Università degli studi dell'Insubria

GERIATRIA E GERONTOLOGIA

A.A. di erogazione 2018/2019
Insegnamento obbligatorio

Laurea Magistrale Ciclo Unico 6 anni in MEDICINA E CHIRURGIA
 (A.A. 2014/2015)

Docenti

Anno di corso: 
5
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Settore disciplinare: 
MEDICINA INTERNA (MED/09)
Crediti: 
2
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
16
Dettaglio ore: 
Lezione (16 ore)

Il corso si pone come primo obiettivo la discussione degli aspetti demografici, sociali e biologici dell’invecchiamento, con particolare attenzione sulla distinzione tra invecchiamento fisiologico e patologico e sul principio di normalità e norma. Successivamente, questi concetti vengono posti in relazione alla prevenzione ed alla terapia delle patologie più comuni nell’età geriatrica, con particolare attenzione ai problemi farmacologici nell’anziano. In quest’ambito, vengono discussi i concetti di politerapia, di aderenza e di prevenzione delle reazioni avverse da farmaci. Un altro obiettivo dello studio è quello di introdurre i concetti di sindromi geriatriche e di fragilità nel paziente anziano. Infine, le più comuni patologie geriatriche vengono discusse mediante la presentazione di casi clinici finalizzati ad illustrare algoritmi diagnostici e a discutere protocolli terapeutici basati sulle più diffuse linee guida internazionali.
Al termine del corso ci si attende che lo studente sia in grado di:
1) conoscere le problematiche organizzative in ambito sanitario determinate dall’invecchiamento della popolazione e affrontare le problematiche sociali che si possono porre nel grande anziano
2) identificare il paziente anziano fragile e i problemi determinati dalle sindromi geriatriche
3) conoscere i problemi legati alla farmacologia nell’anziano e prevenire le reazioni avverse da farmaci
4) riconoscere le principali differenze nella gestione diagnostico-terapeutica del grande anziano rispetto al paziente più giovane

Nessuno

Il corso verterà su alcuni contenuti fondamentali e su altri temi clinici a scelta. I primi includono: aspetti demografici, sociali e biologici dell’invecchiamento; modificazioni anatomo-funzionali e valutazione del paziente anziano; sindromi geriatriche e concetto di fragilità; farmacologia dell’età geriatria. Tra i secondi verranno trattati i seguenti argomenti: patologia cerebrovascolare acuta e malattia dei piccoli vasi; embolia polmonare; demenza; cadute e sindrome da allettamento; diabete; sincope; ipertensione arteriosa, ipotensione ortostatica; cardiopatia ischemica; scompenso cardiaco; patologie dell’aorta e arteriopatia obliterante acuta e cronica; patologia geriatrica dell’apparato respiratorio; patologia geriatrica del rene; anemie; artrosi e osteoporosi; patologia tiroidea nell''anziano

Harrison’s Principles of Internal Medicine - McGraw-Hill
C. Rugarli - Medicina Interna Sistematica - Ed. Masson