Università degli studi dell'Insubria

MEDICINA D'URGENZA E DI PRONTO SOCCORSO

A.A. di erogazione 2017/2018

Laurea Magistrale Ciclo Unico 6 anni in MEDICINA E CHIRURGIA
 (A.A. 2012/2013)

Docenti

Anno di corso: 
6
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Settore disciplinare: 
MEDICINA INTERNA (MED/09)
Crediti: 
2
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
16
Dettaglio ore: 
Lezione (16 ore)

Il principale obiettivo del corso è l’identificazione delle principali emergenze mediche e la conoscenza degli algoritmi diagnostici e terapeutici necessari per la loro gestione. Vengono per questo discusse le modalità di approccio corretto alle diagnosi differenziali mediante l’utilizzo di parametri clinici, laboratoristici e strumentali e la loro integrazione a fini non solo diagnostici, ma anche prognostici. Vengono poi presentate le strategie terapeutiche per la gestione delle condizioni di maggior incidenza, con particolare attenzione al corretto impiego dei farmaci e all’impostazione dei percorsi dei pazienti. Durante le lezioni, è prevista la presentazione di casi clinici finalizzati ad illustrare algoritmi diagnostici e a discutere protocolli terapeutici basati sulle più diffuse linee guida internazionali in tema di emergenze cardiovascolari, respiratorie, addominali, neurologiche e metaboliche.
Al termine del corso ci si attende che lo studente sia in grado di acquisire le seguenti abilità:
1) Riconoscere un’emergenza medica
2) Valutare le possibili diagnosi differenziali
3) Decidere l’esecuzione delle indagini biochimiche e strumentali più appropriate ai fini diagnostici e prognostici
4) Interpretare correttamente i risultati delle indagini richieste
5) Impostare la terapia idonea e programmare un percorso terapeutico per il breve e medio termine

Al fine di poter seguire con profitto il corso, è opportuno che lo studente abbia solide conoscenze sulla fisiopatologia, la clinica e la diagnostica delle principali patologie mediche e adeguate conoscenze sulla farmacocinetica e farmacodinamica delle principali molecole impiegate in ambito clinico.

Il corso verterà su alcuni contenuti fondamentali e su altri temi clinici a scelta. I primi includono: diagnosi differenziali (es. dolore toracico e insufficienza respiratoria acuta), comprensione degli algoritmi diagnostici e significato degli indici prognostici, tempestività e appropriatezza terapeutica. Tra i secondi verranno trattati i seguenti argomenti: chetoacidosi diabetica e coma iperosmolare; ipoglicemia; encefalopatia porto-sistemica; shock; cardiopatia ischemica acuta, edema polmonare, embolia polmonare; crisi asmatica; sincope; ictus cerebri; emergenze ipertensive; alterazioni dell’equilibrio idro-elettrolitico e acido-base; insufficienza renale acuta

Harrison’s Principi di Medicina Interna - McGraw-Hill
Andreoni B et al Diagnosi e Trattamento delle Emergenze Medico Chirurgiche, Masson - Elsevier