Università degli studi dell'Insubria

ALTRA LINGUA COMUNITARIA

A.A. di erogazione 2019/2020
Insegnamento obbligatorio

 (A.A. 2019/2020)
Anno di corso: 
1
Tipologia di insegnamento: 
Lingua/Prova Finale
Crediti: 
3
Ore di attivita' frontale: 
24
Dettaglio ore: 
Lezione (24 ore)

Lo studente durante il percorso di studi potrà acquisire le conoscenze necessarie per poter comunicare efficacemente, in forma scritta e orale, in almeno una lingua dell'Unione Europea, oltre l'italiano, almeno a livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento, per meglio completare la propria formazione in risposta alle esigenze del mondo del lavoro. Lo studente avrà la possibilità di sviluppare le proprie abilità comunicative al fine di comprendere testi specialistici, consultare banche dati, informazioni in rete e materiale bibliografico di settore.

Non ci sono prerequisiti

Dal momento che lo studente ha la possibilità di scegliere la lingua comunitaria tra diversi insegnamenti proposti dall’Ateneo, si rimanda ai programmi dei singoli insegnamenti.

Dal momento che lo studente ha la possibilità di scegliere la lingua comunitaria tra diversi insegnamenti proposti dall’Ateneo, si rimanda ai metodi previsti dai singoli insegnamenti.

Lo studente dovrà dimostrare di aver conseguito le conoscenze necessarie per poter comunicare efficacemente, in forma scritta e orale, in almeno una lingua dell'Unione Europea, oltre l'italiano, secondo le seguenti modalità:
· Presentando alla Segreteria Studenti un certificato comprovante il superamento di un test di livello ≥ B1. Tale certificato non dovrà essere stato conseguito da più di 5 anni solari, ad eccezione delle certificazioni IGCSE, IELTS e TOEFL, che, invece, hanno una validità di soli 2 anni solari. Per conoscere l’elenco completo delle certificazioni riconosciute, si rimanda al seguente link: https://www.uninsubria.it/la-didattica/procedure-amministrative/riconosc...
· Superando uno degli esami di lingua comunitaria tra quelli erogati dall’Ateneo. Lo studente potrà sostenere tale esame con le modalità previste dai singoli insegnamenti durante tutto l’anno accademico negli appelli appositamente programmati.

Dal momento che lo studente ha la possibilità di scegliere la lingua comunitaria tra diversi insegnamenti proposti dall’Ateneo, si rimanda ai testi indicati nei programmi dei singoli insegnamenti.