DIRITTO E DEONTOLOGIA DELL'INFORMAZIONE

A.A. di erogazione 2020/2021

 (A.A. 2020/2021)

Docenti

Anno di corso: 
1
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Settore disciplinare: 
SOCIOLOGIA DEI PROCESSI CULTURALI E COMUNICATIVI (SPS/08)
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
8
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
64
Dettaglio ore: 
Lezione (64 ore)

- Acquisizione dei principali concetti giuridici e deontologici nel campo dell'informazione.
- Capacità di discutere un caso giuridico in materia.
- Capacità di collegare fattispecie concrete ai principali istituti esaminati.

Nessuno.

- Il diritto dell'informazione nella Costituzione Italiana (limiti impliciti ed espliciti).
- Diritto di informare, diritto di essere informati.
- Panoramica internazionale.
- Diritto di cronaca.
- Diritto di critica.
- Diritto di satira.
- Diritto all'oblio.
- Diritto alla privacy.
- Carte Deontologiche (Carta di Treviso, di Perugia, di Milano, Sport e Media ecc.).
- Testo Unico del 2016.
- Ordine dei giornalisti.
- Provvedimenti disciplinari.
- Diritto dell'informazione e web.
- Profili della diffamazione e diffamazione a mezzo stampa.
- Problemi relativi ai social network, ai blog, alla posta elettronica.

Le lezioni prevedono un approccio casistico, per cui verranno esaminati e discussi in aula numerosi casi giuridici in materia.
Le fonti giuridiche e deontologiche vengono esaminate con metodo esegetico, tramite lettura comune e commento.

L’esame consiste in un colloquio orale teso all'accertamento dell’acquisizione e della corretta comprensione dei contenuti del corso. Sui contenuti di ognuno degli autori principali in programma sarà formulata una domanda rispetto alla quale si valuterà la conoscenza dell’argomento, la capacità espositiva e la capacità di analisi critica. Il voto finale terrà conto dell’esattezza e della qualità delle risposte, nonché dell’abilità comunicativa e della capacità di motivare adeguatamente affermazioni, analisi e giudizi mostrata durante il colloquio.

R. Razzante, Informazione: istruzioni per l'uso, CEDAM.

Ricevimento su appuntamento.