DIRITTO PROCESSUALE CIVILE PROGREDITO

A.A. di erogazione 2017/2018
Insegnamento obbligatorio

Laurea Magistrale Ciclo Unico 5 anni in GIURISPRUDENZA
 (A.A. 2014/2015)
Anno di corso: 
4
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Sede: 
Varese - Università degli Studi dell'Insubria
Settore disciplinare: 
DIRITTO PROCESSUALE CIVILE (IUS/15)
Crediti: 
8
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
50

Il corso intende offrire allo studente un quadro più completo del diritto processuale civile attraverso lo studio del III e del IV libro del codice di rito. Esso è dedicato alla conoscenza delle altre forme di tutela, oltre a quella di cognizione studiata nel I° corso, e dunque a quella esecutiva ed a quella cautelare. Trattandosi di un corso di secondo livello, la materia verrà presentata secondo linee metodologiche più articolate, che vogliono sviluppare nello studente il senso critico e le capacità di argomentare, al fine di apprendere come proporre soluzioni giuridiche per risolvere problemi specifici. In questa direzione l’analisi di pronunce giurisprudenziali, occasionate dalla necessità di trovare la regola del caso concreto, nonché l’adozione, quali libri di testo per la preparazione all’esame, non solo di manuali, ma di trattazioni sistematiche, perseguono questo obbiettivo.
La verifica dell’apprendimento, effettuata anche durante il corso in forma scritta, che consente una più meditata ed organizzata esposizione, e che si potrà articolare nella richiesta di risposta a domande aperte, commenti a pronunce giurisprudenziali, ed esegesi di norme a cd. prima lettura, è essa stessa funzionale alla formazione delle capacità già indicate, e dunque a favorire lo sviluppo di competenze logico giuridiche necessarie per la soluzione di questioni specifiche.

La conoscenza degli istituti generali, delle categorie concettuali, nonchè del linguaggio tecnico, acquisiti nel corso di diritto processuale civile I è del tutto imprescindibile per poter approcciarsi proficuamente alla materia. Essa presuppone più in generale l’acquisizione delle conoscenze già richieste per il corso base.

Il corso si suddivide in due moduli. Il primo avrà per oggetto lo studio dei principi generali della tutela esecutiva, della disciplina dei singoli processi di esecuzione forzata, delle misure di esecuzione indiretta e delle opposizioni esecutive.
Il secondo modulo sarà dedicata all’illustrazione approfondita della tutela cautelare e all’esame di alcuni procedimenti speciali: quello ingiuntivo, per convalida di sfratto, ed infine il processo sommario di cognizione.

Il corso si articolerà sia in lezioni frontali, sia in attività seminariali che coinvolgeranno attivamente lo studente.

Durante il corso sarà data la possibilità agli studenti di sostenere prove scritte, diversamente articolate (risposta a domande aperte, commenti a pronunce giurisprudenziali, esegesi di norme a cd. prima lettura) il superamento delle quali consentirà di presentarsi alla prova orale portando solo una parte del programma.
Il controllo sull’apprendimento della materia si concentrerà oltre che sull’acquisizione del linguaggio tecnico implicato dalla stessa, sulla capacità di ragionare e soprattutto di proporre soluzioni interpretative argomentate criticamente.
Il giudizio sarà tanto più positivo quanto lo studente dimostrerà di aver colto il grado di analiticità del discorso scientifico in materia processuale.

I testi consigliati sono i seguenti:

1) F.P. Luiso, Diritto processuale civile, Giuffrè, vol. III e IV, ult. ed., limitatamente agli istituti ed ai procedimenti indicati nel programma.
2) AA.VV. Il processo cautelare a cura di G. Tarzia e A. Saletti, Cedam,ult. ed.

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2016/2017

Anno di corso: 4
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2015/2016

Anno di corso: 4
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2014/2015

Anno di corso: 4
Curriculum: PERCORSO COMUNE