Covid-19 e mobilità: nuovo studio di Davide Tosi

25 Agosto 2020
jjj

La mobilità della popolazione all’interno delle regioni italiane sembrerebbe non aver impattato sulla crescita dei nuovi casi regionali. Un nuovo studio di Davide Tosi, ricercatore del Dipartimento di Scienze teoriche e applicate, dimostra come non ci sia una chiara correlazione tra i nuovi casi di positività al COVID19 e la variazione della mobilità della popolazione registrata, a livello delle singole regioni, durante questo periodo estivo.

Qui lo studio completo

Ultima modifica: Martedì, 25 Agosto, 2020 - 12:16