Università degli studi dell'Insubria

TERAPIA PARODONTALE

A.A. di erogazione 2018/2019
Insegnamento obbligatorio

Laurea Magistrale Ciclo Unico 6 anni in Odontoiatria e protesi dentaria
 (A.A. 2014/2015)

Docenti

Anno di corso: 
5
Tipologia di insegnamento: 
Altro
Settore disciplinare: 
MALATTIE ODONTOSTOMATOLOGICHE (MED/28)
Crediti: 
4
Ore di attivita' frontale: 
25
Dettaglio ore: 
Tirocinio (25 ore)

Al termine del corso lo studente sarà in grado di fornire, attraverso l’integrazione di informazioni anamnestiche e l’interpretazione di segni clinici e strumentali, gli strumenti necessari all’inquadramento diagnostico a alla gestione clinica del paziente in stato di salute sistemica dentale e parodontale (prevenzione primaria) e del paziente affetto da gengivite o da parodontite (prevenzione secondaria). Obiettivi della formazione sono l’esecuzione di una completa visita parodontale, la codifica e l’ impostazione del corretto algoritmo decisionale terapeutico, l’esecuzione della strumentazione parodontale non chirurgica meccanica ultrasonica, del polishing dentale in diverse tipologie di pazienti affetti da malattia parodontale in forma lieve, moderata o grave e l’impostazione di un corretto e personalizzato programma di istruzioni domiciliari per ogni paziente.

Per la comprensione degli argomenti trattati nel corso Lo studente dovrà essere a conoscenza di come predisporre il riunito e lo strumentario allo scopo di evitare la trasmissione di infezioni crociate, padroneggiare i concetti di disinfezione, asepsi, sterilizzazione; dovrà saper gestire lo strumentario sterile e contaminato, conoscere e predisporre i DPI, assistere l’operatore. Dovrà aver appreso l’accoglienza del paziente e la sua preparazione, la registrazione dei parametri biometrici funzionali alla formulazione di diagnosi parodontale in cartella. Dovrà essere capace di dialogare con il paziente individuando, attraverso l’ausilio di modelli e materiale informativo, i migliori presidi di igiene orale domiciliare da suggerire allo scopo di ottenerne il maggior livello possibile di compliance.

Il corso prevede di fornire allo studente gli strumenti necessari a riconoscere le manifestazioni cliniche dell’infiammazione gengivale e parodontale attraverso l’individuazione dei depositi di agente eziologico e delle alterazioni anatomiche dei tessuti molli parodontali: Il concetto di Periodontal Debridement e la conoscenza dei suoi effetti clinici, istologici, microbiologici; il riconoscimento delle irregolarità dell’anatomia radicolare, l’eziologia delle recessioni, Il coinvolgimento delle forcazioni. L’esecuzione del sondaggio parodontale; il rilevamento della presenza di placca; il rilevamento del sanguinamento al sondaggio; l’individuazione dei depositi calcificati tramite uso dell’Explorer; la strumentazione parodontale con strumenti meccanici e inserti standard (sonici ed ultrasonici; piezo-elettrici e magnetostrittivi), il relativo meccanismo di azione e la tecnica di strumentazione.

V. Cortesi Ardizzone, A. Abbinante, Igienista orale, teoria e pratica professionale, Elsevier-Masson 2013