Università degli studi dell'Insubria

BILANCIO CONSOLIDATO E PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI

A.A. di erogazione 2015/2016
Insegnamento obbligatorio

Laurea Magistrale in ECONOMIA, DIRITTO E FINANZA D’IMPRESA (EDIFI) (A.A. 2015/2016)
Docenti
Anno di corso: 
1
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Settore disciplinare: 
ECONOMIA AZIENDALE (SECS-P/07)
Crediti: 
6
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
40
Dettaglio ore: 
Lezione (40 ore)

Il corso è strutturato in due parti. L'obiettivo principale della Parte A è fornire un’adeguata conoscenza della logica e della tecnica di costruzione del bilancio consolidato secondo i principi contabili nazionali e secondo gli Ias/Ifrs. Lo studente sarà in grado di analizzare e valutare l’informazione economico-finanziaria presentata nel bilancio consolidato redatto secondo i principi contabili nazionali (OIC) e secondo i principi contabili internazionali.
L'obiettivo principale della Parte B è trasmettere agli studenti le conoscenze necessarie a comprendere le caratteristiche di un bilancio redatto secondo gli Ias/Ifrs, con particolare riferimento alla composizione, struttura e contenuto degli schemi di bilancio e alle metodologie valutative proprie di questo set di principi contabili internazionali. Lo studente sarà in grado di analizzare un bilancio redatto secondo gli Ias/Ifrs e individuare i principali determinanti della performance economico-finanziaria dell’impresa.

Prerequisiti: 

Il corso presuppone una buona conoscenza dei principi di base per la redazione del bilancio d’esercizio secondo i principi contabili nazionali

PARTE A – BILANCIO CONSOLIDATO

A1) Gruppi aziendali e bilancio consolidato
Il gruppo aziendale
Le definizioni di gruppo: i caratteri rilevanti
I processi di formazione dei gruppi
Le tipologie di gruppo
Il bilancio consolidato
Dall’area di gruppo all’area di consolidamento
Gestione esterna e interna di gruppo; ciclo produttivo di gruppo
La rilevazione diretta e indiretta del sistema dei valori di gruppo

A2) La redazione del bilancio consolidato
L’impianto normativo nazionale
Gli Ias/Ifrs rilevanti per il consolidamento
I soggetti obbligati a redigere il bilancio consolidato
I soggetti esonerati dall’obbligo di redazione
Le imprese controllate ai fini del consolidamento
Le imprese che possono essere escluse dall’area di consolidamento

A2.1) Le elaborazioni di preconsolidamento
Data di redazione del bilancio consolidato
Forma, struttura e contenuto degli schemi di bilancio
Le poste tipiche del bilancio consolidato
Il fascicolo del bilancio consolidato
Armonizzazione dei criteri di valutazione
Scelta e omogeneità della moneta di conto (cenni)

A2.2) Le elaborazioni tecniche di consolidamento
Eliminazione (reinterpretazione) dei valori reciproci
Eliminazione (differimento) dei margini infragruppo
Assestamento delle partecipazioni
Metodi di consolidamento
Data di determinazione, interpretazione economica e trattamento contabile delle differenze di consolidamento
Determinazione ed esposizione dei diritti delle minoranze
Aggregazione finale dei valori rettificati
Il consolidamento degli esercizi successivi al primo
Le teorie di gruppo (cenni)

PARTE B – PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI IAS/IFRS

B1) Inquadramento giuridico dei principi contabili internazionali: regolamenti comunitari e norme nazionali

B2) Finalità del bilancio e assunti fondamentali
Il Conceptual Framework for Financial Reporting dello IASB
La Finalità del bilancio redatto secondo gli IAS/IFRS
Assunto fondamentale del bilancio: impresa in funzionamento (going concern)
Le caratteristiche qualitative dell’informativa di bilancio
I Principi generali di redazione definiti dallo Ias 1 e dallo Ias 8
Gli “elementi” del bilancio
I criteri di valutazione
La composizione del bilancio (Ias 1)
Il prospetto della situazione patrimoniale-finanziaria: struttura, contenuto minimale e criteri di classificazione delle voci
Il prospetto di conto economico complessivo: struttura, contenuto minimale e criteri di classificazione delle voci;
Il prospetto delle variazioni del patrimonio netto;
Il rendiconto finanziario delle variazioni di liquidità e dei mezzi equivalenti: nozione di liquidità e mezzi equivalenti; Il flusso monetario dell’attività operativa, dell’attività d’investimento e dell’attività di finanziamento.

B3) Analisi degli Ias/Ifrs applicabili alle principali poste del bilancio di esercizio delle società industriali, commerciali e di servizi. In particolare:
Ricavi (Ias 18)
Immobilizzazioni materiali (Ias 16) e leasing (Ias 17)
Investimenti immobiliari (Ias 40)
Immobilizzazioni immateriali (Ias 38)
Impairment delle attività (Ias 36)
Crediti e Debiti (Ias 39)
Benefici ai dipendenti (Ias 19)

Modalità d'esame:
L’esame consta di una prova scritta della durata di 1 ora e 30 minuti. La prova verte su tutto il programma dell’insegnamento e prevede due domande sugli argomenti della parte A, di cui una domanda teorica a risposta aperta e un esercizio pratico di consolidamento del bilancio d’esercizio di due imprese (primo consolidamento e consolidamento dell’esercizio successivo) e due domande teoriche a risposta aperta sugli argomenti della parte B

Parte A:
- Rinaldi L. (a cura di), Il bilancio consolidato, Il Sole 24Ore, Milano, 2011;
- D. lgs 127/1991 (artt. 25-43);
- Organismo Italiano di Contabilità (OIC), Principio contabile 17, Bilancio consolidato, aggiornamento 2014;
- Materiale predisposto dal docente e disponibile sulla piattaforma e-learning: slide delle lezioni ed esercitazioni risolte e commentate

Parte B:
- Testo aggiornato dei principi Ias/Ifrs omologati dall’UE e indicati nel programma;
- Materiale predisposto dal docente e disponibile sulla piattaforma e-learning Moodle: slide delle lezioni
Coloro che volessero preparare l’esame con l’ausilio di un libro di testo, potrebbero utilmente consultare qualsiasi manuale sugli Ias/Ifrs, purché aggiornato.

Mutuato da

clicca sulla scheda dell'attività mutataria per vedere ulteriori informazioni, quali il docente e testi descrittivi.

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2019/2020

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE
Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2018/2019

Anno di corso: 1
Curriculum: ECONOMIA E DIRITTO DI IMPRESA
Anno di corso: 2
Curriculum: FINANZA, MERCATI E INTERMEDIARI FINANZIARI

A.A. 2017/2018

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE
Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2016/2017

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE
Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2015/2016

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2014/2015

Anno di corso: 1
Curriculum: ECONOMIA E DIRITTO DI IMPRESA
Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2013/2014

Anno di corso: 1
Curriculum: ECONOMIA E DIRITTO DI IMPRESA
Anno di corso: 2
Curriculum: FINANZA, MERCATI E INTERMEDIARI FINANZIARI