Università degli studi dell'Insubria

BIRKHOFF JUTTA MARIA

foto di Birkhoff  Jutta Maria

BIRKHOFF JUTTA MARIA

Professori associati
Orario di ricevimento:

La prof. Jutta M. Birkhoff riceve su appuntamento concordato previia richiesta inviata all'indirizzo mail jutta.birkhoff@uninsubria.it 

Numero telefonico
0332 21 7510

Laureata in Medicina e Chirurgia presso l' Università degli Studi di Pavia, 2° Facoltà di Medicina e Chirurgia. discutendo una tesi dal titolo: "la violenza sui minori nell'ottica giuspenalistica italiana e germanica. Riflessioni sull'efficiacia della tutela del fenomeno dei maltrattamenti", preparata nell?Istituto di Medicina Legale di Varese, diretto dal professor Mario Tavani.

Negli anni accademici 1993/94-1996/97, avendo superato con esito positivo il concorso pubblico per l'ammissione ai quattro anni del dotorato di Ricerca in "Scienze criminologiche e Psichiatrico-forensi", IX ciclo (sede amministrativa presso l'università degli studi di Modena e consociata con le Università degli studi di Genova, Milano, Padova e Torino) e scegliendo l'indirizzo psichiatrico forense, ha frequantato l'Istituto di Scienze Medico forensi, Cattedra di Psicopatologia Forense, dell'Università degli Studi di Torino, sotto la guida del Prof. Ugo Fotnari, Ordinario di Psicopatologia Forense. Nel luglio 1998, presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia "Agostino Gemelli", dell'Università Cattolica del Sacro cuyore di Roma, sosteneva l'esame finale di Dottorato discutendo una tesi dal titolo: "Modalità narrative in Psichiatria Forense: elaborati peritali italiani del XIX e il XX secolo a confronto", tutore prof. Ugo Fornari.

Nel 1996 otteneva  il "premio Gabriella Sciuto", "per un lavoro scientifico di particolare valore su temi afferenti a discipline psichiatriche e/o della medicina pubblica e scociale".

Nell'ottobre 1997 partecipava al "Concorso per titoli ed esami a n.! posto da ricercatore universitario presso la Facoltà di Medicina e Chirugia II, sede di Varese, SSD F22B, medicina legale", risultandone vincitrice e venendo inquadarta nel ruolo di Ricercatore Universitario a partire dal 1 febbraio 1998, conferma nel ruolo di ricercatore ottenunuta a febbraio 2001.  

Nell'anno accademico 1999/2000 si iscriveva alla Scuola di Specializzazione in Medicina Legale della Facoltà di Medcina e Chirurgia dell'Università degli Studi dell'Insubria, diertta dal professor Mario Tavani, cosnegnendo il titolo di Specialista in Medicina legale a ottore 2003, discutendo una tesi dal titolo "La testimonianza del minore vittima presunta di abuso sessuale. Tecniche di ascolto e vautazione dell'attendibilità".

A novembre 2004 partecipava alla "procedura di valutazione comaparativa per la copertura n. 1 posto di professore universitario di ruolo di II fascia presoo l?università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, sede di modena, per il settore scientifico disciplinare MED/43", rislutandone idonea. A decorerre dal 1 marzo 2005 ricopriva quindi il ruolo di professore associato non confermato per il SSD MED/43, conferma ottenuta a far data dal1 marzo 2008.

In data 11 febbraio 2013 il Magnifico Rettore dellUniversità degli studi dell'Insubria , prof. Alberto Coen Porisini, nominava la prof. Jutta M. Birkhoff, delegata "per il coordinamento, il monitoraggio ed il supporto delle iniziative ed azioni concernenti l'integrazione delle persone diversamente abili, nonchè all'individuazione di iniziative ed azioni finalizzate a rimuovere situazion che possano ostacolare la piena integrazione di studenti, personale docente e tecnico amministrativo, collaboratori e, più in generale, di tutti coloro che intendono fruire delle iniziative dell'Ateneo".

A far data dal 5 marzo 2013 è Presidemte dell'Unità Operativa Dipartimentale di Psicopatologa forense, DBSV, Università degli Studi dell'Insubria.

A decorrere dal 4 maggio 2015 (fino al 3 maggio 2018) è coodinato della Scuola di Specializzazione in Medicina Legale dell'Università degli Studi dell'Insubria (capolfila), aggregata all'Università degli studi di Brescia.

A far data dal 1 febbraio 2016 è presidente del consiglio del Corso di Laurea in Educazione Professionale.

La prof. Jutta M. Birkhoff :

è membro della Società Italiana di Criminologia (SIC), membro della Commissione Scientifica, del Comitato Scientifico  SIC e Referee della Rassegna Italiana di Criminologia, organo ufficiale della SIC. A far data da novembre 2014 è componente del Comitato direttivo della SIC

è membro della Società Italiana di Medicna legale,

della Società lombarda di Medicina legale e delle Assicurazioni. componente del Comitato di Redazione della rivista "Archivio di Medicina legale e delle Assicurazioni", organo ufficiale della Società Lombarda di Medicna legale e delle Assicurazioni

dell'Accademia italiana di psichiatria, psiologia e legge

dell'Associazione Terapie comunitarie

della Società Italiana di Storia della Medicina

del Centro per lo Studio e la promozione delle professioni sanitarie  

 

 

Anno Accademico: 2019/2020

Anno Accademico: 2018/2019

Anno Accademico: 2017/2018

Anno Accademico: 2016/2017

Anno Accademico: 2015/2016

Anno Accademico: 2014/2015

Anno Accademico: 2013/2014