Università degli studi dell'Insubria

TECNICHE DI BIOMONITORAGGIO

A.A. di erogazione 2017/2018

Laurea triennale in SCIENZE BIOLOGICHE
 (A.A. 2015/2016)
L'insegnamento è composto da diversi moduli, consultare il dettaglio nella sezione Moduli.
Anno di corso: 
3
Crediti: 
6
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
60

Il corso illustra le principali tecniche di biomonitoraggio utili ai fini di valutare la qualità dei diversi ecosistemi.

Ecologia di base
Ecologia applicata

• Biomonitoraggio delle acque interne (fiumi e laghi)
Principali caratteristiche chimico-fisiche e biologiche delle acque interne
Tecniche di raccolta degli organismi dei diversi anelli delle reti trofiche (plancton, benthos, fauna ittica) e loro identificazione. Indici di qualità biologica applicati ad ambienti fluviali e lacustri.

• Biomonitoraggio dei suoli
Caratteristiche chimico-fisiche del suolo e pedogenesi
Sostanza organica e sua misura
Pedofauna
Raccolta della pedofauna e suo riconoscimento
Indici di qualità del suolo

• Biomonitoraggio dell’aria
Principali inquinanti e criticità
Muschi, piante vascolari, aeroplancton e licheni quali bioindicatori
Indici di qualità dell’aria

A completamento delle lezioni frontali è prevista una visita ad un istituto di ricerca e la visione di video relativi ai diversi possibili metodi di campionamento

l'esame sarà sritto

Guida alla conoscenza della biologia e dell’ecologia del suolo. Menta, Perdisa Ed
Ecologia delle acque interne. Bettinetti, Crosa, Galassi, CittàStudi Ed
Diapositive del corso disponibili sulla piattaforma e-learning in formato .pdf
Eventuale materiale fornito a lezione dalla docente

Orario di ricevimento
Sempre prima e dopo le lezioni e/o concordando un appuntamento (via e-mail) in altri momenti

Insegnamenti