Università degli studi dell'Insubria

STATISTICA

A.A. di erogazione 2012/2013

in (A.A. )
Docenti
COZZI MATTIA VITTORIO ORESTE
Anno di corso: 
2
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Settore disciplinare: 
STATISTICA (SECS-S/01)
Crediti: 
9
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
40
Dettaglio ore: 
Lezione (40 ore)

• Presentazione del corso:
il corso si propone di illustrare le principali metodologie della statistica descrittiva e inferenziale per indagare sulle caratteristiche rilevanti di una popolazione sulla base di un insieme di dati (campione)

• Programma:
Introduzione alla statistica: definizioni generali; statistica descrittiva, probabilità e statistica inferenziale.
Cenni di Statistica Descrittiva: indici principali di tendenza centrale e di variabilità. Rappresentazioni grafiche.
Introduzione alla Probabilità: definizione e differenti approcci (Impostazione Classica, Frequentista, Assiomatica, Soggettiva), Insiemi e Operazioni fra Insiemi, Probabilità Condizionata e Indipendenza, Teorema delle Probabilità Totali e Teorema di Bayes.
Variabili aleatorie (v.a.) discrete e continue: definizione di variabile aleatoria; funzione di probabilità e funzione di ripartizione per v.a. discrete; funzione di ripartizione e di densità per v.a. continue; valore atteso e varianza: definizioni e proprietà.
Distribuzioni discrete notevoli: Bernoulli, Binomiale, Ipergeometrica, Poisson.
Distribuzioni continue notevoli: uniforme, normale, esponenziale.
V.a. bivariate (multivariate) discrete e continue: distribuzione congiunta e marginale; distribuzione condizionata; indipendenza di v.a.; valore atteso e valore atteso condizionato. Covarianza; indipendenza e correlazione. Proprietà del valore atteso e della varianza di combinazioni di v.a.
Campionamento e distribuzioni campionarie: popolazione e campione; campione casuale; statistica. Media campionaria e sua distribuzione. Teorema del Limite Centrale. Proporzione campionaria e sua distribuzione; Varianza Campionaria e sua distribuzione: distribuzione chi-quadrato e T di Student.
Stimatori puntuali: stimatore e stima; stimatore corretto e asintoticamente corretto; stimatore efficiente; errore quadratico medio. Metodi di Stima: cenni (Metodo analogico, Metodo dei Momenti, Metodo della Massima Verosimiglianza).
Intervalli di confidenza: definizioni. Intervalli di confidenza per la media e per la differenza tra le medie di popolazioni normali; intervalli di confidenza per la proporzione e per la differenza tra proporzioni. Determinazione dell’ampiezza campionaria.
Test d'ipotesi: ipotesi nulla e alternativa; errore di prima e seconda specie; livello di significatività e p-value. Applicazioni a popolazioni normali e Bernoulliane.

• Bibliografia:
Newbold P., Carlson W.L., Thorne B., Statistica, 2010. Pearson;
o in alternativa
Cicchitelli G., Probabilità e Statistica, 1990. Maggiolini, Rimini.testi

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2016/2017

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO GENERALE

A.A. 2015/2016

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO GENERALE

A.A. 2014/2015

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO GENERALE

A.A. 2013/2014

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO GENERALE

A.A. 2012/2013

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO GENERALE

A.A. 2010/2011

Anno di corso: 2
Curriculum: