Università degli studi dell'Insubria

GESTIONE DATI IN CLOUD COMPUTING

A.A. di erogazione 2014/2015

Laurea Magistrale in INFORMATICA
 (A.A. 2014/2015)
L'insegnamento è condiviso, tecnicamente "mutuato" con altri corsi di laurea, consultare il dettaglio nella sezione Mutuazioni
Anno di corso: 
1
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Settore disciplinare: 
INFORMATICA (INF/01)
Crediti: 
6
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
48
Dettaglio ore: 
Lezione (48 ore)

Obiettivi dell’insegnamento e risultati di apprendimento attesi
Il corso si pone l’obiettivo di fornire le conoscenze e le abilità minime necessarie al progetto e utilizzo di sistemi di gestione di dati per cloud computing. Si desidera rendere lo studente capace di esprimere un giudizio sulla qualità dei servizi erogati dall’architettura di riferimento, permettendogli di progettare nuove soluzioni, ove necessario, allineante agli standard attuali. Il corso ambisce a sviluppare il giudizio critico dello studente verso queste nuove tecnologie, analizzato pregi e difetti delle architetture esistenti.
L’obiettivo è raggiunto analizzando i modelli di dati innovativi (e.g., modelli noSQL) e tecniche di indicizzazioni adatte alla gestione di una grande mole di dati. Sono inoltre presentate le maggiori problematiche di sicurezza e privacy, quali, ad esempio, tecniche di crittografia e privacy-preserving mining. Questi aspetti sono studiati, dove possibile, tenendo come riferimento le architetture delle principali soluzioni commerciali (e.g., Microsoft, Amazon, etc.).

Modalità di verifica dell’apprendimento
L’esame consiste in una prova scritta della durata di 2 ore in cui lo studente è tenuto a rispondere a domande aperte, volte all'accertamento dell’acquisizione e della corretta comprensione degli argomenti trattati nel corso. Il voto finale, espresso in trentesimi, terrà conto dell’esattezza e della qualità delle risposte (70%), dell’abilità d’esposizione (10%) e della capacità di motivare adeguatamente affermazioni, analisi e giudizi (20%).

Lo studente che accede a questo corso ha già una buona conoscenza dei modelli di dati relazionali e architetture DBMS.

- Introduzione al cloud computing;
h. lezione 6.
- Analisi dei nuovi modelli di dati non-relazionali, i.e., NoSQL (ad esempio, Cassandra, MongoDB, Neo4J)
h. lezione 8.
- Analisi dei nuovi paradigmi di gestione dati (ad esempio, MapReduce, Scope, DryadLINQ);
h. lezione 8.
- Analisi delle architetture a supporto di cloud computing (ad esempio, Google BigTable, Microsoft Azure, Amazon S3, Dynamo, Yahoo PNUTS);
h. lezione 8.
- Aspetti di sicurezza e privacy nel cloud computing;
h. lezione 8.
- Protezione dei dati in outsourcing;
h. lezione 8.
- Tecniche di privacy-preserving computation;
h. lezione 8.

Il materiale didattico comprende slides a disposizione dello studente sul sito e-learning.

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2013/2014

Anno di corso: 2
Curriculum: GENERICO