Università degli studi dell'Insubria

DIRITTO TRIBUTARIO

A.A. di erogazione 2016/2017
Insegnamento obbligatorio

Laurea triennale in ECONOMIA E MANAGEMENT (A.A. 2014/2015)
Docenti
CECCHETTI MATTEO
Anno di corso: 
3
Tipologia di insegnamento: 
Affine/Integrativa
Settore disciplinare: 
DIRITTO TRIBUTARIO (IUS/12)
Crediti: 
6
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
48
Dettaglio ore: 
Lezione (40 ore), Esercitazione (8 ore)

Il corso si propone di fornire allo studente la conoscenza dei principi fondamentali del sistema tributario italiano, con particolare riguardo alle sue fonti e alle principali imposte che lo caratterizzano, nonché un approfondimento sulle singole categorie reddituali

Prerequisiti: 

L’accesso all’esame presuppone il superamento degli esami di diritto pubblico, diritto privato e commerciale

Il corso, esaminati preliminarmente i principi fondamentali del sistema tributario italiano, con particolare riguardo alle sue fonti, ha ad oggetto lo studio e l’approfondimento della disciplina delle imposte sui redditi, con particolare attenzione alle categorie reddituali.
Il programma è il seguente
Il principio di riserva di legge (art. 23 Cost.)
Le fonti e lo Statuto dei diritti del contribuente
La nozione di tributo (elementi essenziali, esclusioni, esenzioni, assimilazioni)
I principi UE applicabili in materia tributaria
I principi di capacità contributiva (art. 53 Cost.) e di imparzialità e buon andamento della Pubblica Amministrazione (art. 97 Cost.)
La dichiarazione

IRPEF e IRES
Presupposto
Soggetti passivi
Residenza fiscale e stabile organizzazione
base imponibile
redditi prodotti in forma associata
periodo di imposta
determinazione del reddito complessivo, disciplina delle perdite, oneri deducibili
determinazione dell’imposta, oneri detraibili
tassazione separata
applicazione dell’imposta ai non residenti
Le categorie di redditi
redditi fondiari
redditi di lavoro dipendente e autonomo
redditi di capitali e diversi
il reddito d’impresa:
nozione di imprenditore fiscale;
determinazione del reddito (contabilità semplificata e ordinaria) e criteri che presiedono la sua determinazione - art. 109 e 110 TUIR;
i beni relativi all’impresa;
componenti positivi del reddito d’impresa: in particolare i ricavi, le plusvalenze patrimoniali, sopravvenienze attive, l’istituto della participation exemption, dividendi interessi, proventi immobiliari;
componenti negativi: in particolare gli ammortamenti dei beni materiali, immateriali e gratuitamente devolvibili, gli accantonamenti, spese pluriennali

TESAURO F., Compendio di diritto tributario, sesta edizione, MILANO, 2016.
Della Parte generale CAPITOLI primo, secondo, terzo, quarto, quinto, sesto, settimo (da pagg. 1 a p.90). Della parte speciale: capitoli diciassettesimo, diciottesimo, diciannovesimo, ventesimo e ventiseiesimo. (da p. 267 a p. 404 ; da p. 513 a p. 529)
La normativa di riferimento, la cui analisi costituisce parte integrante della preparazione dell’esame, può essere consultata su qualsiasi raccolta di leggi tributarie cartacea o elettronica, purché aggiornata.
Si consiglia il codice Tribuna Pocket La tribuna a cura di F. TUNDO.

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2019/2020

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2018/2019

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2017/2018

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2016/2017

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2015/2016

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2013/2014

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2012/2013

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2011/2012

Anno di corso: 3
Curriculum:

A.A. 2010/2011

Anno di corso: 3
Curriculum: