IMMAGINARI RELIGIOSI E RAPPRESENTAZIONI MEDIATICHE

A.A. di erogazione 2020/2021
Insegnamento opzionale

Laurea triennale in SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE
 (A.A. 2019/2020)

Docenti

Anno di corso: 
2
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Settore disciplinare: 
SOCIOLOGIA DEI FENOMENI POLITICI (SPS/11)
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
7
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
56
Dettaglio ore: 
Lezione (56 ore)

Nelle attuali società complesse e plurali, culture, identità, immaginari e pratiche religiose hanno uno spazio tutt’altro che marginale. Eppure, da parte dell’opinione pubblica, manca spesso una capacità di analisi e di confronto che provi a con-ciliare un approccio pluralista e laico con un ap-profondimento critico di tali fenomeni.
L’insegnamento mira a fornire preliminarmente alcuni di questi strumenti, nella consapevolezza che esperti di comunicazione nell’ambito della cultura, dei media, del marketing, dell’informazione, possono trovarsi di fronte a questioni riguardanti identità e possibili conflitti di natura religiosa.
Durante il corso si considererà l’influenza, la persistenza, la conflittualità e il rinnovamento de-gli immaginari religiosi, anche prendendo in vi-sione documentari e altri contenuti. Si evidenzie-ranno, in particolare, le interazioni, a tutti i livelli, con i media.

• Una cultura generale di base acquisita nella scuola superiore.
• Un interesse per il confronto interculturale e in-terreligioso e un interesse all’approfondimento dell’origine e della complessità dei conflitti di identità nel mondo della comunicazione.

Il corso si svilupperà su due linee.

1. Fondamenti metodologici principali e di base nell’ambito dei religious studies. Dalla que-stione (irrisolta) di definire “cos’è una religio-ne” alle principali teorie e ai più noti modelli di interpretazione sviluppatisi in occidente, ai fini di una comprensione pluralistica, culturale e laica delle religioni. La questione della secola-rizzazione, la presenza e persistenza di imma-ginari religiosi nell’attuale contesto delle no-stre società. Conflitti e complessità delle iden-tità culturali religiose. Definizioni di “immagi-nario sociale” e “immaginario religioso”.
2. Tema di approfondimento specifico: psicoana-lisi, mediologia e religioni. Si vedrà come al-cune teorie provenienti dall’ambito psicoanali-tico possano aiutarci a comprendere come l’uomo si trovi da sempre (nella storia e nel suo percorso di vita) in un “ambiente mediati-co”, con annesse implicazioni psico-religiose.

Le attività si svolgeranno mediante lezioni on-line, il docente illustrerà i contenuti del corso chiedendo la partecipazione interattiva degli stu-denti mediante interventi, domande e riflessioni. Verranno affrontati testi di consultazioni e pre-sentati in aula materiali mediatici da analizzare. Saranno eventualmente valorizza proposte di ap-profondimento e rielaborazioni personali, in par-ticolare su temi di attualità.

L’apprendimento sarà verificato mediante una prova orale.
L’esame orale consiste in una presentazione degli argomenti trattati all’interno del corso e avrà co-me scopo quello di accertare la preparazione del candidato sui testi in oggetto e la sua capacità di darne un’interpretazione critica.
Verranno valutate:
• L’acquisizione dei fondamenti della metodolo-gia di analisi proposta e la correttezza dei rife-rimenti concettuali impiegati (10 punti);
• La capacità di esposizione e la terminologia ac-quisita (10 punti);
• La capacità critica e l’autonomia dello studente (10 punti).

Due testi sono obbligatori per sostenere l’esame e riguardano la parte istituzionale sui fondamenti metodologici:

• E. Pace, “Comunicare Dio. La religione come comunicazione”, il Mulino, Bolo-gna 2008.
• M. Olzi, R. Revello, “Religioni & Media. Una introduzione”, in corso di pubblica-zione

Sul tema in approfondimento durante il corso, si farà riferimento ai seguenti testi:
• S. Freud, “Totem e tabù”
• S. Freud, “Mosè e il monoteismo”
• S. Ferenczi, “Thalassa. Saggio sulla teo-ria della genitalità”
• T. Macho, “Segni dall’oscurità. Note per una teoria delle psicosi”, Galaad, Giulia-nova (Teramo) 2013
• M. McLuhan, “La luce e il mezzo. Ri-flessioni sulla religione”, Armando Edi-tore, Roma 2002.

Il ricevimento degli studenti verrà effettuato su appuntamento via E-mail r.revello@uninsubria.itì

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2020/2021

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2018/2019

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE