Università degli studi dell'Insubria

Educazione professionale

Logo corso di laurea
Anno Accademico 2018/2019
Laurea triennale in Educazione professionale (abilitante alla professione sanitaria di Educatore professionale) (Professional education)

L/SNT2 - Classe delle lauree in Professioni sanitarie della riabilitazione
Sede del corso: Varese - Università degli Studi dell'Insubria
Coordinatore - Presidente
Crediti: 180
Durata: 3 Anni

Educare è condurre l’altro sui sentieri della vita, è  progettare con l’altro un futuro possibile, è dare speranza la dove il dolore l’ha consumata. L’educatore è il professionista della relazione e nella relazione struttura i suoi interventi professionali giorno dopo giorno.

L’Educatore professionale sanitario progetta e realizza l’insieme degli interventi educativi finalizzati allo sviluppo globale della persona e ad una positiva integrazione sociale dei soggetti che, nelle diverse fasce di età e con problematiche differenti, vivono condizioni di disagio: handicaps psicofisici, difficoltà relazionali, carenze ambientali, problemi di devianza, situazioni di emergenza familiare ed emarginazione. L’educatore pertanto svolge un’azione tesa a promuovere le condizioni psicologiche, relazionali ed ambientali che favoriscono lo sviluppo delle potenzialità di crescita ed autonomia delle persone in condizioni di bisogno.

Gli obiettivi formativi specifici  che gli educatori mirano ad acquisire:

  • Capacità di lettura e di comprensione del bisogno degli individui
  • Capacità d’intervento, rivolto alla costruzione di un progetto pedagogico di vita
  • Capacità di relazione intesa come la consapevolezza di vivere in rapporti interpersonali e di gruppo finalizzati all’operatività professionale
  • Capacità di lavoro in èquipe.

Questi obiettivi  vengono perseguiti con materie che si sviluppano nell’ambito pedagogico, psicologico, psichiatrico, sociologico e medico.
Vengono così acquisiti strumenti teorico-pedagogici per la strutturazione di un pensiero critico. Sviluppate capacità di lettura e comprensione del bisogno di persone in difficoltà, vengono acquisiti strumenti per poter inquadrare la disabilità, la devianza, la marginalità.
Acquisiti elementi base per saper cogliere le scelte progettuali e operative dell’intervento professionale rapportando la realtà che viene di volta in volta  vissuta con il contesto  più ampio nel quale si colloca.
Verrà fornito un punto di vista sociologico del rapporto tra individuo e società e sviluppate conoscenze del percorso storico per arrivare ai servizi psichiatrici. Acquisiti concetti di psicopatologia e fornite basi teoriche di psicologia fondamentali per la pratica professionale e la relazione d’aiuto.
Verranno date basi metodologiche per lo studio della variabilità genetica normale e patologica dell’uomo,  basi generali del funzionamento degli organi ed apparati costituenti l’organismo umano, basi teoriche per riconoscere le alterazioni elementari comuni e riportarle a modelli generali. Come si struttura l’organizzazione del corpo umano riconoscendone le caratteristiche morfologiche dei sistemi, degli apparati, degli organi, dei tessuti e delle cellule.
Nel corso dei tre anni le varie discipline troveranno un loro naturale approfondimento nelle singole materie.

altre informazioni

Requisiti di accesso

Il corso è a numero programmato. Per l'a.a. 2018-19 sono disponibili 61 posti, di cui 1 riservato a studenti stranieri.

Per essere ammessi al corso occorre essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o di altro titolo di studio conseguito all'estero, ritenuto idoneo secondo la normativa vigente. È altresì richiesto il possesso o l'acquisizione di un'adeguata preparazione iniziale secondo quanto previsto dalle normative vigenti relative all'accesso ai corsi a numero programmato a livello nazionale. L’immatricolazione al corso è subordinata al superamento di un’apposita prova di ammissione ed in base ad un contingente di posti, indicato per ogni anno accademico sul bando di ammissione. Il numero massimo dei posti per l’ammissione al primo anno di corso, adeguato alle potenzialità didattiche dell’Ateneo e alle normative vigenti, viene annualmente stabilito dal Ministero.
Le modalità ed il contenuto della prova vengono stabiliti con decreti ministeriali. La prova di ammissione si terrà nella data e secondo le modalità indicate nel bando di concorso.

 

Consulta: Ammissione corsi ad accesso programmato

Per informazioni

Iscriviti

È questo il corso che fa per te? Allora iscriviti e studia con noi!
L'iscrizione, in linguaggio universitario, si chiama "immatricolazione". Consulta sempre gli Avvisi per sapere quando puoi immatricolarti.

Se può interessarti una valutazione informale della tua carriera precedente, consulta

Coordinatore - Presidente
Crediti: 180
Durata: 3 Anni

Contatti

Referente Servizio di ascolto MDQ - Scuola di Medicina

Servizio di Ascolto Manager Didattici per la Qualità - Scuola di Medicina

Allegati

Bacheca della didattica

Consulta la Bacheca per tutte le informazioni utili alla tua carriera universitaria