SCIENZE BIOMEDICHE

A.A. di erogazione 2020/2021
Insegnamento obbligatorio

 (A.A. 2020/2021)
L'insegnamento è composto da diversi moduli, consultare il dettaglio nella sezione Moduli.
Anno di corso: 
1
Sede: 
Varese - Università degli Studi dell'Insubria
Crediti: 
4
Ore di attivita' frontale: 
68

OBIETTIVI FORMATIVI
Obiettivi formativi
Il corso di Scienze Biomediche si sviluppa in modo da coprire le discipline di base chimico/biologiche necessarie per acquisire le nozioni fondamentali di conoscenza e comprensione delle molecole della vita, delle loro caratteristiche e trasformazioni in processi fisiologici e patologici. (parte spostata dai Contenuti)
Il corso integrato di scienze biomediche è comprensivo degli insegnamenti di:
- CHIMICA E PROPEDEUTICA BIOCHIMICA – crediti 1
- BIOLOGIA GENERALE – crediti 1
- BIOCHIMICA – crediti 1
- FARMACOLOGIA GENERALE – crediti 1
Gli obiettivi formativi a cui mira l’insegnamento sono:
-formare gli studenti nella conoscenza e comprensione delle molecole della vita, delle loro caratteristiche e trasformazioni in processi fisiologici e patologici;
- conoscere i principi delle metodiche biofisiche e biochimiche applicabili alla diagnostica prenatale e post-natale nonché gli aspetti diagnostico-clinici correlati alla genetica medica;
- conoscere i principi generali riguardanti l’interazione tra organismo umano e farmaci nella diagnosi, prevenzione e cura delle malattie e i fattori di rischio correlati al loro uso.
Il corso ha anche il compito di fornire un vocabolario e un lessico scientifico di base chimico/biologico univoci per poter affrontare i successivi insegnamenti.

Risultati di apprendimento attesi
Al termine del corso lo studente sarà in grado di:
- riconoscere le caratteristiche chimico fisiche e di reattività delle molecole sulla base dei loro gruppi funzionali;
- risolvere problemi di diluizioni e di posologia di farmaci;
- collocare le molecole di importanza biologica nei loro comparti cellulari e nei diversi organi;
- riconoscere le basi genetiche e biochimiche di alcune patologie neonatali o che si sviluppano durante la gravidanza;
- analizzare i metabolismi di base dell’organismo e individuarne i punti critici per una sana gravidanza, per lo sviluppo dell’organismo e per l’evolvere di patologie;
- comprendere le basi genetiche e biochimiche di test diagnostico-clinici;
- ricordare e spiegare le diverse modalità di somministrazione dei farmaci;
- mettere in relazione i principi fondamentali di farmacocinetica e farmacodinamica che condizionano la corretta posologia dei farmaci, i meccanismi di tossicità dei farmaci in individui sani, nei pazienti durante la gravidanza e nel puerperio con il loro utilizzo pratico e con la modulazione di specifici metabolismi;
- Gestire, conservare e usare farmaci in ambito ospedaliero.
- Illustrare le principali disposizioni legislative riguardo la produzione e impiego dei farmaci
- Discutere le fasi di studio preclinico e clinico per la scoperta di nuovi farmaci

Si segnala che il corso integrato è annuale e i moduli di chimica e biologia generale saranno tenuti nel primo semestre mentre i moduli di biochimica e farmacologia saranno espletati nel secondo semestre.

Si richiede agli studenti una conoscenza delle nozioni fondamentali di matematica (in particolare logaritmi e funzioni). Agli studenti che, pur avendo superato la prova di ammissione, raggiungono un punteggio inferiore a 3 nei quesiti di Chimica, inferiore a 9 nei quesiti di Biologia, verranno individuati specifici Obblighi Formativi Aggiuntivi (OFA), da soddisfare nell'ambito del primo anno di corso. Gli studenti con OFA dovranno effettuare un percorso di recupero in modalità e-learning, in modo da completare la loro preparazione iniziale, predisposto dai docenti delle aree interessate, che saranno a diposizione degli studenti per approfondimenti e chiarimenti. Alla fine del percorso sarà prevista una prova in itinere (Test di Recupero OFA). Le date e il luogo della prova saranno pubblicizzati sulla pagina web del Corso di Studio. Gli OFA si intendono soddisfatti una volta superati, con esito favorevole, le prove in itinere e l'esame finale dell'insegnamento nel quale è compresa la materia oggetto di OFA (SCIENZE BIOMEDICHE).

Fatto salvo quanto descritto al punto “prerequisiti” per l’assolvimento dei debiti formativi, e poiché il corso integrato è annuale ma con insegnamenti su due semestri, l’esame finale sarà la media di due distinte prove. Una prova parziale a seguito della frequenza dei moduli di CHIMICA e BIOLOGIA e una che segue la frequenza dei corsi di BIOCHIMICA E FARMACOLOGIA.
La prima prova parziale comprende:
1. CHIMICA E PROPEDEUTICA BIOCHIMICA: prova scritta che comprende un test di 15 domande a risposta multipla con 5 risposte di qui 1 giusta, e la risoluzione di due brevi problemi con la finalità di verificare la conoscenza delle caratteristiche delle molecole chimiche, esempi di molecole e azioni riscontrabili nella pratica clinica quotidiana (es. diluizioni o rilevamento del pH in campioni fisiologici). L’esame dura 40 minuti e il voto è considerato sufficiente quando in tutte e due le parti le risposte raggiungono il voto sufficiente.
2. BIOLOGIA: prova composta da 10 domande aperte. Ogni risposta sarà valutata con un punteggio da 0 a 3. Le domande saranno formulate al fine di verificare la conoscenza e la applicazione delle nozioni di biologia sia nei processi all’origine dello sviluppo embrionale sia in quelli fisiopatologici di diverse patologie.
Per tutte e due le prove parziali, in caso in cui il Docente ritenga opportuna una verifica di conoscenza della materia da parte di studente, può seguire un esame orale di approfondimento su un argomento di 5-10'.
La votazione viene registrata come prova parziale al termine delle due prove; visti gli obiettivi è necessario avere la sufficienza in questi moduli per poter affrontare la seconda prova parziale.
La seconda prova parziale comprende:
1. BIOCHIMICA: test a risposta multipla con domande che riguardano la conoscenza del metabolismo e la loro modulazione in condizioni fisiologiche o patologiche, in particolare in relazione alla condizione di gravidanza e al metabolismo di neonati e bambini. Verranno anche valutati le connessioni con i le metodiche biochimiche applicabili alla diagnostica prenatale e post-natale nonché le valenze diagnostico-cliniche di alcune molecole (es. emoglobina glicata).
Alla restituzione del test corretto gli studenti avranno la possibilità di aumentare il voto con una domanda orale. Per la lode lo studente deve avere ottenuto almeno 29 punti nel test e rispondere ad una domanda.
2. FARMACOLOGIA
La prova d’esame relativa al modulo di farmacologia si compone di un quiz con 27 affermazioni riguardanti i diversi argomenti trattati, che lo studente dovrà indicare se vere o false. La prova prevede, inoltre, lo svolgimento in forma di elaborato di un argomento trattato durante il corso. Per la valutazione, ogni affermazione corretta del test “vero o falso” varrà un punto e non verranno tolti punti in seguito a risposte errate. La domanda aperta può valere da un minimo di -3 punti ad un massimo di 3 punti. Per avere una valutazione sufficiente (18), la sommatoria tra il voto ottenuto nel test “vero o falso” e quello ottenuto nella domanda aperta dovrà essere di 18/30. A richiesta degli studenti gli elaborati saranno disponibili agli studenti per una settimana dalla data di esame e poi definitivamente archiviati. La prova ha la finalità di valutare la conoscenza dei principi fondamentali di farmacocinetica e farmacodinamica che condizionano la corretta posologia dei farmaci e dei meccanismi di tossicità dei farmaci in individui sani, nei pazienti durante la gravidanza e nel puerperio. Il voto finale deriva dalla media aritmetica dei voti ottenuti nelle prove parziali e valuta complessivamente la conoscenza teorica delle materie, la capacità logica di applicare le conoscenze e di descrivere le tematiche richieste.

Insegnamenti

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2019/2020

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2018/2019

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2017/2018

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2016/2017

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2015/2016

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2014/2015

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE