ECOLOGIA VEGETALE APPLICATA

A.A. di erogazione 2020/2021

Laurea Magistrale in SCIENZE AMBIENTALI
 (A.A. 2020/2021)
L'insegnamento è condiviso, tecnicamente "mutuato" con altri corsi di laurea, consultare il dettaglio nella sezione Mutuazioni
Anno di corso: 
1
Tipologia di insegnamento: 
Affine/Integrativa
Settore disciplinare: 
BOTANICA AMBIENTALE E APPLICATA (BIO/03)
Crediti: 
6
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
48
Dettaglio ore: 
Lezione (48 ore)

Il corso vuole introdurre all’uso sostenibile delle risorse vegetali, sia sotto il profilo della produzione primaria e delle biomasse che quello della biodiversità, nell’attuale scenario di cambiamento globale e di crescente richiesta di risorse naturali. Una parte introduttiva riguarda la distribuzione mondiale della vegetazione e la valutazione biocapacità del pianeta. In seguito vengono affrontate le principali fonti di impatto antropico sugli ecosistemi terrestri e vengono presentati i principali campi di applicazione e di impiego delle piante, con particolare riguardo alla flora autoctona, e vengono affrontate le principali teorie ecologiche per la gestione delle comunità vegetali al fine della conservazione della produzione primaria, della biodiversità e dei servizi ecosistemici.
I risultati di apprendimento attesi riguardano la capacità di comprendere e valutare:
-le principali sfide globali per la conservazione delle risorse vegetali del pianeta
-i criteri di sostenibilità nell’utilizzo delle risorse vegetali
-i campi di applicazione di specie autoctone e comunità vegetali naturali
-i principali servizi offerti dagli ecosistemi

Gli studenti devono avere familiarità con i concetti base di Geografia Fisica, Ecologia Vegetale e Biogeografia

Climi, bioclimi e distribuzione mondiale della vegetazione. Biomi delle zone artiche e boreali; biomi delle zone temperate; biomi delle zone tropicali e equatoriali; vegetazione dei sistemi montuosi. (16 ore)
Biomassa e Produzione Primaria: metodi di misura, biomassa residente e bilancio del carbonio nei biomi. (4 ore)
Vegetazione e controllo dei gas serra. Impatto dei cambiamenti di Uso del Suolo. Incendi: cause, adattamenti delle piante, conseguenze ecologiche. Ruolo dell’agricoltura e della gestione forestale nel ciclo del carbonio. Deforestazione e valutazione dello stato mondiale delle foreste. Antropobiomi, appropriazione umana della produzione primaria, biocapacità e impronta ecologica. (8 ore)
Relazioni tra biodiversità-biomassa-produzione primaria e funzioni ecosistemiche (species-energy hypothesis, Intermediate disturbance hypothesis, mass-ratio hypotesis). Deposizioni di azoto, eutrofizzazione e impatti su vegetazione e biodiversità vegetale. Servizi ecosistemici e Millennium Ecosystem Assessment. (6 ore)
Origine e domesticazione delle piante coltivate. Impiego e coltivazione di specie autoctone a scopo alimentare, ornamentale e per i recuperi ambientali. Piante esotiche, invasioni biologiche, danni ambientali ed economici, liste nere. (6 ore)
Impiego e coltivazione di piante per biomasse e energia. Tecniche di ingegneria naturalistica per il controllo dell’erosione e il recupero ambientale, fitodepurazione. (8 ore)

Gli obiettivi formativi del corso verranno raggiunti tramite lezioni frontali per un totale di 48 ore. Nello svolgimento delle lezioni il docente farà costante riferimento alla letteratura scientifica più recente e a report di organizzazioni internazionali.
All’inizio delle lezioni, su richiesta degli studenti, il docente fornirà chiarimenti e approfondimenti dei temi trattati nelle precedenti lezioni. Sarà inoltre possibile chiedere chiarimenti in qualsiasi momento durante le lezioni.

L’acquisizione delle conoscenze specifiche e la padronanza dei concetti presentati nel corso verrà verificata alla fine del corso mediante una prova orale che consisterà nella realizzazione di una presentazione su supporto informatico riguardante un argomento concordato con il docente e sarà basata sulla discussione di alcuni articoli della più recente letteratura scientifica (da 2 a 5).
La valutazione verrà espressa in trentesimi e terrà conto della padronanza scientifica e delle capacità critiche in riferimento argomento discusso (50%), delle capacità espositive e di organizzazione della presentazione (10%), della capacità di applicare i concetti appresi durante il corso al caso specifico (40%).

Le lezioni tenute vengono messe a disposizione degli studenti (presentazioni in formato .pdf) sulla piattaforma e-learning del corso. Nella piattaforma vengono messi a disposizione anche articoli scientifici, report tecnici e riferimenti a siti di organizzazioni internazionali (FAO Forests Resource Assessment, ICP Forests, Global Biodiversity Outlook, The Economics of Ecosystems and Biodiversity, IPCC, Millennium Ecosystem Assessment, Global Footprint Network, International Food Policy Research Institute).
Viene consigliato anche l’uso dei seguenti testi:
Archibold O.W. (1995) Ecology of World Vegetation. Chapman & Hall
Polunin O., Walters M. (1987) Guida alle vegetazioni d'Europa ZANICHELLI
Lieth H., Whittaker R.H. (Eds.) (1975) Primary Productivity of the Biosphere. Springer-Verlag
Diamond J. (1998) Armi, acciaio e malattie. Einaudi
Diamond J. (2005) Collasso. Come le società scelgono di morire o vivere. Feltrinelli
Florineth F. (2007) Le piante al posto del cemento. Manuale di Ingegneria Naturalistica e Verde Tecnico. Il Verde Editoriale, Milano
Lorenzini G., Nali C. (2005) Le piante e l’inquinamento dell’aria. Springer-Verlag, Italia
Pedrotti F. (ed.) (2012) Plant and vegetation mapping. Springer Science & Business Media
Walter H. (1984) Vegetation of the Earth and ecological systems of the geo-biosphere. Springer-Verlag

Il docente è sempre a disposizione degli studenti per questioni urgenti all’indirizzo e-mail bruno.cerabolini@uninsubria.it. Tramite lo stesso indirizzo e-mail è anche possibile concordare incontri via Teams oppure presso lo studio del docente situato presso il DBSV in via J.H. Dunant, 3 a Varese (terzo piano)

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2020/2021

Anno di corso: 1
Curriculum: CONSERVAZIONE E VALORIZZAZIONE DELLA BIODIVERSITA'
Anno di corso: 1
Curriculum: RISCHIO GEOLOGICO

A.A. 2019/2020

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2018/2019

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2017/2018

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2016/2017

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2015/2016

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2014/2015

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE