Università degli studi dell'Insubria

LINGUA INGLESE ED ESERCITAZIONI DI LINGUA INGLESE (III ANNO)

A.A. di erogazione 2016/2017

 (A.A. 2014/2015)
L'insegnamento è composto da diversi moduli, consultare il dettaglio nella sezione Moduli.
Anno di corso: 
3
Crediti: 
11
Ore di attivita' frontale: 
60

Il corso mira ad ampliare e perfezionare la competenza nella mediazione linguistica scritta dall’inglese all’italiano e dall’italiano all’inglese con particolare attenzione ai diversi linguaggi e ai differenti contesti culturali. Sulla base delle conoscenze di analisi linguistica, testuale e contestuale acquisite, gli studenti saranno in grado di scegliere le strategie traduttive più appropriate da applicare a testi divulgativi e specialistici.
Le esercitazioni costituiranno parte integrante del corso e avranno come obiettivo il perfezionamento delle competenze comunicative della lingua funzionali all’uso in ambito professionale e accademico. Le attività punteranno a sviluppare un’appropriata e disinvolta espressione orale e scritta. A conclusione del corso gli studenti sapranno usare la lingua in modo flessibile ed efficace per scopi sociali, accademici e professionali, produrre testi chiari, ben strutturati e articolati su argomenti complessi, mostrando di saper controllare le strutture discorsive, i connettivi e i meccanismi di coesione come previsto dal livello avanzato del Quadro comune europeo di riferimento per le lingue.

Requisito fondamentale è un’ottima conoscenza della lingua italiana, pari ad almeno il livello C1 del Quadro Comune di Riferimento Europeo per le Lingue, e una disinvolta e accurata capacità espressiva scritta e orale.
È necessaria la padronanza della lingua inglese scritta e orale pari ad almeno il livello B2+. Qualora le competenze non fossero adeguate, lo studente dovrà effettuare attività di autoapprendimento guidato presso il laboratorio linguistico.
Sono inoltre richieste competenze informatiche di base.

1. Introduzione alla traduzione
2. Gli strumenti del traduttore:
a. dizionari, glossari, banche terminologiche e corpora linguistici
b. materiali di consultazione (elettronici e cartacei)
c. strumenti informatici funzionali alla traduzione

3. Tipologie testuali
a. testi narrativi
b. testi descrittivi
c. testi espositivo-informativi
d. testi argomentativi
e. testi regolativi

4. Introduzione all’analisi testuale e traduttologica

5. Strategie e procedimenti traduttivi

6. Ricerca lessicale e terminologica

7. Revisione linguistica

8. Esercitazioni pratiche di traduzione di testi divulgativi e specialistici di varie tipologie (economico, politico, tecnico-scientifico, letterario, accademico)

9. Introduzione alle figure professionali della traduzione, dell’interpretariato e della mediazione linguistica.

Testi obbligatori
- Morini, M., Tradurre l'inglese. Manuale pratico e teorico, Roma, Il Mulino, 2016
-
-Dummet, P., Hughes, J., Stephenson, H., Life Advanced, 2013, Cengage Learning, ISBN 978 1133 31573 5 (dalla unità 7 alla unità 12)

Testi di approfondimento a scelta (lettura obbligatoria di almeno uno di essi)
Osimo, B., Manuale del traduttore – Guida pratica con glossario (seconda edizione), 2008, Milano, Hoepli, ISBN 978 88 203 3269 3
Nortey, E., First Steps into Translation – Esercitazioni pratiche di traduzione inglese-italiano, 2010, Varese, Insubria University Press, ISBN 978 88 953 6237 3
Delisle, J., Lee-Jahnke, H., Cormier, M.C., Terminologia della traduzione, 2008, Milano, Hoepli, ISBN 978 88 203 2947 1
Cavagnoli, F., La voce del testo - L'arte e il mestiere di tradurre, 2012, Milano, Feltrinelli, ISBN 978-8807723216
Eco, U., Dire quasi la stessa cosa. Esperienze di traduzione, 2010, Milano, Bompiani, 978 88 452 6605 8
Russo, M., Mack, G. (a cura di), Interpretazione di trattativa, 2005, Milano, Hoepli, ISBN 88 203 3513 1
Sobrero, A., Introduzione all’italiano contemporaneo – La variazione e gli usi, 2007, Bari, Editori Laterza, ISBN 978 88 420 4310 2
Taviano, S., Translating English as a Lingua Franca, 2010, Firenze, Le Monnier Università, ISBN 978 88 007 4005 0
Badocco L., Dire, Fare, Tradurre. Terminologie tecniche per la mediazione linguistica inglese-italiano, Milano, Hoepli 2006

Ulteriori materiali saranno resi disponibili sulla piattaforma e-learning dell’Ateneo, http://elearning3.uninsubria.it/ nella sezione dedicata al corso.

Dizionari di riferimento
MONOLINGUE
- Oxford Advanced Learner’s Dictionary, Oxford University Press
- Cambridge Advanced Learner’s Dictionary, Cambridge University Press
- Longman Dictionary of Contemporary English, Pearson Longman
- Longman Business English Dictionary, Pearson Longman

BILINGUE
- Picchi, Nuovo Picchi Grande Dizionario Inglese-Italiano, Italiano-Inglese, Hoepli
- Il Grande Dizionario Hazon, Garzanti

Modalità di verifica dell’apprendimento
Gli studenti in possesso di una certificazione ufficiale di livello C1 rilasciata da un ente riconosciuto dal MIUR sosterranno le prove di traduzione, ma saranno esonerati dalla prova scritta di accertamento linguistico (l’elenco aggiornato degli Enti Certificatori riconosciuti dal MIUR è reperibile all’indirizzo http://hubmiur.pubblica.istruzione.it/web/istruzione/dg-personale-scolas...). La certificazione va mostrata al docente ufficiale durante l’anno e prima degli esami.

PROVA SCRITTA
La prova scritta sarà suddivisa in tre parti:
• una traduzione dall’inglese all’italiano di un testo di circa 150 parole (durata 60 minuti)
• una traduzione dall’italiano all’inglese di un testo di circa 150 parole (durata 60 minuti)
• una prova di accertamento linguistico di livello C1 a verifica delle competenze linguistiche acquisite da svolgersi SENZA DIZIONARIO (durata 60 minuti) che include:
o reading comprehension
o listening comprehension
o use of English

Sarà consentito l’uso dei dizionari ESCLUSIVAMENTE per le prove di traduzione.
La prova scritta sarà considerata superata soltanto se l’esito sarà sufficiente in tutte le tre prove scritte. Il risultato della prova scritta ha validità di un anno solare.

PROVA ORALE
Colloquio in lingua inglese sui contenuti illustrati nei testi obbligatori. Oltre ai contenuti, sarà valutata la disinvoltura e l’accuratezza espressiva nelle due lingue utilizzate durante la prova orale.

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2018/2019

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2017/2018

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2016/2017

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2015/2016

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2013/2014

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE