Università degli studi dell'Insubria

STORIA CONTEMPORANEA

A.A. di erogazione 2016/2017

Laurea triennale in SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE
 (A.A. 2016/2017)
Anno di corso: 
1
Tipologia di insegnamento: 
Base
Settore disciplinare: 
STORIA CONTEMPORANEA (M-STO/04)
Crediti: 
9
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
72
Dettaglio ore: 
Lezione (72 ore)

Obiettivi dell’insegnamento e risultati di apprendimento attesi
L’insegnamento si propone di indagare le vicende della Guerra Fredda e della Prima Repubblica, con particolare riguardo agli ultime fasi, come problema storico e storiografico. Attraverso la già vasta, sebbene recente, storiografia in materia si vogliono ricostruire, analizzare e confrontare le varie interpretazioni, sovente non scevre da strumentalizzazioni, e porre anche l’accento sull’uso pubblico della Storia utilizzando anche la stampa italiana (e non) come fonte.

A tal fine l’insegnamento si articola in due parti: una prima, in cui vengono forniti gli elementi storici necessari per una solida conoscenza degli argomenti. In particolare il corso affronterà la nascita della Guerra fredda; la Coesistenza pacifica; la Distensione e l’ultimo decennio fino alla caduta dei regimi comunisti. Allo stesso modo saranno affrontate le vicende italiane: la Liberazione; la nascita della Repubblica; il Centrismo; il Centrosinistra; gli Anni di Piombo; gli anni Ottanta e la fine della Prima Repubblica.

Nella seconda parte si affrontano le principali pubblicazioni in materia affiancate dalle analisi della stampa quotidiana italiana e straniera e della più nota storiografia.
L’obiettivo finale, oltre naturalmente alla comprensione delle tematiche proposte, è quello di offrire gli strumenti di analisi e di valutazione delle stesse.
Tra i risultati di apprendimento attesi si segnalano pertanto:
• Conoscenza e capacità di comprensione del periodo storico proposto.
• Capacità di interpretare le informazioni acquisite alla luce della produzione storiografica.

Non sono previsti prerequisiti

Contenuti e programma del corso
• La divisione del mondo e la «Guerra fredda»
• L’Italia dal 1945 al 1948: la nascita della Repubblica e le elezioni del 18 aprile
• L’Occidente sotto la leadership degli Stati Uniti: Truman e Eisenhower
• L’Urss da Stalin a Kruscev
• L’Italia negli anni del «centrismo»
• I due blocchi verso la «coesistenza»
• Gli Stati Uniti da Kennedy a Carter
• L’Urss da Krusciov a Breznev
• L’Italia dal centrosinistra agli anni di piombo
• Reagan e Gorbaciov
• L’Italia del «pentapartito»
• La fine della guerra fredda
• La transizione italiana: dal Caf a Tangentopoli

Tipologia delle attività didattiche
Gli obiettivi formativi del corso verranno raggiunti attraverso la modalità delle lezioni frontali (per un totale di 72 ore), che prevedono:
• presentazione e discussione di tematiche storiche specifiche;
• analisi della storiografia e della stampa

Testi e materiale didattico
Gli studenti dovranno dar prova di una approfondita conoscenza degli argomenti trattati a lezione, integrandoli con:
1. Materiale vario (documentazione in formato pdf che sarà disponibile sul sito e-learning alla conclusione del Corso).
2. I seguenti testi d’esame, che andranno studiati integralmente
• G. Gozzini, Il Novecento, Bruno Mondadori editore; o in alternativa G. Sabbatucci, G. Vidotto, Storia contemporanea. Il Novecento, Laterza.
• Lepre-C. Petraccone, Storia d’Italia dall’Unità a oggi, Bologna, Il Mulino.
• G. Mammarella, L’Italia contemporanea, Bologna, Il Mulino, oppure A. Lepre, Storia della Prima repubblica, Bologna Il Mulino.
• F. Romero, Storia della guerra fredda, Torino, Einaudi

Modalità di verifica dell’apprendimento
La verifica dell’apprendimento prevede una prova orale secondo le seguenti modalità:
Una domanda relativa alla situazione italiana ed una relativa allo scenario internazionale. Lo studente dovrà di saper contestualizzare, argomentare e interpretare storicamente i fatti per ognuna delle due questioni. Sarà inoltre richiesta la conoscenza degli argomenti trattati a lezione.
La prova verrà valutata in trentesimi e il voto finale terrà conto dell’esattezza e della qualità delle risposte (70%), nonché dell’abilità comunicativa e della capacità di motivare adeguatamente affermazioni, analisi e giudizi mostrata durante il colloquio (30%).

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2019/2020

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2018/2019

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2017/2018

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2015/2016

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2014/2015

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2013/2014

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE