Università degli studi dell'Insubria

STATISTICA B

A.A. di erogazione 2014/2015

Laurea Magistrale in MATEMATICA
 (A.A. 2013/2014)
Docenti
Anno di corso: 
2
Tipologia di insegnamento: 
Affine/Integrativa
Settore disciplinare: 
STATISTICA (SECS-S/01)
Crediti: 
8
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
80
Dettaglio ore: 
Lezione (80 ore)

Obiettivi dell’insegnamento e risultati di apprendimento attesi
Lo studente dovrà apprendere i concetti di base della statistica frequentista e dovrà essere in grado di maneggiare gli strumenti appresi nel corso. Riportare una descrizione delle conoscenze, competenze e abilità che lo studente dovrà dimostrare di aver acquisito al termine del corso, eventualmente facendo riferimento ai descrittori di Dublino.

Prerequisiti: 

Prerequisiti
Prerequisito essenziale per poter seguire il corso con profitto è la padronanza degli argomenti trattati nel corso di Probabilità e Statistica.

Contenuti e programma del corso
L’approccio frequentista all’inferenza statistica è da sempre uno dei più diffusi in quasi tutti gli ambiti della statistica. Il fine del corso è quello di introdurre l’approccio inferenziale classico ai problemi di inferenza statistica parametrica.
Tipologia delle attività didattiche
Lezioni frontali per un totale di 64 ore con presenza del docente

Testi e materiale didattico
Giuseppe Cicchitelli. Statistica: principi e metodi 2/Ed., Pearson, 2012
Mood, Graybill e Boes. Introduzione alla Statistica, McGraw Hill, 1991
Modalità di verifica dell’apprendimento
E’ previsto solamente l’esame finale che accerta l’acquisizione delle conoscenze mediante una prova scritta ed una prova orale.
La prova scritta avrà durata di due ore, senza l’utilizzo di appunti o libri, le tabelle (ove necessarie per lo svolgimento della prova scritta saranno fornite insieme al testo d’esame); la prova consiste di due esercizi, suddivisi in più punti, e di una domanda di teoria. Ad ognuno degli esercizi sono assegnati 12 punti e alla domanda di teoria 6 punti, per essere ammessi alla prova orale è necessario raggiungere il punteggio minimo di 18 di cui almeno 4 punti per la domanda di teoria.
Dopo la correzione della prova scritta, gli studenti che hanno raggiunto la sufficienza sono convocati per sostenere la prova orale. Questa è strutturata come segue:
- una revisione della prova scritta durante la quale si spiegano le correzioni, si ricevono eventuali precisazioni dell’allievo e si decide se modificare il giudizio della prova scritta;
- un approfondimento orale, volto ad accertare le conoscenze riguardanti la teoria esposta a lezione e la capacità di sintesi di tali conoscenze.
E’ previsto di assegnare alla prova orale al più 10 punti in positivo o in negativo.

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2017/2018

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2016/2017

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2015/2016

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2014/2015

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE