ASTROFISICA 2 MOD.B

A.A. di erogazione 2013/2014

Laurea Magistrale in FISICA
 (A.A. 2013/2014)
Anno di corso: 
1
Tipologia di insegnamento: 
Affine/Integrativa
Settore disciplinare: 
ASTRONOMIA E ASTROFISICA (FIS/05)
Crediti: 
3
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
30
Dettaglio ore: 
Lezione (30 ore)

Il corso si incentra sullo studio delle pulsar e delle binarie X. Si basa principalmente sulla lettura di lavori originali e si propone di portare gli studenti alla lettura, seppur guidata, della letteratura corrente sugli argomenti sopra menzionati.

Frequenza al corso di Astrofisica I di questa Università, o a corso equipollente.

Scoperta delle pulsar. Misura di dispersione e distanza delle pulsar. Temperatura di brillanza delle pulsar (Hewish et al 1968) Energia, perdita di energia delle pulsar Campo magnetico delle pulsar. Teorema di Alfven. Deutsch (1954) Il modello di Goldreich e Julian (1969) Il modello di Sturrock (1971) Pulsar binarie Hulse e Taylor (1975) Pulsar doppie (Burgay et al 2003, Lyne et al 2004) Effetti general relativistici nelle pulsar binarie Astronomia X. Gli inizi: Giacconi et al 1962 La missione Uhuru. La scoperta del primo candidato buco nero Cyg X-1 La scoperta dei dei primi pulsatori X: Cen X-3, Her X-1 Fondamenti ddella teoria dell’accrescimento: Bondi 1952 Campo magnetico dei pulsatori X: raggio di Alfven Dischi di accrescimento (Shakura e Sunyaev, 1973) “Quasi Periodic Oscillations” nelle binarie X Gamma Ray bursts.
Lezioni frontali. A seconda di eventi in calendario, gli studenti sono invitati a seguire seminari e/o conferenze di tema attinente.

Il corso si basa principalmente sulla lettura di lavori originali segnalati dal docente e reperibili in rete.
Durante il corso vengono posti semplici esercizi da svolgere a casa. Esame orale sul alcuni degli argomenti trattati nel corso.