Università degli studi dell'Insubria

ISTOLOGIA

L'insegnamento è condiviso, tecnicamente "mutuato" con altri corsi di laurea, consultare il dettaglio nella sezione Mutuazioni
Anno di corso: 
1
Tipologia di insegnamento: 
Base
Settore disciplinare: 
ISTOLOGIA (BIO/17)
Crediti: 
1
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
12
Dettaglio ore: 
Lezione (12 ore)

Conoscenza delle strutture e delle principali funzioni della cellula.
Conoscenza dei tessuti e della loro tassonomia.
Conoscenza dei principali organi ed apparati del corpo umano.

Prerequisiti: 

Nessuno

ISTOLOGIA
Membrana citoplasmatica: struttura, funzioni, specializzazioni.
Il nucleo: morfologia, composizione, DNA struttura, cisterna perinucleare.
Organuli citoplasmatici: reticolo liscio, il ribosoma, reticolo rugoso, sintesi delle proteine, lisosomi e vescicole di fagocitosi, mitocondri, centriolo (struttura e funzioni).
Attivita vitali della cellula: metabolismo, mitosi, meiosi.

Tessuto epiteliale:di rivestimento, ghiandolare esocrino, ghiandolare endocrino
Connettivo:denso, lasso, cartilagine, osso, sangue, tess. adiposo
Muscolare:liscio, striato, cardiaco
Nervoso:cellule nervose, cellule gliali, placca neuromuscolare, terminazioni nervose, sinapsi.

ANATOMIA
Schema corporeo e delimitazione superficiale delle parti del corpo; posizione anatomica; linee e piani fondamentali di riferimento corporeo; nomenclatura anatomica.

Generalità sulle ossa: morfologia esterna; architettura macroscopica; classificazione.
Scheletro della testa. Neurocranio e splancnocranio.
Scheletro assile. Visione d'insieme della colonna vertebrale; gabbia toracica nell' insieme.
Scheletro dell'arto superiore edell'arto inferiore.
Generalità sulle articolazioni, classificazione ed elementi di meccanica articolare.
Muscolatura: generalità e aspetti funzionale.

Cuore: scheletro fibroso, miocardio di lavoro, miocardio specifico, valvole cardiache, cavita' atriali e ventricolari.
Arterie, vene e capillari; definizione, struttura e significato funzionale delle anastomosi vascolari, dei circoli collaterali.
Aorta: aorta ascendente (aa.coronarie); arco aortico (a. anonima, a. carotide comune, a. carotide esterna e interna, circolo del Willis, a.succlavia); aorta toracica (aa. intercostali); aorta addominale (rami parietali, a. celiaca, a. mesenterica superiore, a. mesenterica inferiore, a. surrenale media, a. renale, a. spermatica interna, a. sacrale media, a. iliaca comune, a. iliaca interna, a. iliaca esterna, a. femorale).
Piccolo circolo: arterie e vene polmonari.
Generalità sulle vene.Seni venosi della dura madre.
Vena porta.

Organi linfatici: timo, milza, tonsille, linfonodi, midollo osseo.
Vasi linfatici e stazioni linfonodali della testa e del collo, del torace, dell'addome, della pelvi, dell'arto superiore, dell'arto inferiore.

Cavità nasale e cavità paranasali. Laringe. Trachea. Bronchi. Polmoni.

Cavità orale e vestibolo. Lingua. Ghiandole salivari maggiori. Faringe. Esofago. Stomaco. Intestino tenue: duodeno, digiuno, ileo. Intestino crasso: cieco, appendice, colon, retto. Fegato, vie biliari extraepatiche. Pancreas.

Rene. Calici e pelvi. Uretere. Vescica. Uretra maschile e femminile.

Principi generali di organizzazione del S.N.C.
L’encefalo (generalità): tronco encefalico, diencefalo, telencefalo, cervelletto.
Midollo spinale: morfologia; dispositivo radicolare; neuromeri; organizzazione della sostanza grigia; organizzazione della sostanza bianca.
Vie nervose Di moto (generalità): v. piramidale; vv. extrapiramidali; vv. della motilita' viscerale.
Di senso (generalità): vv. della sensibilita' cosciente (protopatica, epicritica); vv. della propriocezione; vv. della sensibilita' viscerale.

Tortora-Nielsen, Principi di Anatomia Umana, Ambrosiana
Martini-Simmons-Tallitsch, Anatomia Umana, Edises
Saladin, Anatomia Umana, Piccin
Bentivoglio et al., Anatomia Umana e Istologia, Minerva medica
Bareggi et al., Anatomia Umana, Idelson Gnocchi
Cattaneo, Compendio di Anatomia Umana, Monduzzi