Università degli studi dell'Insubria

Immatricolazioni

Anno Accademico 2018/2019

Da questa pagina è possibile accedere a tutte le informazioni, alle disposizioni, ai regolamenti e alle procedure necessarie per poter effettuare l'immatricolazione ai corsi di laurea e di laurea magistrale attivati presso le sedi dell'Università degli studi dell'Insubria.

Verifica della preparazione iniziale

Per l’iscrizione ad un corso di laurea e di laurea magistrale a ciclo unico sono richiesti il possesso o l’acquisizione di un’adeguata preparazione iniziale.
I regolamenti didattici dei corsi di laurea definiscono le conoscenze richieste per l’accesso e ne determinano le modalità di verifica, anche a conclusione di attività formative propedeutiche.
Nel caso in cui la verifica non sia risultata positiva, i competenti Consigli di corso di studio indicano, previa approvazione o su delega dei rispettivi Consigli di Dipartimento, specifici obblighi formativi aggiuntivi da soddisfare nel primo anno di corso. I regolamenti didattici dei corsi di laurea determinano le relative modalità di accertamento e possono condizionare l’iscrizione al secondo anno ai risultati dell’accertamento stesso.
Anche agli studenti dei corsi di laurea ad accesso programmato che siano stati ammessi agli stessi con una votazione inferiore ad una votazione minima prefissata dal Consiglio di corso di studio, previa approvazione o su delega dei rispettivi Consigli di Dipartimento, vengono assegnati obblighi formativi aggiuntivi.

I test non selettivi, volti all’accertamento della preparazione personale dello studente sono obbligatori dopo l’immatricolazione e devono essere effettuati nella prima data utile rispetto alla data di avvenuta immatricolazione.

STUDENTI CON DISABILITÀ E/O DSA
I servizi e le misure compensative/dispensative previste ai sensi della normativa in materia di disabilità e DSA sono richiedibili trasmettendo idonea certificazione all’indirizzo e-mail: disabilita@uninsubria.it almeno 10 giorni lavorativi prima della data di svolgimento della prova.

Per conoscere le modalità di iscrizione, organizzative e la gestione complessiva del test di verifica consultare i siti dei singoli corsi di studio.

LAUREE TRIENNALI

Biotecnologie
Chimica e Chimica Industriale
Economia e Management [anche a tempo parziale]
Fisica
Informatica
Ingegneria per la Sicurezza del Lavoro e dell'Ambiente
Matematica
Scienze Biologiche
Scienze del Turismo
Scienze della Comunicazione
Scienze della Mediazione Interlinguistica e Interculturale
Scienze dell'Ambiente e della Natura​
Storia e Storie del Mondo Contemporaneo

LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO

Giurisprudenza

Immatricolazione a lauree triennali e magistrali a ciclo unico

Il nostro Ateneo eroga

Corsi ad accesso libero
Corsi ad accesso programmato

  • CORSI AD ACCESSO LIBERO

SCADENZE: 

  • Le immatricolazioni si effettuano dal 1° agosto al 1° ottobre 2018.
  • Dal 2 al 31 ottobre 2018, è possibile immatricolarsi con onere di mora di € 50,00.
  • Dopo il 31 ottobre e fino al 30 novembre 2018, con onere di mora di € 100,00.
  • Oltre il 30 novembre 2018, non è consentita l’immatricolazione.

Procedura di preimmatricolazione per i corsi ad accesso libero:

  • registrarsi su “Servizi Web - Segreterie Studenti” (se non già registrati)
  • dopo il login cliccare la voce "Immatricolazione" e successivamente "Immatricolazione standard"
  • inserire i dati richiesti e caricare la foto tessera e il documento di identità (fronte e retro, in modo che siano leggibili tutti i dati idenficativi, la data di rilascio e la scadenza)
  • stampare l'avviso elettronico di pagamento per il versamento della tassa di iscrizione
  • versare la tassa di iscrizione utilizzando l'avviso elettronico di pagamento (pagabile presso gli sportelli di tutti gli istituti bancari). Verificare le scadenze suindicate per l’addebito di eventuali more.

Perfezionamento dell’immatricolazione:
entro 7 giorni dall'avvenuto pagamento, se i dati inseriti dallo studente nella procedura sono corretti, la Segreteria Studenti perfeziona l'immatricolazione e trasmette all'indirizzo di posta elettronica indicato in fase di registrazione la conferma dell'immatricolazione e il promemoria contenente il numero di matricola, nome utente e la password, l'indirizzo di posta elettronica istituzionale attribuito allo studente e il riepilogo dei servizi offerti dall'Ateneo.

Dopo il perfezionamento dell'immatricolazione: 
la Banca Popolare di Sondrio produrrà la carta magnetica d'Ateneo personalizzata con la foto dello studente (Carta Ateneo). 
A partire dal mese di ottobre 2018, non appena sarà disponibile, lo studente immatricolato riceverà nella casella di posta elettronica dell'Ateneo, una e-mail con le istruzioni e l'indirizzo del sito web per fissare un appuntamento per il ritiro della carta. La Carta di Ateneo si ritirerà presso la sede universitaria del corso di laurea scelto (Varese o Como). Il mancato ritiro determina il blocco amministrativo della carriera.

Studenti con disabilità e studenti titolo di studio conseguito all’estero: consultare le relative sezioni di approfondimento presenti nella colonna destra della pagina alla voce “Pagine correlate”.

 

  • CORSI AD ACCESSO PROGRAMMATO

Requisiti: per procedere all'immatricolazione ai corsi ad accesso programmato occorre aver superato i test di ammissione.
Prima di tutto, è necessario presentare domanda di iscrizione alle prove di ammissione secondo le modalità e le istruzioni riportate nei relativi bandi di concorso.
L’immatricolazione avverrà sulla base delle specifiche modalità e termini di immatricolazione previsti dai relativi bandi di concorso.

Immatricolazione a Lauree magistrali non a ciclo unico

Requisiti per l’immatricolazione ai corsi di laurea magistrale non a ciclo unico:
essere in possesso di un diploma di laurea triennale, oppure di un diploma di laurea vecchio ordinamento quadriennale o quinquennale, oppure di un diploma universitario di durata triennale ovvero di altro titolo di studio conseguito all’estero, riconosciuto idoneo.

Modalità di preiscrizione:
presentare apposita domanda di ammissione al fine di accedere alla verifica del possesso dei requisiti curriculari e dell’adeguatezza della personale preparazione. Per l’ammissione ai corsi di laurea magistrale, i regolamenti didattici indicano specifici criteri di accesso che prevedono, comunque, il possesso di requisiti curriculari e l’adeguatezza della personale preparazione dello studente. I regolamenti didattici definiscono i requisiti curriculari indispensabili facendo riferimento, di norma, al titolo di laurea conseguito in determinate classi delle lauree triennali e/o all'acquisizione di crediti universitari in determinati Settori Scientifico Disciplinari (SSD).
L’adeguatezza della preparazione personale è verificata con procedure definite nel regolamento didattico di ciascun corso di studio.

Termini per la preiscrizione:  dal 1° agosto al 31 ottobre 2018

Procedura di preiscrizione:

  • registrarsi su "Servizi Web - Segreterie Studenti" (se non già registrati)
  • dopo il login effettuare l'iscrizione on line alla voce "Test di valutazione"
  • inserire i dati richiesti e caricare il documento di identità (fronte/retro, in modo da leggere i dati idenficativi completi)
  • caricare il modulo di autocertificazione titoli ed esami compilato e sottoscritto (solo per gli studenti laureati/laureandi presso altri Atenei).

    Possono presentare domanda di ammissione anche i laureandi presso questo o altro Ateneo che conseguono la laurea entro e non oltre il 28 febbraio 2019.
    La domanda di ammissione deve essere presentata anche da coloro che, già iscritti ad un corso di laurea magistrale, intendono effettuare un passaggio di corso o un trasferimento da altro ateneo, e da coloro che sono già in possesso di una laurea magistrale.

N.B.: per le successive fasi di “perfezionamento dell’immatricolazione” e “dopo il perfezionamento dell’immatricolazione”, consultare la sezione precedente.

Studenti con disabilità e studenti titolo di studio conseguito all’estero: consultare le relative sezioni di approfondimento presenti nella colonna destra della pagina alla voce “Pagine correlate”.

Scadenze per gli studenti ammessi (ovvero studenti che hanno già fatto la preiscrizione e ottenuto l’ammissione), non ancora in possesso della laurea:
gli studenti ammessi e laureati possono immatricolarsi dopo lo svolgimento della prova di verifica entro 10 giorni, con due scadenze differenziate in base al conseguimento del titolo:

laurea entro il 31 dicembre 2018 → entro e non oltre il 31 gennaio 2019;
laurea entro il 28 febbraio 2019 → entro e non oltre l’11 marzo 2019.

Immatricolazione per abbreviazione di carriera (studenti rinunciatari, decaduti o con titoli di studio estero)

SCADENZE: 

  • Dal 1° agosto al 1° ottobre 2018, per i corsi di laurea e di laurea magistrale a ciclo unico ad accesso libero.
  • Dal 2 ottobre 2018 al 31 ottobre 2018, con onere di mora di € 50,00.
  • Dopo il 31 ottobre e fino al 30 novembre 2018, con onere di mora di euro 100,00.
  • Oltre il 30 novembre 2018, non è consentita l’immatricolazione.

Per i corsi di laurea e di laurea magistrale a ciclo unico ad accesso libero, le competenti strutture didattiche possono prevedere di esonerare dalla verifica della preparazione iniziale i richiedenti laureati.

Per i corsi di laurea e di laurea magistrale a ciclo unico ad accesso programmato occorre presentare domanda di iscrizione alle prove di ammissione secondo le modalità e le istruzioni riportate sul relativo bando di concorso. L’immatricolazione a tali corsi avverrà sulla base delle specifiche modalità e termini di immatricolazione previsti dai relativi bandi di concorso.

Preimmatricolazione:

  • Utilizzare la procedura online come descritta nella sezione “Lauree triennali e magistrali a ciclo unico”, avendo cura di inserire nel campo “Tipologia ingresso studente, la voce "Immatricolazione con abbreviazione di carriera (rinunciatari, decaduti)", ovvero dopo il login cliccare la voce "Immatricolazione" e successivamente la voce suindicata.
  • Si dovrà inoltre caricare il modulo di riconoscimento di carriera pregressa compilato e sottoscritto, scaricabile mediante la procedura di immatricolazione online.

N.B.: per le successive fasi di “perfezionamento dell’immatricolazione” e “dopo il perfezionamento dell’immatricolazione”, consultare la sezione precedente.

Studenti con disabilità e studenti titolo di studio conseguito all’estero: consultare le relative sezioni di approfondimento presenti nella colonna destra della pagina alla voce “Pagine correlate”.

IMPORTANTE:

  • Se richiesti dalla Segreteria Studenti, lo studente dovrà trasmettere i programmi dei corsi di cui chiede la convalida.
  • Il Consiglio di corso di studio competente delibera in merito alla domanda di riconoscimento della carriera e all’anno di ammissione; può inoltre prevedere di esonerare dalla verifica della preparazione iniziale i richiedenti laureati.
  • Dopo avere ricevuto la delibera, la Segreteria Studenti provvede a darne comunicazione all’interessato, mediante posta elettronica, che può avanzare obiezioni sull’ammissione e/o sul riconoscimento entro 30 giorni dalla presa visione della delibera. Trascorso tale termine la delibera si intende definitivamente accettata.
  • Gli studenti rinunciatari e decaduti sono tenuti a rispettare le specifiche disposizioni del Regolamento in materia di Contribuzione Studentesca A.A. 2018/2019 sulla re-immatricolazione a seguito di rinuncia o decadenza.
  • Lo studente ottiene il riconoscimento dei crediti acquisiti nella carriera precedente qualora le competenti strutture didattiche dichiarino la non obsolescenza dei contenuti conoscitivi relativi ai corsi seguiti di cui si sono sostenuti gli esami di profitto.
  • Lo studente che venga ammesso dalla competente struttura didattica ad un anno di corso successivo al primo, sarà tenuto comunque ad acquisire la frequenza degli esami previsti in anni di corso precedenti.

Non sarà consentito immatricolarsi a corsi di laurea o diploma del vecchio ordinamento o del nuovo ordinamento (ex 509/99) disattivati, anche se si tratta di prosecuzione di carriera nel medesimo corso di laurea.

Immatricolazione per trasferimento da altro Ateneo (Congedo in arrivo)

SCADENZE: 

  • dal 1° agosto al 1° ottobre 2018, per tutti i corsi ad accesso libero.
  • Dal 2 ottobre al 31 ottobre 2018, con onere di mora di € 50,00.
  • Oltre il 31 ottobre 2018, non è comunque consentita l'immatricolazione.
  • Per i corsi ad accesso programmato, i relativi bandi di concorso indicano specifici termini di preiscrizione e immatricolazione.

Preimmatricolazione:

  • Lo studente, dopo aver presentato nella propria Università istanza di trasferimento verso il nostro  Ateneo, dovrà utilizzare la procedura di immatricolazione online, come descritta nella sezione “Lauree triennali e magistrali a ciclo unico”, con la differenza che dovrà indicare nel campo “Tipologia di ingresso studente” la voce "Trasferimento in ingresso", ovvero dopo il login cliccare la voce "Immatricolazione" e successivamente la voce suindicata.

Dovrà inoltre:

  • caricare il modulo di riconoscimento di carriera pregressa compilato e sottoscritto, scaricabile mediante la procedura di immatricolazione online;
  • caricare la ricevuta della domanda di trasferimento presentata all'università di provenienza.

N.B.: per le successive fasi di “perfezionamento dell’immatricolazione” e “dopo il perfezionamento dell’immatricolazione”, consultare la sezione precedente.

Studenti con disabilità e studenti titolo di studio conseguito all’estero: consultare le relative sezioni di approfondimento presenti nella colonna destra della pagina alla voce “Pagine correlate”.

IMPORTANTE:

  • Se richiesti dalla Segreteria Studenti, lo studente dovrà trasmettere i programmi dei corsi di cui chiede la convalida.
  • Successivamente l’organo didattico preposto alla valutazione della carriera, delibera in merito alla domanda di riconoscimento della carriera svolta e all’anno di ammissione, fermo restando l’impossibilità di essere ammessi ad annualità non attivate.
  • Dopo avere ricevuto la delibera, la Segreteria Studenti provvede a darne comunicazione all’interessato, mediante posta elettronica, che può avanzare obiezioni sull’ammissione e/o sul riconoscimento entro 30 giorni dalla presa visione della delibera. Trascorso tale termine la delibera si intende definitivamente accettata.
  • Le competenti strutture didattiche possono determinare in via generale, per categorie di studenti trasferiti, i casi in cui gli stessi sono esonerati dal sostenimento delle eventuali prove di verifica, previste per l’accesso ai corsi di laurea.
  • Lo studente che venga ammesso dalla competente struttura didattica ad un anno di corso successivo al primo, sarà tenuto comunque ad acquisire la frequenza degli esami previsti in anni di corso precedenti, fatti salvi gli specifici casi di convalida della frequenza deliberati dall’organo didattico.
  • Il trasferimento ai corsi di studio ad accesso programmato, per coloro che provengono dal medesimo corso di altro ateneo italiano o straniero, è subordinato all'ottenimento di nulla osta da parte della struttura didattica di afferenza del corso. Con decreto rettorale sono definite le modalità e i termini per la concessione dei nulla osta ai trasferimenti in ingresso per i corsi ad accesso programmato e resi noti i posti disponibili per ogni corso e per ciascun anno di corso.

Il termine entro il quale deve pervenire il foglio di congedo dall'Ateneo di provenienza è fissato al 21 dicembre 2018. A tal fine fa fede la data del timbro del protocollo di arrivo presso il nostro Ateneo.

Immatricolazione - seconde lauree

Se si è in possesso di un titolo di studio di livello accademico, conseguito in Italia o all’estero, è possibile immatricolarsi ad un corso di laurea triennale o magistrale a ciclo unico, o magistrale non a ciclo unico. 
Consultare le rispettive sezioni presenti in questa pagina.

SCADENZE: 

  • dal 1° agosto al 1° ottobre 2018, per i corsi di laurea e di laurea magistrale a ciclo unico ad accesso libero.
  • Dal 2 ottobre 2018 al 31 ottobre 2018, con onere di mora di € 50,00.
  • Dopo il 31 ottobre e fino al 30 novembre 2018, con onere di mora di euro 100,00.
  • Oltre il 30 novembre 2018, non è consentita l’immatricolazione.

Per i corsi di laurea e di laurea magistrale a ciclo unico ad accesso libero, le competenti strutture didattiche possono prevedere di esonerare dalla verifica della preparazione iniziale i richiedenti laureati.

Per i corsi di laurea e di laurea magistrale a ciclo unico ad accesso programmato occorre presentare domanda di iscrizione alle prove di ammissione secondo le modalità e le istruzioni riportate sul relativo bando di concorso. L’immatricolazione avverrà sulla base delle specifiche modalità e nei termini previsti dai relativi bandi di concorso.

Preimmatricolazione:

  • Seguire la procedura di preimmatricolazione come indicato nella sezioni “Lauree triennali e magistrali a ciclo unico”, avendo cura di inserire nel campo “Tipologia di ingresso studente” la voce "Immatricolazione con abbreviazione di carriera (seconda laurea)", ovvero dopo il login cliccare la voce "Immatricolazione" e successivamente la voce suindicata.
  • Caricare il modulo di riconoscimento di carriera pregressa compilato e sottoscritto, scaricabile mediante la procedura di immatricolazione.

N.B.: per le successive fasi di “perfezionamento dell’immatricolazione” e “dopo il perfezionamento dell’immatricolazione”, consultare la sezione precedente.

Studenti con disabilità e studenti titolo di studio conseguito all’estero: consultare le relative sezioni di approfondimento presenti nella colonna destra della pagina alla voce “Pagine correlate”.

IMPORTANTE:

  • Se richiesti dalla Segreteria Studenti, lo studente dovrà trasmettere i programmi dei corsi di cui chiede la convalida.
  • Il Consiglio di corso di studio competente delibera in merito alla domanda di riconoscimento della carriera pregressa e all’anno di ammissione; può inoltre prevedere di esonerare dalla verifica della preparazione iniziale i richiedenti laureati.
  • Dopo avere ricevuto la delibera, la Segreteria Studenti provvede a darne comunicazione all’interessato, mediante posta elettronica, che può avanzare obiezioni sull’ammissione e/o sul riconoscimento entro 30 giorni dalla presa visione della delibera. Trascorso tale termine la delibera si intende definitivamente accettata.
  • Lo studente che venga ammesso dalla competente struttura didattica ad un anno di corso successivo al primo, sarà tenuto comunque ad acquisire la frequenza degli esami previsti in anni di corso precedenti.