FAQ Erasmus+ Studio

In questa pagina trovi le risposte alle domande più frequenti relativamente alla mobilità Erasmus+ Studio.

Per ogni altra informazione più specifica ti invitiamo a leggere le FAQ complete in pdf, disponibili qui

Posso iscrivermi al bando se sono fuori corso?

Se sei in fuori corso FINALE non potrai iscriverti al bando, se sei iscritto al fuori corso INTERMEDIO o RIPETENTE potrai iscriverti solo se lo sei (o sei stato) per massimo un anno.

 

Qual è la differenza tra FUORI CORSO FINALE e FUORI CORSO INTERMEDIO?

Sei in FUORI CORSO FINALE quando non riesci a completare gli studi entro gli anni previsti dal corso di laurea al quale sei iscritto. Ad es. se sei iscritto ad una laurea triennale e non riesci a laurearti entro i 3 anni, diventi in automatico uno studente fuori corso finale.

Sei in FUORI CORSO INTERMEDIO o RIPETENTE se sei iscritto e frequentante e non hai superato gli esami o ottenuto le frequenze obbligatoriamente richiesti per il passaggio all’anno successivo (sbarramento).

Cosa vuol dire accettare la destinazione?

Vuol dire che hai vinto il bando Erasmus ed entro la data indicata dall’ufficio Relint confermi di voler partire per la sede assegnata. Trovi i successivi passaggi schematizzati a questo link: www.uninsubria.it/servizi/erasmus-studio/dopo_la_conferma

NOMINATION

Cosa vuol dire essere nominato?

Vuol dire che tu hai accettato la sede e noi abbiamo inviato alla Destinazione una mail ufficiale in cui abbiamo comunicato i tuoi dati e la tua mail istituzionale in modo che possano contattarti. La mail di nomination ti viene inviata per conoscenza e non è necessario che tu risponda.

 

Cosa succede dopo che sono stato nominato?

La Destinazione, dopo aver ricevuto la tua nomination, ti contatterà via mail per indicarti come procedere e darti tutte le informazioni utili. Ogni Destinazione ha le proprie tempistiche e, di sicuro, se partirai al secondo semestre potrebbe volerci qualche settimana.

 

Ho ricevuto la nomination, ma non mi è ancora arrivata nessuna email da parte dell'Università ospitante. Cosa devo fare? 

Se la scadenza dell’application non è vicina, attendi ancora un po’ e nel frattempo consulta il sito della Destinazione per farti un’idea delle tempistiche ma soprattutto per cominciare a preparare i documenti che trovi indicati. Se, invece, si sta avvicinando la data di scadenza dell’application (che trovi sul sito della Destinazione) e non hai ancora ricevuto una loro mail, contattali al più presto.

APPLICATION

Cosa vuol dire fare l'application?

L’application è la procedura di registrazione online richiesta dalla Destinazione allo studente nominato, questa procedura ha una data di scadenza che devi assolutamente rispettare.

 

Qual è la scadenza dell’application?

Ogni Destinazione fissa la sua scadenza che indica  sul proprio sito. Lì troverai anche l’elenco dei documenti che dovrai allegare all’application. Procurati i documenti il prima possibile soprattutto se devi richiederli agli uffici (Relint o segreteria studenti – vedi risposta successiva)

 

Quali documenti devo allegare all’application?

Ogni Destinazione stabilisce i propri documenti. Se ti chiederanno di autocertificare potrai fare da solo!
Se invece ti chiederanno attestazioni di lingua o certificazioni dovrai rivolgerti all’ufficio giusto: il Transcript of Records (certificato di iscrizione con esami in inglese) va richiesto alla segreteria studenti secondo queste modalità (il codice del certificato è M506_MC). Le certificazioni di lingua, l’Erasmus Assignance, timbri e firme sui documenti vanno richiesti all’ufficio Relint ([email protected])

 

Si avvicina la scadenza dell’application e non ho ancora ricevuto la mail dalla Destinazione, cosa devo fare?

Scrivi al più presto alla Destinazione. L’indirizzo mail lo trovi nella nomination fatta dal nostro ufficio, che ti aveva messo in cc

 

Quali dati devo scrivere nell’application?

Devi inserire le informazioni indicate nelle FAQ in pdf a pag. 12

Accordo finanziario e pagamento del contributo

Che cos’è l’accordo di mobilità (accordo finanziario)?

E’ il “contratto” tra lo studente e l’Ateneo nel quale l’ufficio Relint inserisce le date di inzio e fine mobilità che ci hai comunicato nel form e calcola l’ammontare della contribuzione economica che ti spetta (Contributo A, Contributo B oppure 0 grant).

 

Come comunico le date di inizio e fine della mia mobilità?

Comunicherai le date esatte di inizio e fine utilizzando il link che avrai ricevuto per mail (vedi Step 2 a questa pagina)

 

Come verrò pagato?

Il contributo a cui hai diritto ti verrà pagato in un unico importo, tramite bonifico alle coordinate bancarie indicate nel Grant Data che avrai inviato all’ufficio Relint in formato word dopo aver firmato l’accordo di mobilità (accordo finanziario).

 

Quando verrò pagato?

Verrai pagato solo dopo aver raggiunto la tua Destinazione.
Se l’ufficio Relint avrà ricevuto da te per mail nell’ordine: l’Accordo di mobilità, il Grant data e – fondamentale – lo statement period (con data e firma della Destinazione), verrai pagato il 25 del mese corrente (se la mail con lo statement arriva entro il 5 del mese in corso) oppure il 25 del mese successivo (se quella mail arriva dopo il 5 del mese corrente).

Ricordati che l’Ateneo non effettua pagamenti nei mesi di agosto, dicembre e gennaio.

 

Devo dichiarare la contribuzione Erasmus nel 730 (o modelli analoghi)?

No, la contribuzione Erasmus+ è totalmente esente da tassazione e non occorre dichiararla.

Alloggio

Come trovare un alloggio?

Se la Destinazione offre degli alloggi segui le indicazioni che ti avranno dato nella mail dopo la nomination per richiederlo.
Se la Destinazione NON offre questa possibilità dovrai attivarti autonomamente e, se ti può essere utile, richiedici l’elenco degli studenti partiti negli anni precedenti ([email protected]).

LEARNING AGREEMENT (LA) ed esami all'Insubria

Che cos’è il Learning Agreement?

Il Learning Agreement (LA) comprende le attività che si intende sostenere all’estero e le rispettive convalide da chiedere al rientro.

 

Come compilarlo? Cosa scrivere?

Trovi tutto nelle FAQ da pag. 15

 

Il mio LA è pronto e firmato, a chi lo invio?

L’ufficio Relint deve avere il tuo LA da archiviare. Quando avrai tutte e 3 le firme (studente, delegato Erasmus locale, ateneo ospitante) invialo a [email protected]

 

Posso togliere/aggiungere materie nel LA, una volta all’estero?

Si, compilerai il LA changes indicando solo le materie da aggiungere e togliere. Lo firmerai, lo farai firmare al delegato Erasmus locale e all’ateneo ospitante (come avevi fatto per il LA) e lo invierai a [email protected].

 

Posso dare esami italiani durante la mobilità?

Sì, potrai farlo in presenza, tornando in Italia (assentandoti indicativamente per 3 giorni) a tue spese, oppure sostenerlo da remoto. In questo secondo caso, scrivi alla casella [email protected]it.

 

Vorrei inserire un corso nel LA che attualmente nel mio piano di studi non è presente, è possibile?

Sì, al tuo rientro, se non avrai già cambiato il piano studi, la segreteria studenti aggiungerà sul tuo piano/libretto gli esami risultanti dalla scheda di convalida che non erano presenti prima.

 

Le date della mia mobilità sul LA sono sbagliate, può essere un problema?

No, non è un problema perché vengono considerate come indicative. Non è necessario cambiarle.

Corsi di lingua

CORSO OLS OFFERTO DALL’UNIONE EUROPEA

Quando riceveremo dall’UE le licenze, ti manderemo via mail tutte le indicazioni. Ricordati che anche il portale OLS ti invierà una mail automatica per effettuare il test (obbligatorio!!!). Attenzione che questa mail spesso finisce nello SPAM/posta indesiderata.

 

Il test OLS è obbligatorio?

Sono obbligatori sia il test iniziale che il test finale di OLS. Riceverai in entrambi i casi le mail automatiche dal portale (controlla anche nella cartella SPAM/posta indesiderata).

 

 

 

CORSO DI LINGUA BASE OFFERTO DALL’ATENEO

Quali sono le lingue tra cui scegliere?

Sono spagnolo, francese, tedesco.

 

Quanto dura il corso?

Il corso dura 30 ore.

 

Con che modalità viene svolto il corso?

Al momento viene ancora svolto in modalità a distanza.

 

Che livello di conoscenza iniziale prevede?

Nessuna conoscenza.

 

Che livello otterrò alla fine del corso?

Otterrai un livello base. Ricordati che per questo corso NON si attesta un livello di conoscenza.

 

Il corso è obbligatorio?

No, non è obbligatorio.

 

Conosco già la lingua del paese di destinazione. Posso partecipare al corso per un’altra lingua?

Sì, puoi comunque scegliere una delle tre lingue offerte.

 

Come chiedo di partecipare?

In base al semestre di partenza riceverai dall’ufficio Relint una mail con un link ad un form online. Compilando il form manifesti il tuo interesse ad avere maggiori informazioni.

 

In che giorni e orari si svolgerà il corso?

L’ufficio Relint raccoglie soltanto i nominativi degli interessati tramite il form. Questi nominativi vengono girati alla scuola di lingue che ti contatterà per darti maggiori informazioni.

 

Fino a quando posso rinunciare senza versare una penale?

Appena la scuola ti invierà il calendario delle lezioni, se ti renderai conto di non poter partecipare, informala subito e NON cominciare il corso.

 

Quando si paga la penale?

Ti chiederemo la penale solo se hai già iniziato il corso e decidi di rinunciare alla partenza oppure inizi il corso ma non frequenti almeno l’80% (24 ore) delle lezioni previste.

 

Se ho già iniziato il corso e successivamente scopro che la Destinazione non mi ha accettato, dovrò pagare la penale?

Se la mancata partenza non è imputabile a te (cioè se hai rispettato modalità e scadenze richiesti) non dovrai versare alcuna penale. Scrivi una mail a [email protected] per informare l’ufficio della situazione.

Tasse e Assicurazione

Devo pagare le tasse presso l’Università ospitante?

Continuerai a pagare la tassa di iscrizione solo all’Insubria.
Se la Destinazione chiede ai propri studenti locali un contributo aggiuntivo per fotocopie, laboratori, assicurazione, ecc., dovrai pagarlo anche tu.

 

Durante la mobilità è attiva l’assicurazione dell’Insubria?

Sì, perché l’assicurazione è inclusa nella tassa di iscrizione e “segue” lo studente nello svolgimento delle attività didattiche in Italia e all’estero. Tutte le indicazioni specifiche sono indicate su questo documento.

Cosa dovrò fare al rientro dalla mobilità?

Come ottengo il riconoscimento delle attività svolte all’estero?

Trovi le indicazioni dettagliate nelle FAQ in pdf Erasmus+ Studio da pag. 29 oppure più brevemente allo Step 6 della pagina https://www.uninsubria.it/servizi/erasmus-studio/dopo_la_conferma.

 

Quanti crediti devo acquisire all’estero?

I crediti minimi da acquisire presso la Destinazione sono 20 a semestre e devono risultare sul ToR di fine mobilità rilasciato dall’Ateneo ospitante.

 

Starò all’estero per l’intero anno accademico per cui dovrò acquisire almeno 40 cfu. Devo acquisirne obbligatoriamente 20 a semestre o possono essere 40 in totale?

Se starai in mobilità da 6 a 12 mesi dovrai acquisire almeno 40 cfu. Fa fede il numero di crediti totali indicati nel ToR (ad es. se ottieni 25 cfu nel 1° semestre e 15 nel 2° semestre, il totale sarà 40 quindi avrai rispettato il minimo richiesto).

 

Cosa succede se non ottengo almeno 20 cfu all’estero?

Se non avrai superato all’estero esami per almeno 20 cfu a semestre (dovranno risultare sul ToR di fine mobilità), sarai costretto a restituire parte del contributo ottenuto.

 

Al mio rientro dovrò restituire dei soldi?

Se hai rispettato il numero di giorni totali di mobilità all’estero indicati nell’Accordo di mobilità (accordo finanziario), non dovrai restituire nulla, altrimenti se hai svolto un numero minore di giorni effettuerai una restituzione parziale.
Un esempio pratico lo trovi sull’Accordo di mobilità (accordo finanziario) che hai firmato o firmerai.

 

Quali date vengono considerate per l’eventuale restituzione?

Le date che contano per il ricalcolo sono: le date indicate nello statement period form firmato dall’ateneo ospitante e le date dell’accordo di mobilità (accordo finanziario). Se il numero di giorni non coincidono e sei stato finanziato per più giorni del dovuto, dovrai restituire una parte del contributo economico.