Università degli studi dell'Insubria

CHIMICA DELL'AMBIENTE

A.A. di erogazione 2017/2018
Insegnamento obbligatorio

Laurea triennale in SCIENZE BIOLOGICHE
 (A.A. 2015/2016)

Docenti

Anno di corso: 
3
Tipologia di insegnamento: 
Affine/Integrativa
Settore disciplinare: 
CHIMICA DELL'AMBIENTE E DEI BENI CULTURALI (CHIM/12)
Crediti: 
6
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
48
Dettaglio ore: 
Lezione (48 ore)

Gli obiettivi dell’insegnamento consistono nello sviluppo delle seguenti capacità: 1) analisi e gestione di problematiche ambientali derivanti dall’inquinamento chimico 2) applicazione di tali conoscenze in un contesto multidisciplinare, anche alla luce della normativa REACH 3) formulazione di un giudizio in funzione delle informazioni disponibili e proposte di possibili interventi di mitigazione degli effetti negativi 4) abilità di esposizione dei problemi individuati, dei metodi utilizzati e dei risultati raggiunti ed elaborazione di conclusioni.
MODULO B - Chimica Analitica ambientale
Lo studente, al termine del corso , dovrà dimostrare di aver acquisito:
•competenze teorico-pratiche relative ai principi di funzionamento delle differenti strumentazioni chimiche e chimico-fisiche per la moderna analisi ambientale e ai metodi statistici di analisi del dato.
•competenze applicative relative ai metodi di analisi chimica, la loro scelta e la loro applicazione all'analisi di campioni solidi (minerali, rocce suoli, alimenti) e liquidi (acque, ecc.)
•consapevole autonomia di giudizio relativo alla valutazione statistica del dato analitico ambientale, con particolare riferimento al suo utilizzo in contesti multidisciplinari, quali l'analisi eco/tossicologica e mineralogica.

Conoscenza di chimica sia generale e inorganica sia organica.

Introduzione alla chimica ambientale: le problematiche dell’inquinamento chimico. Interazioni dinamiche dei diversi comparti ambientali: acqua-suolo-aria. La normativa REACH.

Il comparto acqua: proprietà chimico-fisiche dei sistemi acquosi. Il sistema CO2/H2O. Parametri per la classificazione delle acque per qualità ambientale: proprietà fisiche e chimiche (solidi sospesi, torbidità, BOD e COD, durezza, pH, alcalinità, ecc.) Complessazione con complessanti sintetici (fosfati, EDTA, ecc) e naturali (acidi umici). Tensioattivi. Resine scambiatrici di ioni.

Il comparto suolo: caratteristiche chimico-fisiche della geosfera. Il suolo ed i suoi costituenti: suolo inorganico (argille) e organico. I sedimenti. Parametri per l’adsorbimento e la ripartizione ambientale dei composti chimici (Kd, Koc, Kow, Henry). Fertilizzanti e nutrienti.

Principali inquinanti organici e inorganici: Inquinanti organici naturali ed antropogenici: idrocarburi aromatici e non, idrocarburi policiclici aromatici (PAH), policlorobifenili (PCB), diossine, pesticidi (varie classi di insetticidi, erbicidi, fungicidi), metalli e composti organometallici .

Biodegradazioni e fotodegradazioni: principali biotrasformazioni ad opera di microorganismi e principali decomposizioni fotochimiche, loro ruolo nel disinquinamento.

Il comparto aria: struttura e composizione dell’atmosfera. Inquinanti inorganici gassosi: CO, CO2, SO2, NOx; effetto serra e piogge acide. Deplezione dell’ozono stratosferico (CFC e sostituti). Smog fotochimico. Reattività troposferica con OH e nitrato radicali e con ozono. Particolato atmosferico (PM).

Introduzione alla Modellistica QSAR: principali applicazioni predittive ad inquinanti ambientali organici

Lezioni frontali, in teledidattica con la sede di non presenza.

L’esame consiste di una prova scritta comprendente domande aperte ed esercizi, cui seguirà una prova orale, che consiste in una discussione delle risposte e commento/correzione degli eventuali errori/imprecisioni. Il voto finale è in trentesimi con una soglia minima per il superamento dell’esame di 18/30.
MODULO B - Chimica Analitica Applicata
Alla fine di ogni lezione o nello studio del docente in qualunque giorno della settimana previo appuntamento concordato via e-mail o telefono. Il docente è disponibile sia nella sede di Como (via Valleggio,11) che in quella di Varese (Via Dunant,2).

Il testo consigliato è:
C. Baird M. Cann“Chimica Ambientale” Zanichelli,
Per consultazione anche: S. E.Manahan “Chimica dell’Ambiente” Ed. It. Piccin, 2000
Altro materiale: slides delle lezioni a disposizione dello studente sul sito di e-learning

Per appuntamento via e-mail.

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2017/2018

Anno di corso: 3
Curriculum: BIOLOGIA AMBIENTALE-MOLECOLARE