Università degli studi dell'Insubria

STORIA SOCIALE DELL'ARTE

A.A. di erogazione 2014/2015

Laurea triennale in SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE
 (A.A. 2014/2015)

Docenti

Anno di corso: 
1
Tipologia di insegnamento: 
Affine/Integrativa
Settore disciplinare: 
STORIA DELL'ARTE MODERNA (L-ART/02)
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
9
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
72
Dettaglio ore: 
Lezione (72 ore)

Obiettivi dell’insegnamento e risultati di apprendimento attesi

Lo studente dovrà essere in grado di conoscere i lineamenti della storia dell’arte nel territorio italiano dal I all’inizio del XV secolo d.C., con elementi comparativi e integrativi della storia dell’arte mediterranea ed europea; e con particolare attenzione al dato iconografico-iconologico, alle dinamiche di committenza e di percezione pubblica dell’arte.
Tra i risultati di apprendimento attesi si segnalano pertanto la capacità primaria di lettura stilistica, la comunicazione con lessico di settore; l’abilità richiesta è quella comparativa, nel rispetto della corretta collocazione spazio-temporale. Si tratta quindi di conoscere e comprendere l’opera, applicando tali dati allo spazio-tempo, giudicando con precisione il linguaggio dell’opera per comunicarlo con esattezza terminologica e dimostrando il proprio apprendimento con una lettura comparata dei fenomeni che interpreti la complessità.

Modalità di verifica dell’apprendimento
La verifica di apprendimento finale prevede un esame orale con tre domande, generali (es.: arte longobarda, un edificio romanico a scelta, Giotto), scandite sull’arco cronologico (in genere: una domanda dal I al VI secolo, una domanda dal VII al XII, una dal XIII al XV), con valutazione in trentesimi. Il voto comprende una valutazione-base sulla risposta alle tre domande, ritoccata alla luce della competenza globale. I temi-cardine sono ovviamente le conoscenze possedute, la capacità di lettura formale come valutazione critica, la capacità comunicativa con lessico specifico, la corretta collocazione spazio-temporale relativa e assoluta dei fenomeni.

• introduzione sulla storia dell’arte dalla preistoria alla fine della repubblica romana (parte non richiesta all’esame);
• arte giulio-claudia;
• arte paleocristiana precostantiniana;
• arte flavia;
• arte romana imperiale dal II al V secolo;
• arte paleocristiana postcostantiniana;
• arte ostrogota;
• arte bizantina;
• arte longobarda;
• arte carolingia;
• arte ottoniana;
• arte romanica (con particolare attenzione a: geografia del romanico italiano);
• arte gotica (con particolare attenzione a: nascita del gotico);
• gotico reale francese, gotico cistercense, gotico francescano, gotico federiciano, cantiere di Assisi, cantiere di Roma, Cavallini, Cimabue, Giotto, Simone Martini, i Lorenzetti, gotico internazionale, tardogotico);
• nascita dell’arte fiamminga.

Gli studenti dovranno dar prova di una approfondita conoscenza di:
1. P. De Vecchi – L. Cerchiari, Arte nel tempo, Bompiani/Mondadori 1995 sgg, per i capitoli corrispondenti al periodo indicato nelle varie e diversamente suddivise edizioni.
2. Corpus di ca. 800 slides disponibile sulla piattaforma e-learning

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2019/2020

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2018/2019

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2017/2018

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2016/2017

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2015/2016

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2013/2014

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE