Università degli studi dell'Insubria

PROVA FINALE

A.A. di erogazione 2021/2022

 (A.A. 2019/2020)
Anno di corso: 
3
Tipologia di insegnamento: 
Lingua/Prova Finale
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
3
Ore di attivita' frontale: 
75
Dettaglio ore: 
Prova finale (75 ore)

Durante la discussione, lo studente deve dimostrare le conoscenze acquisite e la capacità di strutturare e presentare in modo organico le tecniche e le metodologie utilizzate ed i risultati sperimentali relativi al tirocinio svolto.
Deve essere inoltre in grado di esprimersi con autonomia di giudizio sulle principali tematiche ambientali basandosi sulla propria capacità di valutare qualitativamente e quantitativamente i dati ambientali disponibili. In particolare, deve saper giudicare criticità, risorse ed impatti naturali e antropici relativi alla varietà delle diverse tematiche di pertinenza ambientale trattati nell’ambito del corso di laurea.

Prerequisiti: 

Per accedere alla prova finale, lo studente deve avere superato tutti gli esami previsti dal Regolamento didattico del Corso di Studio, nonché avere assolto tutti gli OFA (Obblighi Formativi Aggiuntivi) previsti.

La prova finale consiste nella discussione dell'elaborato, davanti alla Commissione di Laurea, composta di norma da non meno di cinque membri e costituita in maggioranza da professori e ricercatori titolari di insegnamenti nei corsi afferenti ai dipartimenti referente e associato al Dipartimento.
L'elaborato viene consegnato dallo studente con le modalità previste dall'Ateneo e accessibili dalla pagina
https://uninsubriaptl.prod.cineca.it/la-didattica/bacheca-della-didattic...
L'elaborato può essere redatto in lingua italiana, oppure in lingua inglese (con esauriente riassunto in lingua italiana).

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Il voto di laurea è determinato dalla media ponderata dei voti conseguiti nei singoli esami di profitto, riportata in centodecimi, con un eventuale incremento da parte della commissione di laurea in base a quanto di seguito riportato:
- i punti disponibili per la laurea triennale sono 10
- il relatore ha a disposizione 5 punti; la commissione ha facoltà, su proposta del relatore, di aggiungere 5 punti per la qualità logica, per i contenuti della presentazione e per l'andamento dell'eventuale discussione.
Il relatore esprime per primo la sua valutazione, dando un giudizio motivato di qualità dello studente, con la seguente relazione:
5 punti = eccellente,
4 punti = sopra la media,
3 punti = nella media,
2 punti = sotto la media,
1 punto = scarso
Per tesi di laurea particolarmente meritevoli, su proposta del relatore, la commissione può incrementare la valutazione della tesi di 1 punto ulteriore (fino ad un massimo di 11 punti complessivi); questo vale in modo particolare se il totale è stato arrotondato per difetto a 99; le lodi ottenute dal candidato vengono considerate pari a 0,3 punti ai fini dell'attribuzione di questo incremento così come aver completato gli studi nella durata legale del corso di laurea. Si attribuisce 1 punto per chi si laurea in corso; inoltre sarà riconosciuto 1 punto a chi avrà partecipato ai programmi Erasmus.
È facoltà del presidente di commissione proporre la lode in presenza di un punteggio complessivo pari o superiore a 110 punti, e di una o più lodi ottenute dal candidato.
L'esposizione deve essere di almeno 10 minuti per ciascun candidato più eventuale discussione.
Alla prova finale sono attribuiti 3 CFU.

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2018/2019

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2017/2018

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2016/2017

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2015/2016

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2014/2015

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2013/2014

Anno di corso: 3
Curriculum: PERCORSO COMUNE