BIOTECNOLOGIE DELLA TRASDUZIONE DEL SEGNALE

A.A. di erogazione 2013/2014

 (A.A. 2013/2014)

Docenti

Anno di corso: 
1
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Settore disciplinare: 
BIOLOGIA APPLICATA (BIO/13)
Crediti: 
6
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
48
Dettaglio ore: 
Lezione (40 ore), Esercitazione (8 ore)

Acquisizione delle conoscenze della trasduzione del segnale e del trafficking intracellulare associati ai recettori.
Acquisizione di consapevole autonomia di giudizio con riferimento in particolare: agli aspetti etici nell'utilizzo delle cellule staminali per la cura di malattia, alla possibilità di revertire il processo biologico da cellule mature a cellule staminali agendo sull'espressione genica.
Acquisizione di adeguate competenze e strumenti per la comunicazione con riferimento a tutti gli argomenti tratti nel corso. Ad ogni studente che frequenterà il corso si richiederà di sottoporre al corso/docente almeno due relazioni di approfondimento. Le presentazione avranno durata minima di 20 minuti e di 10 minuti per le domande del docente. Le presentazioni dovranno essere effettuate in Power Point ed essere corredate da immagini e bibliografia.
Acquisizione di adeguate capacità per lo sviluppo e l'approfondimento di ulteriori competenze.
Ad ogni studente all'inizio del secondo modulo verrà assegnata una patologia specifica che dovrà essere presentata come relazione finale insieme con i risultati per tale patologia ottenuti con la terapia cellulare e possibilmente confrontati con le cure farmacologiche standard.

Nessuno

I ricettori associati alle G-Protein:
Le interazioni delle proteine, le diverse G-protein, l’attivazione del segnale intracellulare, l’AMPc, il Diacilglicerolo, la Protein Chinasi A, la Protein Chinasi C, il CREB,

I ricettori con attività chinasi intrinseca:
I fattori di crescita cellulare, l’attività chinasi intrinseca, le sequenze di attivazione SH2 e SH3, il death domain. RAS, RAF, la via delle MAP chinasi, i fattori di trascrizione nucleari associati (MYC). Le modulazioni delle vie associate e le patologie associate alla proliferazione cellulare.

I ricettori “Scaffold”:

I recettori “Toll Like Receptor”, funzione dei recettori scaffold (risposta immunità innata- infiammazione), l’attivazione dei recettori scaffold. Le vie intracellulari di signaling. AKT . gamma-Interferone. I fattori trascrizionali associati AP-1 e NF-kB.
Le patologie associate e l’attivazione delle vie PAMP (associate ai patogeni) e delle vie DAMP (associate ai danni cellulari).

Appunti e slide del Docente

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2018/2019

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2017/2018

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2016/2017

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2015/2016

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2014/2015

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE