BIOCHIMICA

A.A. di erogazione 2019/2020
Insegnamento obbligatorio

 (A.A. 2019/2020)
Anno di corso: 
1
Tipologia di insegnamento: 
Base
Sede: 
Varese - Università degli Studi dell'Insubria
Settore disciplinare: 
BIOCHIMICA (BIO/10)
Crediti: 
1
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore minime di frequenza: 
11
Ore di attivita' frontale: 
15
Dettaglio ore: 
Lezione (15 ore)

Avvicinare il linguaggio ed il metodo propri delle scienze biomediche sperimentali. Conoscere, in scala cellulare, tissutale e sistemica, le basi molecolari dei fenomeni biologici, specie quelli più rilevanti nella fisiopatologia umana e significativi nella pratica clinica.
In particolare, i principi generali dell'interazione tra organismo umano e farmaci nelle diverse condizioni, il loro meccanismo d’azione, l’impostazione di una corretta posologia e valutazione del rischio correlato al loro uso in relazione a diversi fattori (via di somministrazione, effetti avversi, intolleranza, interazioni farmacologiche). Inoltre, l’interpretazione e l’applicazione di disposizioni legislative in materia di conservazione impiego dei farmaci e dello sviluppo di studi clinici per la scoperta di nuovi farmaci, nonché i criteri della gestione e dell’uso dei farmaci in ambito ospedaliero.

La conoscenza degli argomenti trattati nei corsi del primo semestre è molto utile, anche se non vi sono propedeuticità.

MODULO FARMACOLOGIA
La comprensione sia del modulo di di farmacologia generale richiede una conoscenza di base della chimica generale e della propedeutica biochimica e di anatomia e fisiologia d’organo (in particolare funzione renale, apparato digerente, funzione cardiovascolare) impartiti in altri corsi.

MODULO BIOCHIMICA
Metabolismo dei carboidrati
Metabolismo dei Lipidi.
Metabolismo dei composti azotati.
Interazioni metaboliche

MODULO FARMACOLOGIA
-Elementi di farmacocinetica (10 ore). le principali vie di somministrazione dei farmaci, e i processi farmacocinetici di assorbimento, distribuzione, metabolismo ed eliminazione dei farmaci nei soggetti sani, nei pazienti, durante la gravidanza e nel puerperio. Verranno inoltre trattati argomenti di farmacocinetica quantitativa utilizzati per impostare una corretta posologia, come il volume di distribuzione, clearance, tempo di emivita, dose di mantenimento, dose di carico. Verrà affrontato il concetto di biodisponibilità e di farmaco equivalente.
-Elementi di farmacodinamica (6 ore): i principali meccanismi che sottendono all’azione dei farmaci. Si tratteranno inoltre le basi teoriche per l’interpretazione dell’azione dei farmaci impartendo i concetti di agonista, antagonista, agonista parziale. Curve dose-risposta che consentono di interpretare l’efficacia e la potenza farmacologica. Verranno affrontati argomenti di farmaco-tossicologia per interpretare gli effetti tossici dei farmaci, le interazioni tra farmaci, abuso, tolleranza, dipendenza.
-Elementi di legislazione farmaceutica, sperimentazione (4 ore). Le principali normative di legge in vigore in Italia e nell’Unione Europea riguardanti la produzione, la classificazione dei medicinali, la prescrizione e la farmacovigilanza. Verranno inoltre descritte le fasi di studio preclinico e clinico per la scoperta di nuovi farmaci.

Il corso si svolge attraverso lezioni frontali, usualmente di 2 ore ciascuna, che coprono l’intero programma di esame. Sono inoltre disponibili attraverso la piattaforma e-learning esercizi, dispense e trattazioni on-line degli argomenti del corso.

L’esame del corso integrato è unico, come per tutti i corsi integrati, e comprende le due discipline che ne fanno parte. Si noti che:
- il voto finale è unico, e rappresenta una media delle valutazioni ottenute nelle due discipline;
- l’insufficienza in una disciplina compromette l’esito dell’intero esame che dovrà essere ripetuto con una nuova iscrizione;
L’esame è scritto, e consiste di quiz o domande aperte. Un’eventuale integrazione orale può avvenire sulla base della valutazione dell’elaborato.

MODULO BIOCHIMICA
Gli argomenti del programma d’esame vengono tutti trattati durante le lezioni, ed i relativi contenuti sono disponibili nelle pagine elearning del corso.

Non è perciò necessario utilizzare un particolare libro di testo, ogni studente può scegliere se consultarne uno (quello che preferisce) se gli è di aiuto, oppure no, se rischia di disperdersi.

Tra quelli disponibili suggerisco:

M. Samaja, R. Paroni - Chimica e Biochimica per le lauree triennali dell’area biomedica – Piccin editore

Champe PC, Harvey RA, Ferrier DR – Le basi della biochimica – Zanichelli (più ampio e articolato).

Modulo di FARMACOLOGIA
Farmacologia generale e clinica. Katzung B.G. Piccin Ed IX edizione italiana sulla XII edizione di lingua inglese
Farmacologia. Rang, Dale, Ritter, Flower, Henderson. Elsevier Ed. VII edizione italiana

Modulo di Biochimica
La parte di Biochimica dell'esame consta di uno scritto che consiste di:

domande a risposta aperta di difficoltà progressiva, volte ad accertare la conoscenza dei contenuti e delle informazioni di base della materia secondo un criterio di essenzialità. Le risposte si intendono sintetiche, mirate e precise, ed al contempo esaustive. Per questo motivo il tempo a disposizione per la prova è di 45 minuti. La valutazione dell'eleborato segnalerà solo errori, carenze ed incompletezze. La formulazione corretta delle risposte verrà presentata collettivamente, subito dopo la visione da parte di ogni studente del proprio elaborato già valutato.

Nelle sessioni d'esame che comprendono due appelli, è consigliabile pianificare di iscriversi ad uno solo di essi. Nel caso infatti di insufficienza grave nella prova di Biochimica sostenuta in un primo appello, l'esito nell'appello successivo della stessa sessione, specie se vicino come data, è molto frequentemente ancora negativo.