Università degli studi dell'Insubria

EDITORIA E STILI DELLA COMUNICAZIONE

A.A. di erogazione 2015/2016

 (A.A. 2014/2015)
Anno di corso: 
2
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Settore disciplinare: 
ESTETICA (M-FIL/04)
Crediti: 
8
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
64
Dettaglio ore: 
Lezione (64 ore)

OBIETTIVI DI INSEGNAMENTO E RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI

Il corso mira a sviluppare alcune competenze di base nonché alcuni approfondimenti in merito a specifici aspetti della professione editoriale relativi a:
1. la rivoluzione tecnologica in atto e i mutamenti in corso nell’editoria;
2. la comprensione e l’interpretazione del ruolo dell’editoria nella diffusione della comunicazione culturale;
3. la definizione dei ruoli che i soggetti produttori nell’ambito editoriale possiedono e andranno ad assumere prossimamente;
4. il ruolo di internet e delle nuove tecnologie nella produzione editoriale.
Nello specifico, gli studenti dovranno dimostrare di essere in grado di analizzare e interpretare criticamente quanto appreso all’interno del corso.
Saranno valutate:
1. le capacità di riassumere con esempi concreti le dinamiche della produzione editoriale;
2. la comprensione delle modalità di relazione tra la mediazione culturale tradizionale dell’editoria e le nuove possibilità offerte dalla rete;
3. la capacità di orientarsi nella storia dell’editoria, intesa come strumento essenziale della trasmissione culturale, da Gütemberg fino alla rivoluzione digitale.

MODALITA' DI VERIFICA DELL' APPRENDIMENTO

L’apprendimento sarà verificato mediante una prova orale.
L’esame orale consiste in una presentazione degli argomenti trattati all’interno del corso e avrà come scopo quello di accertare la preparazione del candidato sui testi in oggetto e la sua capacità di darne un’interpretazione critica.
Verranno valutate:
1. la correttezza lessicale dell’esposizione (5 punti);
2. la correttezza delle analisi concettuali svolte sui testi (10 punti);
3. l’acquisizione di una metodologia efficace di apprendimento (5 punti);
4. la capacità critica e di autonomia dello studente (10 punti).

Il corso sarà articolato in tre fasi, corrispondenti ad altrettante linee didattiche e formative di riferimento, che prevedono:
1. l’analisi della storia dell’editoria, con particolare attenzione al caso italiano;
2. l’analisi della produzione editoriale, dal prodotto dell’ingegno non ancora pubblicato, alle varie fasi di produzione, fino alla promozione e alla distribuzione sul mercato librario ed extralibrario;
3. l’esposizione sintetica della rivoluzione digitale e dei suoi effetti sull’editoria tradizionale.

• A.Cadioli; G. Vigini, Storia dell'editoria italiana dall'Unità ad oggi. Un profilo introduttivo 2012, Editrice Bibliografica, Milano 2012.
• F. Vannucchi, Libro e Internet. Editori, librerie, lettori online, Editrice Bibliografica, Milano 2008;
• M.McLuhan, Capire i media. Gli strumenti del comunicare, Il Saggiatore, Milano, 2011.

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2019/2020

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2018/2019

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2017/2018

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2016/2017

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2015/2016

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2013/2014

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE