BASI DI DATI

A.A. di erogazione 2020/2021
Insegnamento obbligatorio

Laurea triennale in INFORMATICA
 (A.A. 2019/2020)

Docenti

ALBERTINI DAVIDE ALBERTO
Anno di corso: 
2
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Sede: 
Como - Università degli Studi dell'Insubria
Settore disciplinare: 
INFORMATICA (INF/01)
Crediti: 
9
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
80

Il corso ha come obiettivo l'acquisizione degli strumenti, dei modelli e dei linguaggi per l'utilizzo, la progettazione e lo sviluppo di basi di dati relazionali e di applicazioni per tali basi di dati. Più specificatamente, gli obiettivi formativi sono i seguenti:
1. Comprendere le caratteristiche ed i principali servizi offerti da un sistema di gestione di basi di dati.
2. Conoscere e comprendere il modello relazionale per la gestione dati.
3. Conoscere e saper utilizzare lo standard SQL, sia per la creazione dello schema di una base di dati e la specifica di vincoli di correttezza, sia per la manipolazione e l’interrogazione delle sue istanze.
4. Conoscere le principali soluzioni per lo sviluppo di una applicazione che si interfaccia ad una base di dati; conoscere il concetto di transazione e i servizi messi a disposizione da un DBMS per la loro esecuzione concorrente.
5. Conoscere e utilizzare JDBC per la realizzazione di programmi object-oriented che si interfacciano ad una base di dati.
6. Conoscere le principali metodologie per la progettazione di una base di dati relazionale.
7. Conoscere e saper utilizzare il modello Entità-Relazione per la progettazione concettuale di una base di dati.
8. Saper affrontare tutte le fasi della progettazione di una base di dati relazionale, con particolare riferimento alla progettazione concettuale e logica.
La conoscenza dei modelli per la gestione dati e dei relativi linguaggi permette l’acquisizione di adeguate capacità per l'approfondimento individuale delle proprie conoscenze e per lo sviluppo di nuove competenze. Ad esempio, non dovrebbe essere difficile per uno studente che ha seguito proficuamente il corso, apprendere autonomamente i concetti base di un nuovo modello non relazionale dei dati o la programmazione di applicazioni che si interfacciano ad una base di dati con un linguaggio diverso dal linguaggio Java visto a lezione.

È richiesta la capacità di programmare in Java. Le conoscenze e abilità necessarie per un proficuo apprendimento di questo insegnamento sono impartite nel corso fondamentale del primo anno di Programmazione, che dunque costituisce propedeuticità obbligatoria.

Le lezioni affronteranno i seguenti argomenti:
Introduzione alle basi di dati e ai sistemi di gestione di basi di dati (4h, obiettivo formativo 1)
- concetti introduttivi
- dai sistemi operativi ai DBMS
- obiettivi e servizi di un DBMS
- modelli dei dati ed evoluzioni
- livelli nella rappresentazione dei dati
- linguaggi ed utenti di un DBMS
Il modello relazionale (6 h, obiettivo formativo 2)
- relazioni
- valori nulli
- chiavi e chiavi esterne
Il linguaggio SQL – comandi del DDL (4 h, obiettivo formativo 3)
- tipi di dato,
- creazione di relazioni
- cancellazione e modifica di relazioni
Interrogazioni SQL (12 h, obiettivo formativo 3)
- formato di base del comando SELECT
- operatori e funzioni
- ordinamento del risultato di un’interrogazione
- operazione di join
- funzioni di gruppo e raggruppamento
- valori nulli
- sotto-interrogazioni
- operazioni insiemistiche
Operazioni di aggiornamento in SQL (4 h, obiettivo formativo 3)
- inserimento di tuple
- cancellazione di tuple
- modifica di tuple
Ulteriori comandi SQL (4 h, obiettivo formativo 3)
- vincoli CHECK ed asserzioni
- controllo di vincoli di integrità
- viste
SQL e linguaggi di programmazione . (5 h, obiettivo formativo 4/5)
- estensioni procedurali di SQL
- librerie di funzioni (JDBC)
- SQL ospitato
Il concetto di transazione – cenni (2 h, obiettivo formativo 4)
Progettazione di basi di dati (2 h, obiettivo formativo 6)
- fasi della progettazione
Modello Entità-Relazione (4 h, obiettivo formativo 7)
- costrutti di base
- vincoli di integrità
- gerarchie di generalizzazione
Metodologie di progettazione (6 h, obiettivo formativo 6)
- raccolta ed analisi dei requisiti
- ristrutturazione delle specifiche
- generazione schemi ER
- verifica di qualità di schemi ER
Progettazione logica - fase di ristrutturazione (5 h, obiettivo formativo 8)
- eliminazione degli attributi composti e multi valore
- eliminazione delle gerarchie di generalizzazione
Progettazione logica - fase di traduzione (6 h, obiettivo formativo 8)
- traduzione entità
- traduzione associazioni
- schema finale ed ottimizzazioni

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2020/2021

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2019/2020

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2018/2019

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2017/2018

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2016/2017

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2015/2016

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2014/2015

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE