Università degli studi dell'Insubria

STORIA CONTEMPORANEA

A.A. di erogazione 2014/2015

Laurea triennale in SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE
 (A.A. 2014/2015)
Anno di corso: 
1
Tipologia di insegnamento: 
Base
Settore disciplinare: 
STORIA CONTEMPORANEA (M-STO/04)
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
9
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
72
Dettaglio ore: 
Lezione (72 ore)

Obiettivi dell’insegnamento e risultati di apprendimento attesi

L’insegnamento si propone di indagare le vicende della Guerra Fredda e della Prima Repubblica, con particolare riguardo agli ultime fasi, come problema storico e storiografico. Attraverso la già vasta, sebbene recente, storiografia in materia si vogliono ricostruire, analizzare e confrontare le varie interpretazioni, sovente non scevre da strumentalizzazioni, e porre anche l’accento sull’uso pubblico della Storia utilizzando anche la stampa italiana (e non) come fonte.
A tal fine l’insegnamento si articola in due parti: una prima, in cui vengono forniti gli elementi storici necessari per una solida conoscenza degli argomenti. In particolare il corso affronterà la nascita della Guerra fredda; la Coesistenza pacifica; la Distensione e l’ultimo decennio fino alla caduta dei regimi comunisti. Allo stesso modo saranno affrontate le vicende italiane: la Liberazione; la nascita della Repubblica; il Centrismo; il Centrosinistra; gli Anni di Piombo; gli anni Ottanta e la fine della Prima Repubblica.
Nella seconda parte si affrontano le principali pubblicazioni in materia affiancate dalle analisi della stampa quotidiana italiana e straniera e della più nota storiografia.
L’obiettivo finale, oltre naturalmente alla comprensione delle tematiche proposte, è quello di offrire gli strumenti di analisi e di valutazione delle stesse.
Tra i risultati di apprendimento attesi si segnalano pertanto:
• Conoscenza e capacità di comprensione del periodo storico proposto.
• Capacità di interpretare le informazioni acquisite alla luce della produzione storiografica.

Modalità di verifica dell’apprendimento
La verifica dell’apprendimento prevede una prova orale secondo le seguenti modalità:
Una domanda relativa alla situazione italiana ed una relativa allo scenario internazionale. Lo studente dovrà di saper contestualizzare, argomentare e interpretare storicamente i fatti per ognuna delle due questioni. Sarà inoltre richiesta la conoscenza degli argomenti trattati a lezione.
La prova verrà valutata in trentesimi e il voto finale terrà conto dell’esattezza e della qualità delle risposte (70%), nonché dell’abilità comunicativa e della capacità di motivare adeguatamente affermazioni, analisi e giudizi mostrata durante il colloquio (30%).

• La divisione del mondo e la «Guerra fredda»
• L’Italia dal 1945 al 1948: la nascita della Repubblica e le elezioni del 18 aprile
• L’Occidente sotto la leadership degli Stati Uniti: Truman e Eisenhower
• L’Urss da Stalin a Kruscev
• L’Italia negli anni del «centrismo»
• I due blocchi verso la «coesistenza»
• Gli Stati Uniti da Kennedy a Carter
• L’Urss da Krusciov a Breznev
• L’Italia dal centrosinistra agli anni di piombo
• Reagan e Gorbaciov
• L’Italia del «pentapartito»
• La fine della guerra fredda
• La transizione italiana: dal Caf a Tangentopoli

Testi e materiale didattico

Gli studenti dovranno dar prova di una approfondita conoscenza degli argomenti trattati a lezione, integrandoli con:
1. Materiale vario (documentazione in formato pdf che sarà disponibile sul sito e-learning alla conclusione del Corso).
2. I seguenti testi d’esame, che andranno studiati integralmente
A. Lepre, Guerra e pace nel XX secolo, Bologna, Il Mulino.
A. Lepre-C. Petraccone, Storia d’Italia dall’Unità a oggi, Bologna, Il Mulino.
G. Mammarella, L’Italia contemporanea, Bologna, Il Mulino, oppure A. Lepre, Storia della Prima repubblica, Bologna Il Mulino.
F. Romero, Storia della guerra fredda, Torino, Einaudi

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2019/2020

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2018/2019

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2017/2018

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2016/2017

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2015/2016

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2013/2014

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE