Università degli studi dell'Insubria

CHEMIOMETRIA E TEST TOSSICOLOGICI MODULO A

A.A. di erogazione 2016/2017

Laurea Magistrale in SCIENZE AMBIENTALI
 (A.A. 2015/2016)

Docenti

Anno di corso: 
2
Tipologia di insegnamento: 
Affine/Integrativa
Settore disciplinare: 
CHIMICA DELL'AMBIENTE E DEI BENI CULTURALI (CHIM/12)
Crediti: 
4
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
40
Dettaglio ore: 
Lezione (40 ore)

Il corso è articolato in due moduli da 4CFU, per abbinare ad una conoscenza delle metodologie di analisi multivariata e di modellamento dei dati ambientali relativi al rischio chimico quella sugli esperimenti di laboratorio di ecotossicologia, che tale rischio permettono di stimare.

MODULO B – TEST ECOTOSSICOLOGICI

Lo studente, al termine del corso , dovrà dimostrare di aver acquisito:

Competenze per lo svolgimento dei test ecotossicologici su matrice acquosa
Competenze per lo svolgimento dei test ecotossicologici su suolo e sedimenti
La capacità di decidere in quale ambito e situazione utilizzare i test ecotossicologici come strumento diagnostico per la qualità ambientale

Prerequisiti: 

Conoscenze di Chimica Generale, Inorganica, Organica e dell’ambiente, di Ecologia generale ed applicata.

MODULO B – Test ecotossicologici (48 ore comprensive di 16 ore frontali e 32 di laboratorio e visite ad aziende del settore)

Parte introduttiva: Vengono introdotti i concetti base relativi all’utilizzo dei test ecotossicologici per la valutazione della qualità dell’ambiente

Attività in laboratorio

Allestimento e svolgimento dei principali test su acqua, sedimenti e suolo secondo i protocolli OECD (test con Daphnia magna, test algale, test con cetriolo) e discussione dei risultati ottenuti

Sono previste anche visite guidate in aziende che si occupano di valutazione ecotossicologica delle diverse matrici ambientali

MODULO B

Diapositive del corso disponibili sul sito e-learning in formato .pdf
Eventuale materiale fornito a lezione dalla docente
Linee guida OECD scaricabili gratuitamente da internet