Università degli studi dell'Insubria

Prova finale

Alla prova finale sono attribuiti 3 CFU, corrispondenti a un impegno di circa due settimane da parte dello studente. Pertanto si tratta di un breve lavoro di approfondimento, scelto da una apposita commissione nominata dal Consiglio di corso di studio tra tre argomenti proposti dal relatore. Il ruolo della commissione e' quello di mantenere una memoria storica, evitando significative disparita' nella difficolta' o nel carico del lavoro proposto.
Il lavoro di tesi sara' presentato e discusso dal candidato davanti alla commissione di laurea. Verrà valutata la capacità di comprensione del problema, la capacità di applicare la conoscenza acquisita al problema posto e la capacità espositiva. Il voto di laurea è determinato dalla media ponderata dei voti conseguiti nei singoli esami di profitto riportata in centodecimi che potranno essere incrementati dalla commissione di un valore compreso tra 0 e 5 punti, 3 dei quali sono determinati dalla padronanza dell'argomento dimostrata dallo studente nell'esposizione e nella successiva discussione, e 2 dal numero di lodi riportate dallo studente negli esami di profitto.
Qualora il punteggio sia superiore o uguale a 110 la commissione all'unanimità potrà concedere la lode.