MICROBIOLOGIA GENERALE

A.A. di erogazione 2020/2021
Insegnamento obbligatorio

Laurea triennale in BIOTECNOLOGIE
 (A.A. 2019/2020)
Anno di corso: 
2
Tipologia di insegnamento: 
Base
Settore disciplinare: 
MICROBIOLOGIA GENERALE (BIO/19)
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
56
Dettaglio ore: 
Lezione (40 ore), Laboratorio (16 ore)

Obiettivi formativi
L’attività di insegnamento mira a fornire le basi essenziali della biologia dei microrganismi. Allo studente saranno fornite le informazioni necessarie per comprendere le caratteristiche morfologiche, fisiologiche e biochimiche della cellula procariotica per poterne valutare le potenzialità in molti ambiti biotecnologici. Tale conoscenza va a completare la formazione di un laureato in grado di utilizzare i microrganismi nella ricerca biotecnologica con diversi fini applicativi, da quello farmaceutico, agroalimentare a quello industriale e del biorisanamento.

Risultati di apprendimento
Nello specifico, al termine del percorso, lo studente sarà in grado di:
1. Descrivere gli aspetti morfologici/funzionali di una cellula procariotica
2. Spiegare le differenze tra microorganismi procariotici ed eucariotici
3. Descrivere la variabilità catabolica dei microrganismi
4. Saper associare ai gruppi batterici più importanti le caratteristiche metaboliche
5. Spiegare le tecniche di base della microbiologia
6. Riconoscere l’importanza dei microrganismi nelle scienze applicate

Sebbene non esistano vincoli di propedeuticità, per affrontare proficuamente il corso sono indispensabili nozioni di Biochimica (metabolismo energetico), Genetica (processi di ricombinazione nei procarioti).

L’attività di insegnamento riguarda in modo particolare le seguenti tematiche:
• Struttura e funzioni della cellula procariote (involucri cellulari, rivestimenti, appendici, compartimentalizzazioni)
• Crescita microbica (scissione binaria, esigenze nutrizionali, terreni di coltura, trattazione matematica della crescita microbica, curva di crescita in un sistema chiuso, fattori ambientali)
• Panoramica del metabolismo. Biodiversità nel mondo procariotico nell’ottenimento dell’energia ed esempi di gruppi batterici.
• Classificazione e tassonomia microbica.
• Basi della genetica batterica. Genoma batterico.
• Interazioni microrganismi-uomo. I batteri patogeni: serbatoi e trasmissione. Concetti di patogenicità e virulenza.
• Antibiotici, esempi e meccanismo d’azione. Metodi per la determinazione della sensibilità batterica agli antibiotici.
• Proprietà generali dei virus.

L’attività didattica prevede lezioni frontali completate da esperienze di laboratorio.
• Le lezioni frontali in aula saranno svolte con l'ausilio di slides e la visione di filmati.
• L’attività pratica in laboratorio sarà presentata sia il primo giorno delle lezioni che in itinere, con molti richiami durante le lezioni frontali. Le esperienze sono progettate in modo da acquisire le tecniche di base della batteriologia seguendo le norme di sicurezza. Una brochure permetterà di seguire tutti i dettagli delle esperienze che gli studenti condurranno in prima persona organizzati in gruppi di due ciascuno.

Sono previsti appelli nel numero previsto dal Corso di Laurea. La verifica dell’apprendimento verrà effettuata mediante esame orale. Vengono poste tre domande che hanno lo scopo di verificare le capacità nel:
1. Descrivere le esperienze proposte durante le attività di laboratorio;
2. Descrivere gli aspetti morfologici/funzionali di una cellula procariotica utilizzando la terminologia corretta;
3. Descrivere la variabilità catabolica dei microrganismi;
4. Cogliere il ruolo dei microrganismi per il pianeta e per gli esseri viventi;
5. Trasmettere le potenzialità dei microrganismi nei vari campi applicativi.
Un requisito minimo per il superamento dell’esame è aver dimostrato di conoscere la struttura della cellula procariotica e i metodi per la coltivazione dei batteri. I criteri che guideranno la valutazione della prova orale si basano oltre che sulla congruità delle risposte alle domande poste, anche sull’uso corretto della terminologia scientifica nell’esposizione degli argomenti. La capacità di trasmettere l’importante ruolo dei microrganismi come strumento nell’ambito delle biotecnologie costituirà un ulteriore elemento positivo che sarà considerato nella valutazione finale espressa in trentesimi.

Il materiale mostrato a lezione sarà reso disponibile sulla piattaforma e-learning.
Il seguente libro di testo può essere considerato di riferimento:
- Dehò & Galli. Biologia dei microrganismi. Casa Editrice Ambrosiana.

La docente è disponibile ad incontri con gli studenti per l’approfondimento o il chiarimento di argomenti trattati, previo appuntamento via e-mail (viviana.orlandi@uninsubria.it).

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2020/2021

Anno di corso: 2
Curriculum: INDIRIZZO GENERALE

A.A. 2018/2019

Anno di corso: 2
Curriculum: INDIRIZZO GENERALE

A.A. 2017/2018

Anno di corso: 2
Curriculum: INDIRIZZO GENERALE

A.A. 2016/2017

Anno di corso: 2
Curriculum: INDIRIZZO GENERALE

A.A. 2015/2016

Anno di corso: 2
Curriculum: INDIRIZZO GENERALE