Università degli studi dell'Insubria

PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO

A.A. di erogazione 2017/2018
Insegnamento obbligatorio

Laurea triennale in ECONOMIA E MANAGEMENT (A.A. 2015/2016)
Docenti
OSSOLA PAOLA
Anno di corso: 
3
Tipologia di insegnamento: 
Base
Settore disciplinare: 
ECONOMIA AZIENDALE (SECS-P/07)
Crediti: 
6
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
48
Dettaglio ore: 
Lezione (40 ore), Esercitazione (8 ore)

Il corso di Programmazione e controllo è proposto agli studenti con la finalità di approfondire e ampliare le conoscenze della strumentazione contabile ed extra-contabile inerente i processi di misurazione economica apprese nei corsi di Bilancio, e di introdurre alle logiche del controllo di gestione. Nella prima parte di apprenderanno le metodologie di calcolo dei costi di produzione e le modalità di funzionamento della contabilità analitica. Nella seconda parte si affronteranno gli strumenti di programmazione controllo della gestione. Questi ulti aspetti saranno oggetto di successivi approfondimenti nella laurea triennale (corso opzionale) e nella specialistica.
L'obiettivo didattico prioritario è favorire, attraverso lezioni di inquadramento teorico, discussioni di incident e esercitazioni pratiche, l'apprendimento delle metodologie e delle logiche di progettazione e funzionamento dei sistemi di misurazione dei costi e di programmazione economico-finanziaria a supporto dei processi di gestione delle imprese.

Prerequisiti: 

Conoscenza di contabilità e bilancio

Contenuti e programma sono articolati in due parti tra loro complementari:
PARTE A -I sistemi di misurazione dei costi di produzione a valori consuntivi, normalizzati e standard
- I metodi contabili ed extra-contabili per il calcolo dei costi di produzione;
-I criteri di classificazione dei costi e le diverse configurazioni di costo di prodotto;
-I metodi tradizionali di calcolo del costo pieno di prodotto;
-Il calcolo dei costi di prodotto nelle diverse tipologie di processi produttivi: per commessa e per lotti, per processo, a flusso continuo, e processi congiunti;
-Il sistema dei costi a valori normalizzati e a valori standard
-La determinazione del costo standard di reparto e di prodotto
-L’analisi degli scostamenti per via contabile ed extra-contabile.
PARTE B - L’impiego delle informazioni economiche a supporto dei processi di governo economico
-Tipologie decisionali: decisioni operative e decisioni di investimento
-La contabilità a costi variabili e la configurazione del margine di contribuzione
-La segment analysis
-Le decisioni operative e gli algoritmi decisionali di breve periodo
-La valutazione delle condizioni di rischio operativo
-Le decisioni di investimento: i criteri decisionali e il capital budgeting
-Il processo di budgeting: aspetti metodologici, procedurali e organizzativi

Lezioni frontali, laboratori, esercitazioni, discussioni di casi aziendali

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Per i frequentanti l’esame è composto da una prova intermedia e da una finale, oppure da un’unica prova di fine corso, da sostenersi esclusivamente nel primo appello a calendario. L’esame è in forma scritta e include alcuni esercizi (65% della valutazione complessiva) e alcune domande di teoria (35% della valutazione complessiva). I primi necessitano per una verifica della capacità di analisi ed elaborazione di dati riferite a situazioni aziendali esemplificate, mentre le domande aperte tendono a verificare lo studio e la comprensione di concetti e definizioni.
Anche per i non frequentanti l’esame è in forma scritta e include esercizi e domande di teoria come sopra specificato.
Costituisce materia d’esame l’intero materiale didattico che verrà indicato analiticamente nelle note informative per gli studenti. Le note informative saranno rese disponibili all’ inizio del corso. Non sono possibili orali integrativi.

Il testo adottato ai fini dell’esame è il seguente:
“Programmazione e controllo” di Anna Maria Arcari, McGraw Hill , Milano, ed. 2014 (comprende anche l’accesso ai materiali on line al sito htpp://www.ateneoline.it/arcari2e appositamente predisposti dagli autori, tra cui esercizi con soluzioni, test di autovalutazione e glossario di termini tecnici).
(In alternativa:“I sistemi di programmazione e controllo”, curato da Baraldi S., Cifalinò A., Sacco P.; Giappichelli 2011).
Le slides ed eventuali altri sussidi didattici saranno a disposizione dello studente sul sito e-learning

Orario di ricevimento
Vedi pagina personale del docente

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2019/2020

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2018/2019

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2017/2018

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2016/2017

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2014/2015

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2013/2014

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2012/2013

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2011/2012

Anno di corso: 3
Curriculum:

A.A. 2010/2011

Anno di corso: 3
Curriculum: