIONE E ISCRIZIONE AL CONCORSO 
    dal 15 dicembre 2023 al 20 dicembre 2023, ore 12:00
  • PRE-IMMATRICOLAZIONE:​​
    dal 15 dicembre 2023 al 20 dicembre 2023, ore 12:00
  • PAGAMENTO TASSA DI ISCRIZIONE
    entro il 20 dicembre 2023

14° SCORRIMENTO

  • REGISTRAZIONE E ISCRIZIONE AL CONCORSO 
    dal 7 dicembre 2023 al 13 dicembre 2023, ore 12:00
  • PRE-IMMATRICOLAZIONE:​​
    dal 7 dicembre 2023 al 13 dicembre 2023, ore 12:00
  • PAGAMENTO TASSA DI ISCRIZIONE
    entro il 13 dicembre 2023

13° SCORRIMENTO

  • REGISTRAZIONE E ISCRIZIONE AL CONCORSO 
    dal 30 novembre 2023 al 5 dicembre 2023, ore 12:00
  • PRE-IMMATRICOLAZIONE:​​
    dal 30 novembre 2023 al 5 dicembre 2023, ore 12:00
  • PAGAMENTO TASSA DI ISCRIZIONE
    entro il 5 dicembre 2023

12° SCORRIMENTO

  • REGISTRAZIONE E ISCRIZIONE AL CONCORSO 
    dal 23 novembre 2023 al 28 novembre 2023, ore 12:00
  • PRE-IMMATRICOLAZIONE:​​
    dal 23 novembre 2023 al 28 novembre 2023, ore 12:00
  • PAGAMENTO TASSA DI ISCRIZIONE
    entro il 28 novembre 2023

11° SCORRIMENTO

  • REGISTRAZIONE E ISCRIZIONE AL CONCORSO 
    dal 16 novembre 2023 al 21 novembre 2023, ore 12:00
  • PRE-IMMATRICOLAZIONE:​​
    dal 16 novembre 2023 al 21 novembre 2023, ore 12:00
  • PAGAMENTO TASSA DI ISCRIZIONE
    entro il 21 novembre 2023

10° SCORRIMENTO

  • REGISTRAZIONE E ISCRIZIONE AL CONCORSO 
    dal 9 novembre 2023 al 14 novembre 2023, ore 12:00
  • PRE-IMMATRICOLAZIONE:​​
    dal 9 novembre 2023 al 14 novembre 2023, ore 12:00
  • PAGAMENTO TASSA DI ISCRIZIONE
    entro il 14 novembre 2023

9° SCORRIMENTO

  • REGISTRAZIONE E ISCRIZIONE AL CONCORSO 
    dal 2 novembre 2023 al 7 novembre 2023, ore 12:00
  • PRE-IMMATRICOLAZIONE:​​
    dal 2 novembre 2023 al 7 novembre 2023, ore 12:00
  • PAGAMENTO TASSA DI ISCRIZIONE
    entro il 7 novembre 2023

8° SCORRIMENTO

  • REGISTRAZIONE E ISCRIZIONE AL CONCORSO 
    dal 25 ottobre 2023 al 30 ottobre 2023, ore 12:00
  • PRE-IMMATRICOLAZIONE:​​
    dal 25 ottobre 2023 al 30 ottobre 2023, ore 12:00
  • PAGAMENTO TASSA DI ISCRIZIONE
    entro il 30 ottobre 2023

7° SCORRIMENTO

  • REGISTRAZIONE E ISCRIZIONE AL CONCORSO 
    dal 18 ottobre 2023 al 23 ottobre 2023, ore 12:00
  • PRE-IMMATRICOLAZIONE:​​
    dal 18 ottobre 2023 al 23 ottobre 2023, ore 12:00
  • PAGAMENTO TASSA DI ISCRIZIONE
    entro il 23 ottobre 2023

6° SCORRIMENTO

  • REGISTRAZIONE E ISCRIZIONE AL CONCORSO 
    dall'11 ottobre 2023 al 16 ottobre 2023, ore 12:00
  • PRE-IMMATRICOLAZIONE:​​
    dall'11 ottobre 2023 al 16 ottobre 2023, ore 12:00
  • PAGAMENTO TASSA DI ISCRIZIONE
    entro il 16 ottobre 2023

5° SCORRIMENTO

  • REGISTRAZIONE E ISCRIZIONE AL CONCORSO 
    dal 4 ottobre 2023 al 9 ottobre 2023, ore 12:00
  • PRE-IMMATRICOLAZIONE:​​
    dal 4 ottobre 2023 al 9 ottobre 2023, ore 12:00
  • PAGAMENTO TASSA DI ISCRIZIONE
    entro il 9 ottobre 2023

4° SCORRIMENTO

  • REGISTRAZIONE E ISCRIZIONE AL CONCORSO 
    dal 27 settembre 2023 al 2 ottobre 2023, ore 12:00
  • PRE-IMMATRICOLAZIONE:​​
    dal 27 settembre 2023 al 2 ottobre 2023, ore 12:00
  • PAGAMENTO TASSA DI ISCRIZIONE
    entro il 2 ottobre 2023

3° SCORRIMENTO

  • REGISTRAZIONE E ISCRIZIONE AL CONCORSO 
    dal 20 settembre 2023 al 25 settembre 2023, ore 12:00
  • PRE-IMMATRICOLAZIONE:​​
    dal 20 settembre 2023 al 25 settembre 2023, ore 12:00
  • PAGAMENTO TASSA DI ISCRIZIONE
    entro il 25 settembre 2023

2° SCORRIMENTO

  • REGISTRAZIONE E ISCRIZIONE AL CONCORSO 
    dal 13 settembre 2023 al 18 settembre 2023, ore 12:00
  • PRE-IMMATRICOLAZIONE:​​
    dal 13 settembre 2023 al 18 settembre 2023, ore 12:00
  • PAGAMENTO TASSA DI ISCRIZIONE
    entro il 18 settembre 2023

1° SCORRIMENTO

  • REGISTRAZIONE E ISCRIZIONE AL CONCORSO 
    dal 5 settembre 2023 all' 8 settembre 2023, ore 12:00
  • PRE-IMMATRICOLAZIONE:​​
    dal 5 settembre 2023 all' 8 settembre 2023, ore 12:00
  • PAGAMENTO TASSA DI ISCRIZIONE
    entro l' 8 settembre 2023

 

Cittadini non-UE residenti all’estero (Graduatoria Locale)

  • PRE-IMMATRICOLAZIONE:​​
    dal 5 settembre 2023 all' 8 settembre 2023, ore 12:00
  • PAGAMENTO TASSA DI ISCRIZIONE
    entro l' 8 settembre 2023

 

Ammissione ai corsi di Laurea Magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia e in Odontoiatria e Protesi dentaria per i candidati non-UE residenti all’estero

Per partecipare alle selezioni per i Corsi sopra indicati, ai candidati non-UE residenti all’estero è richiesto di:

1) Preiscriversi sul portale Universitaly www.universitaly.it/index.php/dashboard, indicando l’Università degli Studi degli Studi dell’Insubria e il corso di studio di interesse.
La preiscrizione è indispensabile per richiedere il Visto di ingresso per studio presso la Rappresentanza diplomatico-consolare Italiana del Paese di residenza.
Il candidato dovrà verificare con la Rappresentanza diplomatico-consolare Italiana le procedure, la documentazione da produrre e le scadenze da rispettare ai fini del rilascio del Visto di ingresso in tempo utile per il sostenimento delle prove di ammissione (TOLC-MED) e per l’ottenimento della documentazione necessaria per l’immatricolazione (es. Dichiarazione di Valore).

2) ​Effettuare l’iscrizione online al test TOLC-MED rispettando le modalità e le tempistiche indicate nel Bando (punto 3) selezionando l’Università degli Studi dell’Insubria come sede della prova. I candidati non-UE residenti all’estero devono sostenere il TOLC-MED unicamente nell’Ateneo presso cui presso cui vogliono immatricolarsi.

I test TOLC-MED si svolgono nei seguenti periodi:
   * dal 13 al 22 aprile 2023 – con iscrizione dal 13 marzo 2023 al 3 aprile 2023 (ore 14.00);
   * dal 15 al 25 luglio 2023 – con iscrizione dal 15 giugno 2023 al 5 luglio 2023 (ore 14.00).
È possibile prenotare e sostenere il TOLC-MED, in uno o in entrambi i periodi di svolgimento previsti per l’anno 2023.

Poiché il test si svolge in presenza, il candidato è tenuto a verificare le procedure, la documentazione richiesta e le scadenze da rispettare per la richiesta del Visto di ingresso in Italia.

3) Sostenere il TOLC-MED (punto 3 del Bando di Concorso).

I quesiti della prova sono così ripartiti:

  • Comprensione testo, conoscenze acquisite negli studi – 7 quesiti – 15 minuti
  • Biologia – 15 quesiti – 25 minuti
  • Chimica e Fisica – 15 quesiti – 25 minuti
  • Matematica e Ragionamento – 13 quesiti – 25 minuti

per un totale di 50 quesiti da svolgere in 90 minuti.

Il candidato può utilizzare tutto il tempo assegnato a ciascuna sezione o chiuderla in anticipo rinunciando al tempo residuo, che non potrà essere recuperato nelle sezioni successive.

Valutazione:

  • 1,00 punto per ogni risposta esatta;
  • meno 0,25 punti per ogni risposta errata;
  • 0 punti per ogni risposta omessa.

Il punteggio così ottenuto è poi elaborato introducendo un coefficiente di equalizzazione che tiene conto delle difficoltà misurate nei singoli quesiti e rende equa la comparazione di tutte le prove sostenute, anche se composte da quesiti diversi e svolte in momenti diversi.

Ai fini dell’inserimento nella graduatoria di merito il candidato non-UE residente all’estero deve aver ottenuto un punteggio equalizzato minimo >0 (non sono inseriti in graduatoria coloro che non hanno fornito risposta ad alcun quesito).

4) Dal 31 luglio 2023 al 24 agosto 2023 (ore 15.00): presentare la domanda online di inserimento nella GRADUATORIA DI MERITO LOCALE (punto 5 del Bando di Concorso) dell’Università degli Studi dell’Insubria, per l’A.A. 2023/2024.

5) Dimostrare di possedere una conoscenza della lingua italiana di livello B2 entro la data che verrà indicata alla pagina: https://www.uninsubria.eu/programs/degree-programs/enrollment-procedures/pre-enrolment.

La prova di conoscenza della lingua italiana si terrà secondo le modalità indicate alla pagina https://www.uninsubria.eu/programs/degree-programs/enrollment-procedures/pre-enrolment.

Sono esonerati da tale prova i casi indicati nelle linee guida ministeriali www.studiare-in-italia.it/studentistranieri/.

Il 5 settembre 2023 viene pubblicata la GRADUATORIA DI MERITO LOCALE per i cittadini non-UE residenti all’estero.

I candidati vincitori dovranno:

  • presentare la domanda di immatricolazione;
  • presentare la documentazione necessaria per la verifica della validità del titolo di accesso indicata alla pagina "Immatricolazioni studenti non-UE residenti all'estero" alla sezione “Documenti da allegare alla domanda di immatricolazione”:
    -- Titolo finale in originale (o copia conforme) degli studi secondari conseguito con almeno 12 anni di scolarità, oppure certificato sostitutivo a tutti gli effetti di legge.
    Il titolo finale dovrà essere corredato di Legalizzazione consolare (oppure timbro Apostille per i Paesi aderenti alla Convenzione dell’Aja), Traduzione ufficiale in lingua italiana e “Dichiarazione di Valore in loco”.
    In alternativa alla Dichiarazione di Valore è possibile presentare l’Attestato di Conformità rilasciato dal competente centro ENIC-NARIC (CIMEA – servizio a pagamento).
    In alternativa alla Legalizzazione è possibile presentare l’Attestato di Verifica rilasciato dal competente centro ENIC-NARIC (CIMEA – servizio a pagamento).
    -- Certificato attestante il superamento della prova di idoneità accademica eventualmente prevista per l’accesso all’Università del Paese di provenienza.
    -- Eventuale altra documentazione richiesta dall’ateneo, anche in riferimento alla verifica della veridicità del titolo di studio estero.

Durante la procedura viene richiesto il caricamento del Visto d’ingresso.
Il candidato dovrà poi procedere autonomamente con la richiesta di Permesso di Soggiorno ai competenti Uffici della Questura.
Non appena disponibile il Premesso di Soggiorno dovrà esserne trasmessa la copia/scansione agli Uffici della Segreteria Studenti tramite il Servizio Infostudenti.

La procedura di Immatricolazione si conclude con il pagamento delle tasse universitarie entro la scadenza indicata nella sezione Scadenze per l’Immatricolazione.

In caso di mancata immatricolazione dei vincitori, si procederà con lo scorrimento della Graduatoria di Merito Locale. Gli aventi diritto riceveranno specifica comunicazione (via e-mail all’indirizzo dichiarato in fase di iscrizione alla Graduatoria) con le scadenze per l’Immatricolazione. 
I candidati idonei ma non vincitori potranno presentare domanda di RIASSEGNAZIONE secondo le modalità indicate alla pagina "Immatricolazione studenti non-UE residenti all'estero".

Le informazioni relative alla contribuzione studentesca ed agli eventuali benefici per il Diritto allo Studio sono disponibili alle pagine: