Elementi di diritto processuale e traduzione nel processo civile e penale

A.A. di erogazione 2020/2021
Insegnamento obbligatorio

 (A.A. 2019/2020)
Anno di corso: 
2
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
36

Nell’ambito del percorso di traduzione giuridica ed economica il modulo dell’esame relativo a diritto processuale e traduzione nel processo penale si propone di far acquisire allo studente le necessarie conoscenze del processo penale e quindi le competenze giuris-linguistiche per la traduzione di documenti specialistici nell’ambito del sistema processuale penale, e dei relativi protagonisti (giudici e pubblici ministeri) con particolare attenzione ai diritti di accusati e vittime.
Il Modulo relativo al diritto processuale civile è volto a fornire una conoscenza essenziale del processo civile italiano e a far apprendere il significato dei termini specialistici propri della legislazione processuale. Lo studente acquisirà la capacità di tradurre in modo proprio e corretto in una lingua straniera o da una lingua straniera un testo in materia di diritto processuale civile.

E’ richiesta una buona conoscenza delle lingue coinvolte dal proprio curriculum di studio: inglese, spagnolo, tedesco.

Il modulo si apre con una breve sintesi delle della storia del diritto processuale penale comparato e delle connesse problematiche di traduzione specialistica.
Dopo aver precisato le diverse competenze richieste all’interprete (della lingua orale) o al traduttore (dei testi scritti), è prevista un’introduzione generale al processo penale italiano. Almeno due terzi del corso saranno quindi destinati a ricercare le equivalenze o, se del caso, le relative più opportune definizioni, dei concetti chiave del rito penale.
Il modulo relativo al processo civile è diviso in due parti: 1) Parte generale e introduttiva (indicativamente 5 h.): Le controversie civili e la loro risoluzione. La tutela giurisdizionale dei diritti e la giurisdizione nella Costituzione. Il Codice di procedura civile. Le forme di tutela (dichiarativa, esecutiva, cautelare). Cenni allo svolgimento del processo di cognizione a rito ordinario e del processo di esecuzione. 2) Parte speciale (indicativamente 10 h.):Traduzione e analisi nel testo inglese del Reg. (UE) 1215/2012 del Parlamento Europeo e del Consiglio concernente la competenza giurisdizionale, il riconoscimento e l’esecuzione delle decisioni in materia civile e commerciale. Traduzione e analisi nel testo inglese del Reg. (CE) 1896/2006 del Parlamento Europeo e del Consiglio, che istituisce un procedimento europeo d'ingiunzione di pagamento europeo. Traduzione e analisi nel testo inglese di uno o più regolamenti di arbitrato predisposti da camere arbitrali internazionali

Non è ancora dato sapere se le lezioni si svolgeranno da remoto, nel rispetto di quanto previsto da ateneo e governo per fronteggiare la pandemia in corso, o in presenza. In ogni caso, le lezioni, anche su Teams, seguendo l’ordine del “Syllabus” pubblicato in piattaforma, alternano le necessarie lezioni a carattere frontale, esercitazioni su testi paradigmatici per la traduzione reperiti in particolare tra i provvedimenti dell’Unione europea.
Modulo diritto processuale civile. Didattica frontale (in presenza e, in caso di emergenza sanitaria, da remoto in videoconferenza contestuale sulla piattaforma Teams). Nel corso delle lezioni è in ogni caso prevista l’attiva partecipazione degli studenti, in particolare nella traduzione dei testi giuridici che saranno esaminati.

L’esame è volto ad accertare gli obiettivi indicati; si compone della sola parte scritta, su un testo giuridico della lingua prescelta da tradurre in italiano accompagnato da alcune domande di carattere più generale sulla parte di teoria in relazione ai testi consigliati.
Modulo diritto processuale civile. La verifica delle conoscenze è in forma orale. Lo studente dovrà dimostrare: 1) la conoscenza essenziale del processo civile italiano e della terminologia specialistica; 2) la capacità di tradurre in italiano una fonte normativa in lingua inglese in materia processuale civile tra quelle sopra indicate. Il superamento dell’esame presuppone una valutazione sufficiente su entrambi gli ambiti oggetto di verifica.

La frequenza è obbligatoria.
I testi di studio verranno indicati all’inizio delle lezioni
Modulo diritto processuale civile.
Appunti da lezione e, ai fini della traduzione: a) Reg. (UE) 1215/2012 del Parlamento Europeo e del Consiglio concernente la competenza giurisdizionale, il riconoscimento e l’esecuzione delle decisioni in materia civile e commerciale nel testo in inglese e traduzione di parti di esso; b) Reg. (CE) 1896/2006 del Parlamento Europeo e del Consiglio, che istituisce un procedimento europeo d'ingiunzione di pagamento europeo

Modulo diritto processuale civile.
a) Le lezioni saranno svolte in presenza; qualora, a causa dell’emergenza sanitaria, non fosse possibile svolgere le lezioni in presenza, esse saranno svolte da remoto, in modalità videoconferenza contestuale tramite la piattaforma Teams. In tale eventualità, si raccomanda agli studenti di verificare la iscrizione al corso sulla piattaforma e-learning, in modo da ricevere le comunicazioni necessarie per il collegamento (le comunicazioni saranno effettuate con adeguato anticipo rispetto all’inizio delle lezioni).
b) Le indicazioni circa il ricevimento studenti saranno pubblicate nell’apposita sezione della pagina del docente.

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2020/2021

Anno di corso: 2
Curriculum: Traduzione giuridica ed economica

A.A. 2018/2019

Anno di corso: 2
Curriculum: Traduzione giuridica ed economica

A.A. 2017/2018

Anno di corso: 2
Curriculum: Traduzione giuridica ed economica

A.A. 2016/2017

Anno di corso: 2
Curriculum: Traduzione giuridica ed economica

A.A. 2015/2016

Anno di corso: 2
Curriculum: Traduzione giuridica ed economica