BASI MOLECOLARI DELL'IMMUNOLOGIA E DELLE PATOLOGIE - Modulo di Immunologia

A.A. di erogazione 2020/2021
Insegnamento obbligatorio

Laurea triennale in BIOTECNOLOGIE
 (A.A. 2019/2020)

Docenti

Anno di corso: 
2
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Settore disciplinare: 
PATOLOGIA GENERALE (MED/04)
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
48
Dettaglio ore: 
Lezione (48 ore)

L'insegnamento si propone di fornire i principi dell’immunità innata e acquisita, le loro dinamiche e il loro funzionamento in salute e in malattia. Il corso darà ampio spazio ad approfondimenti mirati all’acquisizione delle conoscenze tecniche di base di laboratorio e delle metodologie applicative biotecnologiche cellulari e molecolari in ambito immunologico e biomedico.

Al termine dell’insegnamento lo studente dovrà dimostrare di saper:
1) spiegare il funzionamento dei vari tipi cellulari immunitari, delle loro interazioni e delle molecole fondamentali del sistema immunitario;
2) descrivere i diversi meccanismi di resistenza al sistema immunitario che i microrganismi patogeni mettono in atto e delle caratteristiche di patologie immuno-mediate: quali le ipersensibilità e l’autoimmunità, così come dei processi di modulazione del sistema immunitario nei trapianti, nei vaccini e in alcune immunoterapie innovative contro il cancro;
3) discutere in modo critico e sintetico gli argomenti di interesse, attuando anche approfondimenti in autonomia negli aspetti applicativi di tale scienza, in particolare in ambito biotecnologico;
4) argomentare aspetti teorici e pratici/applicativi in relazione alle dinamiche e alla collaborazione tra cellule e molecole del comparto immunitario innato e quello acquisito allo scopo di risolvere problemi specifici dell’immunologia e delle discipline correlate ad essa.

Non sono richieste propedeuticità per il corso di Immunologia.

Le lezioni frontali affronteranno i seguenti argomenti:
Caratteristiche generali del sistema immunitario. La reazione infiammatoria acuta, citochine pro-infiammatorie e proteine di fase acuta.
Il riconoscimento dell’antigene da parte dei linfociti T e B. La formazione dei recettori per gli antigeni sui linfociti. Presentazione dell’antigene ai linfociti T. Il Complesso Maggiore di Istocompatibilità e le sue funzioni.
La risposta delle cellule T. La risposta immunitaria umorale. Vari tipi e funzioni di anticorpi. Tecniche degli anticorpi monoclonali, tecniche di base e metodologie biotecnologiche cellulari e molecolari in Immunologia. La risposta immunitaria durante un’infezione. La memoria immunologica. Deficienze dei meccanismi di difesa dell’ospite. Evasione e sovversione delle difese immunitarie. Alcuni esempi di malattie da immunodeficienza e HIV.
Allergie e malattie allergiche. Autoimmunità. Risposte agli alloantigeni e rigetto del trapianto.
L’uso della risposta immunitaria contro i tumori. La lotta contro le malattie infettive con la vaccinazione.

Il corso consiste di 48 ore di lezioni frontali (6 CFU). Tali lezioni saranno supportate dalla proiezione di diapositive in power point.

L’esame consisterà in una prova orale, due domande, nella quale lo studente sarà chiamato a dimostrare le conoscenze relative al programma svolto. L’obiettivo della prova d’esame è verificare il livello di raggiungimento degli obiettivi formativi precedentemente indicati, ovvero valutare il livello di conoscenza dello studente relativa al funzionamento delle varie cellule del sistema immunitario, delle sue molecole, così come di varie patologie immuno-mediate e dei processi di modulazione del sistema immunitario. L’esito dell’esame sarà in trentesimi e per superare l’esame, lo studente deve conseguire una votazione non inferiore a 18 (diciotto).
In particolare l’esame è volto a valutare il livello e la qualità dell’apprendimento che lo studente ha raggiunto, in particolare di sapere:
1. discutere in modo critico sull'argomento, riuscendo a collegare le diversi parti della materia, e dimostrando di avere acquisito conoscenze di base del sistema immunitario innato e adattativo, sulla comprensione dei meccanismi cellulari e molecolari di sensibilizzazione e di attivazione immunitaria in risposta al riconoscimento di un patogeno e dei meccanismi di interazione e cooperazione tra sistema immunitario innato e adattativo nella risposta ai patogeni (peserà per il 50% per la formulazione del voto finale);
2. descrivere in modo chiaro e approfondito le dinamiche dell’immunità acquisita, della memoria immunologica, dell’immunità delle mucose, dei processi di reazioni immunitarie nell’infezione da HIV, nelle allergie, nell’autoimmunità, nella risposta ai tumori e delle carenze funzionali nelle immunodeficienze (peserà per il 50% per la formulazione del voto finale).

Immunologia di Vera Del Gobbo (PICCIN, 4° edizione, 2013).
Immunologia – Un percorso breve (edi ermes edizione, 2018)
Immunologia di Abbas, Lichtman e Pillai (Elsevier 7° edizione, 2012).
Immunobiologia di Janeway (PICCIN, 8° edizione, 2014).
Slide lezioni: scaricabili dal sito E-learning di Ateneo.

Il docente è disponibile ad incontri di approfondimento o di chiarimento sugli argomenti trattati per singoli studenti o per gruppi di studenti. Ricevimento studenti previo appuntamento, da concordare via e-mail (lorenzo.mortara@uninsubria.it), presso il Laboratorio di Immunologia e Patologia generale (1° piano), Polo Biomedico, Padiglione ex Colonia Agricola, via Monte Generoso 71 (int. 3), Varese.