ISTOLOGIA

A.A. di erogazione 2020/2021
Insegnamento obbligatorio

Laurea Magistrale Ciclo Unico 6 anni in Odontoiatria e protesi dentaria
 (A.A. 2020/2021)
Anno di corso: 
1
Tipologia di insegnamento: 
Base
Sede: 
Varese - Università degli Studi dell'Insubria
Settore disciplinare: 
ISTOLOGIA (BIO/17)
Crediti: 
9
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
54
Dettaglio ore: 
Lezione (54 ore)

Al fine di preparare lo Studente ad apprende il metodo per affrontare il paziente con problematica oro-dentale, il corso integrato di Istologia, materia di Base, prevede lo studio dettagliato di tre discipline che vengono erogate dallo stesso docente: Citologia, Istologia e Embriologia umana.
La citologia è la disciplina biologica che studia la struttura e le funzioni delle cellule
L’istologia approfondisce la struttura microscopica dei tessuti e degli organi
L’Embriologia studia lo sviluppo embrionale, cioè le primissime fasi della vita, che hanno inizio con lo zigote.

Durante il corso verranno illustrati numerosi argomenti che riguardano:
- la morfologia e le funzioni delle cellule umane nei suoi vari comparti e organelli;
- la struttura microscopica e i rapporti morfo-funzionali dei diversi tessuti dell'organismo umano. Strutture cellulari competenti e differenziate e compartimenti extracellulari con particolare riferimento ai tessuti del dente e dei suoi apparati di contenzione;
- i processi di formazione dei gameti e le prime fasi dello sviluppo embrionale, sostanzialmente le prime otto settimane, approfondendo in particolare la l’organogenesi dei tessuti dentari;
- si commenteranno molte immagini di microscopia ottica, elettronica a trasmissione e scansione.

Lo studente dovrà comprendere e apprendere i concetti richiesti dalle discipline al fine del superamento dell’esame e per incominciare a preparare le basi fondamentali della conoscenza per affrontare lo studio delle materie che seguiranno nel percorso del Corso di Laurea.

Al termine dell’insegnamento lo studente dovrà essere in grado di:

- descrivere le caratteristiche morfologiche e di organizzazione funzionale delle strutture cellulari nei loro vari comparti e organuli e dei principali tessuti umani con particolare riferimento ai tessuti del dente e dei suoi apparati di contenzione;
- spiegare i concetti fondamentali di gametogenesi e le caratteristiche della riproduzione umana sin dalle prime fasi dello sviluppo embrionale;
- distinguere e descrivere le caratteristiche della struttura dei tessuti dentari e della loro formazione embriologica;
- commentare immagini di microscopia ottica, elettronica a trasmissione e scansione.
- discutere gli argomenti affrontati utilizzando l’adeguato linguaggio scientifico

Sono necessarie conoscenze di base di Biologia, Chimica, Istologia, Anatomia già acquisite per affrontare il Test di ingresso e durante il percorso formativo delle Scuole superiori di 2° grado

Citologia
Il plasmalemma ed i sistemi di membrana: REL, RER, Golgi, membrane nucleari. Il glicocalice. Il ribosoma e la sintesi proteica. Endo- ed esocitosi. Giunzioni cellulari.
Il citoscheletro. Proteine contrattili, ciglia, flagelli, microvilli.
Gli organelli: Mitocondri, lisosomi, perossisomi. Inclusi cellulari.
Il nucleo e gli acidi nucleici. Il ciclo cellulare, mitosi e meiosi.

Istologia
I tessuti epiteliali di rivestimento. Modalità di secrezione ed epiteli ghiandolari.
Il tessuto muscolare striato, cardiaco e liscio.
Il tessuto connettivo e la matrice extracellulare.
I tessuti dentari.
Il tessuto nervoso e la glia.

Embriologia
Gametogenesi. La fecondazione.
Impianto e sviluppo dello zigote. Gastrulazione e formazione dei tre foglietti embrionali.
Placenta
Sviluppo della testa e del collo. Archi faringei. Odontogenesi.
Cenni di organogenesi dei principali organi e apparati

CAUSA PANDEMIA il corso sarà strutturato con lezioni sincrone e asincrone organizzate si piattaforma microsoft Teams. In modalità sincrona il docente svolge la lezione in diretta utilizzando Microsoft Teams attivando la registrazione della lezione.
Per garantire il rispetto della normativa relativa alla Privacy e, in particolar modo il principio di minimizzazione, in questa modalità di erogazione il docente dovrà garantire il rispetto delle seguenti regole.
Gli studenti non devono attivare il video per tutta la durata della registrazione e possono interagire con il docente preferibilmente in audio oppure attraverso la chat
Il materiale è messo a disposizione dello studente per sua libera consultazione ed è fatto divieto assoluto di diffusione a soggetti terzi non autorizzati all’accesso e di download su proprio dispositivo.

Il corso si basa su lezioni frontali che utilizzano presentazioni in ppt impostati con immagini, disegni, tabelle, schemi che vengono commentati in aula.
Ad ausilio dello studente vengono fornite le slides del corso in formato pdf reperibili sulla piattaforma e-learning a solo utilizzo del singolo studente.
Gli studenti sono invitati a intervenire durante la lezione partecipando attivamente alla discussione.
Vengono indicati riferimenti bibliografici per approfondimenti.
Si incomincia a prendere confidenza con i mezzi più adeguati che portino ad implementare le ricerca bibliografica che servirà in seguito.
Si consigliano accessi a siti di immagini e filmati presenti in internet.

La prova orale svolta in modalità telematica prevede:
- l'osservazione di una immagine con il commento del campo microscopico fino alla definizione del tessuto o del dettaglio ultrastrutturale.
- Domande del programma svolto
Voto finale unico in trentesimi.

L’esame consta di una prova orale che prevede domande relative alle singole discipline (citologia, istologia e embriologia) comprese nel programma del corso di Istologia.
L’esame mira a valutare:
- il livello di approfondimento delle conoscenze, l’esattezza e completezza delle informazioni acquisite;
- le abilità comunicative e la proprietà nell’utilizzo della terminologia scientifica
- la capacità di commentare in modo esaustivo, così come insegnato a lezione, alcune immagini di preparati microscopici per dimostrare di riconoscere le strutture cito-istologiche.
Le competenze acquisite dovranno da quel momento in poi essere bagaglio culturale dello studente, poiché saranno sempre utili alla comprensione delle problematiche presentate nei corsi successivi.
IL Voto finale è unico, in un range che varierà dal diciotto al trenta trentesimi con lode, ottenuto dimostrando il grado di approfondimento degli argomenti.

Si consigliano i seguenti testi
- Rosati e Colombo. Istologia . Edi Ermes
- Monesi. Istologia. Piccin
- Gartner, J.L.Hiatt: Istologia. EdiSES.
- Ed Italiana. De Caro, Galli. Embriologia medica di Langman. Masson
- K.L. Moore. Lo sviluppo dell’uomo. Zanichelli
Sono comunque validi tutti i testi universitari recenti che trattino come argomento l’Istologia e l’Embriologia umana

La docente è disponibile per incontri e chiarimenti concordando un appuntamento via email: marcella.reguzzoni@uninsubria.it
Gli incontri si svolgono a Varese presso il Laboratorio di Morfologia umana, Via Monte Genero 71, Polo biomedico ex colonia agricola. tel 0332 217456
Annunciarsi in portineria e/o premere al citofono il tasto n°1

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2019/2020

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2018/2019

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2017/2018

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2016/2017

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2015/2016

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2014/2015

Anno di corso: 1
Curriculum: PERCORSO COMUNE