Università degli studi dell'Insubria

PSICOLOGIA DELLO SPORT E PEDAGOGIA GENERALE E SOCIALE

A.A. di erogazione 2016/2017

Laurea triennale in Scienze Motorie
 (A.A. 2015/2016)
L'insegnamento è composto da diversi moduli, consultare il dettaglio nella sezione Moduli.
Anno di corso: 
2
Crediti: 
6
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
56

OBIETTIVI FORMATIVI DEL CORSO

1) Fornire agli studenti le basi della psicologia dei gruppi sportivi e della leadership, conoscere ed apprezzare gli approcci teorici principali e le applicazioni pratiche per il gruppo sportivo.

2) Consentire allo studente l’acquisizione di conoscenze basilari di psicologia dello sport e delle sue applicazioni su campo con atleti, genitori e dirigenza.

Nessun prerequisito

AREA PSICOLOGIA DEI GRUPPI

PROGRAMMA SINTETICO DEL CORSO
Teorie della psicologia dei gruppi sportivi; le variabili costitutive del gruppo/formazione; l’evoluzione del gruppo sportivo e la produttività del gruppo; i gruppi vincenti; dal gruppo alla squadra. La leadership; modelli e stili di leadership; leadership ed intelligenza emotiva; leadership e relazione allenatore-atleta/gruppo sportivo. Leadership transazionale e leadership trasformazionale; social network analysis e decision making.

PROGRAMMA DETTAGLIATO DEL CORSO
In questo corso lo studente apprenderà le basi teoriche e pratiche della psicologia del gruppo sportivo e della leadership, con un particolare approfondimento sui modelli di sviluppo della leadership e dei gruppi sportivi che offrono risvolti applicativi per la costruzione ed il mantenimento della squadra sportiva/team e del rapporto allenatore/atleta. Alla fine del corso lo studente sarà capace di riconoscere le variabili psicologiche costitutive del gruppo e della squadra, fornire esempi teorici e pratici di modelli di evoluzione del gruppo, provvedere una definizione operativa di leadership e applicare il concetto ed i modelli di leadership alla propria vita professionale. Più in dettaglio i contenuti del corso aiuteranno lo studente a:
- Comprendere le variabili psicologiche costitutive del gruppo (aspetti morfologici, motivazionali ed organizzativi ed ideologici) e spiegare la loro funzione.
- Comprendere le fasi di evoluzione del gruppo, definirne i diversi approcci teorici, descrivere ed illustrare il ruolo delle fasi di sviluppo nella performance del gruppo e capire il passaggio dall’evoluzione del gruppo alla formazione della squadra. Individuare i diversi ruoli nel gruppo/team anche attraverso modelli di social network analysis.
- Riconoscere, confrontare e comparare orientamenti teorici che forniscono modelli pratici in merito alla leadership ed al suo sviluppo (il modello degli stili di conduzione, leadership specialista nel compito e leadership socio-emozionale; leadership situazionale; leadership transazionale e leadership trasformazionale).
- Pensare criticamente, sviluppare la capacità di applicare il pensiero critico a dati e teorie psicologiche per l’applicazione pratica nel contesto professionale, anche utilizzando appositi meccanismi di decision making.

AREA PSICOLOGIA DELO SPORT
PROGRAMMA SINTETICO
Introduzione alla psicologia dello sport, comunicazione, sport in età evolutiva, preparazione mentale, attenzione, gestione dell’ansia, motivazione, Biofeedback.
PROGRAMMA DETTAGLIATO
- Psicologia dello sport: introduzione e ambiti di intervento
- Le competenze psicologiche dell’allenatore/tecnico e confini di ruolo
- Lavorare in staff multidisciplinare
- Comunicazione efficace e assertiva.
- Self talk: linguaggio interno dell’atleta e interventi del tecnico
- Lo sport in età evolutiva
- Parent’s training: le tematiche che ci portano i genitori
- Conoscere gli strumenti della preparazione mentale
- Allenamento integrato: la psicologia in campo
- Quando pensare ad un invio dell’atleta
- Attenzione e attivazione
- Stress e prestazione
- Gestione dell’ansia
- Rilassamento e visualizzazione: le controindicazioni per il tecnico
- Respirazione e prestazione
- Motivazione dell’atleta e del tecnico
- Lavorare per obiettivi
- Biofeedback e prestazione
- La preparazione mentale in campo

Lezione frontale, discussioni di gruppo ed in plenaria, attività virtuali, esercitazioni

L'esame prevede tre sessioni di verifica, una per ciascuna area dell'insegnamento integrato. Per superare l'esame lo studente deve ottenere un punteggio minimo di 18 in ciascun area.

1) AREA PSICOLOGIA DEI GRUPPI
Esame scritto. Lo studente dovrà effettuare un lavoro di ricerca propedeutico e sostenere una prova scritta che consiste in 30 domande a scelta multipla e una domanda aperta, da risolvere in 20 minuti. Tutti i quesiti saranno inerenti al programma dell'insegnamento e definiranno la conoscenza e capacità di comprensione (25%), la capacità di applicare conoscenza e comprensione (25%), l’autonomia di giudizio (25%), e la capacità di apprendimento (25%) in relazione alla Psicologia della Leadership e dei Gruppi Sportivi. Per superare la prova scritta lo studente deve ottenere un punteggio minimo di 18.

2) AREA PSICOLOGIA DELLO SPORT
Prova scritta con 15 domande a scelta multipla e 3 domande aperte. I quesiti riguarderanno le tematiche affrontate a lezione e si verificheranno le conoscenze acquisite sia la capacità di applicarle su campo.

Articoli scientifici distribuiti dal docente e dispensa.

Libro consigliato: Psicologia dello sport, A. Cei - Il Mulino

Ricevimento studenti su appuntamento.

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2019/2020

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2018/2019

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2017/2018

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2016/2017

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2014/2015

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2013/2014

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE