DIRITTO SINDACALE

A.A. di erogazione 2016/2017

Laurea Magistrale Ciclo Unico 5 anni in GIURISPRUDENZA
 (A.A. 2015/2016)

Docenti

Anno di corso: 
2
Tipologia di insegnamento: 
Affine/Integrativa
Sede: 
Como - Sant'Abbondio
Settore disciplinare: 
DIRITTO DEL LAVORO (IUS/07)
Crediti: 
6
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
35

Obiettivi dell’insegnamento e risultati di apprendimento attesi
Conoscenza e capacità di comprensione: conoscenza e consapevolezza della dimensione storica del diritto sindacale, dell’influenza esercitata dalla situazione sociale, culturale ed economica del Paese sull’atteggiamento dello Stato e sul dato normativo nazionale e comunitario in tema di conflitto sociale e fenomeni collettivi collegati al lavoro. Lo studente dovrà dimostrare di avere acquisito consapevolezza del rilievo condizionante degli eventi economici sui presupposti di fatto del diritto sindacale.
Capacità di applicare conoscenza e comprensione: capacità di applicare tali conoscenze per comprendere e distinguere la funzione giuridica dalle motivazioni storico-politico-economiche delle leggi anche per ricavarne conseguenti deduzioni interpretative.
Autonomia di giudizio: capacità di collegare tra loro in corrette gerarchie le fonti d’ordine diverso sia normative sia contrattuali collettive e di elaborare un proprio giudizio a fronte di orientamenti dottrinali e giurisprudenziali controversi.
Abilità comunicative: capacità di esporre le conoscenze acquisite in modo chiaro, con linguaggio tecnico e di avere maturato capacità di valutazione critica e di argomentazione.

Devono essere preventivamente sostenuti gli esami propedeutici di Istituzioni di diritto privato e di Diritto costituzionale. Per una efficace partecipazione al corso lo studente deve possedere non solo la conoscenza delle nozioni di base del diritto privato e del diritto costituzionale, ma anche una sicura dimestichezza, in particolare, con la disciplina delle obbligazioni e del contratto.

Contenuti e programma del corso
Il corso si svolge nell’arco del primo semestre 2016/2017, coincidendo con la prima parte dell’insegnamento di Diritto del lavoro. L’esame conclusivo è orale e può essere sostenuto dal 1° appello della sessione. Per gli studenti che abbiano sostenuto con esito positivo l’esame di Diritto sindacale, avendolo inserito nel proprio piano di studi come esame a scelta, la materia non sarà ulteriormente oggetto di verifica durante l’esame conclusivo di Diritto del lavoro che quindi si concentrerà esclusivamente sulla parte seconda e terza.
Programma delle lezioni frontali: Le origini extralegislative del diritto del lavoro: usi, sentenze probivirali e contrattazione collettiva - Il contratto collettivo come fonte - L’organizzazione sindacale, la libertà e l’attività sindacale – Il contratto collettivo - Il sistema contrattuale e la contrattazione collettiva.
Studio individuale: la preparazione dell’esame comporta lo studio integrale del manuale, estendendosi a tutti i temi ivi trattati.

Testi e materiale didattico
M.V. BALLESTRERO, Diritto sindacale, Giappichelli, Torino, ultima edizione, unitamente ai materiali indicati dal docente durante le lezioni.

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2016/2017

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE
Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2015/2016

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE
Anno di corso: 4
Curriculum: PERCORSO COMUNE
Anno di corso: 5
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2014/2015

Anno di corso: 5
Curriculum: PERCORSO COMUNE