Università degli studi dell'Insubria

MICROCONTROLLORI

A.A. di erogazione 2016/2017

Laurea triennale in INFORMATICA
 (A.A. 2015/2016)

Docenti

L'insegnamento è condiviso, tecnicamente "mutuato" con altri corsi di laurea, consultare il dettaglio nella sezione Mutuazioni
Anno di corso: 
2
Tipologia di insegnamento: 
Affine/Integrativa
Settore disciplinare: 
ELETTRONICA (ING-INF/01)
Crediti: 
6
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
48
Dettaglio ore: 
Lezione (48 ore)

Obiettivi dell’insegnamento e risultati di apprendimento attesi
Il corso si indirizzerà a introdurre gli studenti ai microcontrollori digitali e alle loro applicazioni pratiche. Saranno dapprima introdotte le basi di elettronica analogica e digitale che serviranno per permettere l'interfacciamento del microcontrollore al mondo reale. Particolare importanza verrà data agli amplificatori operazionali ed alla conversione AD e DA. Successivamente si discuteranno i protocolli di comunicazione più comuni e verranno presentati i tipi principali di sensore (temperatura, conducibilità, suono, pressione ecc.). Al termine del corso, lo studente sarà in grado di iniziare a valutare ed applicare un microcontrollore nel mondo reale e a progettare semplici applicazioni pratiche di elettronica di base.

Prerequisiti: 

Non sono previsti prerequisiti

Contenuti e programma del corso
Parte teorica (40 ore)
- i microcontrollori programmabili - cenni di hardware e loro programmazione (4 ore)
- elettronica di base (resistenze, condensatori, diodi, transistor, circuiti integrati, operazionali) (12 ore)
- controllo di dispositivi esterni (led, lampade, motori, optoisolatori, rele ecc.) (4 ore)
- ADC e DAC (4 ore)
- Protocolli di comunicazione (SPI, I2C, Modbus ecc) (4 ore)
- sensori - funzionamento e controllo dei più comuni tipi (pressione, luce, movimento, temperatura...) (8 ore)
- Introduzione al controllo di processo industriale (4 ore)
Parte teorico/pratica in aula (8 ore)
Esempi pratici di circuiti elettronici.
Descrizione ed utilizzo di strumentazione elettronica (tester, oscilloscopio, generatore di segnale).
Programmazione di un Microcontroller su scheda didattica per applicazioni quali : controllo
di un Led, lettura di una temperatura, controllo di un motore.

Tipologia delle attività didattiche
Il corso si svolgerà sia da un punto di vista teorico con lezioni frontali in aula, che da quello pratico con esempi portati da esperti nel settore e con esercitazioni in aula.

Testi e materiale didattico
Dispense fornite dal docente sia per le lezioni frontali che per le esercitazioni
Consultazione di siti web sui microcontrollori
Utilizzo di testi di riferimento, ad esempio :
G.Filella, Elettronica:sapere e sapere fare, DTP Editrice.
John M. Hughes, Real World Instrumentation with Python,O'Reilly Media, Inc.
John Titus, Experiments for the Propeller Quickstart By Jon Titus,VERSION 1.0, free ebook, Parallax Inc
Don Wilcher, Learn Electronics with Arduino,free ebook, www.it-ebooks.info
AA.VV., What’s a Microcontroller? Student Guide,VERSION 3.0, free ebook, Parallax Inc.

Modalità di verifica dell’apprendimento
Durante l'esame vi sarà un continuo interscambio tra docente e studenti, in maniera da avere una continua percezione dello stato di apprendimento, tenendo in particolare conto che gli studenti dovranno poi applicare le nozioni teoriche apprese in aula.
L'esame consisterà nelle seguenti parti :
1. quattro domande teoriche, ciascuna valutata 5 punti, per un totale massimo di 20 punti.
2. presentazione e discussione del progetto pratico presentato al termine del corso. La valutazione del progetto è divisa in 4 punti per la parte di realizzazione dell’hardware e 6 punti per la documentazione fornita. Lo studente potrà sostituire il progetto con due domande addizionali sui microcontrollori e sui sensori, ciascuna valutata 5 punti. Questa seconda parte sarà valutata per un totale massimo di 10 punti.
Al termine dell'esame, il voto sarà quindi in trentesimi.

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2019/2020

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE
Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2018/2019

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE
Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2017/2018

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE
Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2016/2017

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE
Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2015/2016

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2014/2015

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE
Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2013/2014

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE
Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE