Università degli studi dell'Insubria

Politica economica internazionale

A.A. di erogazione 2019/2020
Insegnamento obbligatorio

 (A.A. 2019/2020)
Anno di corso: 
1
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
8
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
50
Dettaglio ore: 
Lezione (50 ore)

Obiettivo del corso, di carattere istituzionale e comune ai due indirizzi, è quello di fornire un quadro d’insieme, possibilmente completo e organico, sulle dinamiche e sugli effetti della politica economica a livello europeo e globale e, inoltre, sulle finalità e sugli strumenti a disposizione dei decisori di politiche macroeconomiche internazionali nei diversi contesti (teorico, istituzionale, commerciale, monetario, finanziario ecc.).
In particolare, il corso si prefigge di offrire agli studenti gli elementi teorici di riferimento per comprendere le dinamiche di politica economica che regolano il contesto europeo anche in relazione al quadro transnazionale.
Lo studente è chiamato, al termine del corso, a dimostrare di possedere competenze adeguate in relazione all’interpretazione di documenti di carattere economico.

La conoscenza dei contenuti base di corso di Economia Politica è un prerequisito preferenziale, ma non obbligatorio in quanto verranno forniti tutti gli strumenti necessari per una piena comprensione della materia.

• La prima parte descrive le relazioni economiche fondamentali in economia aperta. Si descrivono le relazioni contabili fondamentali in economia aperta, gli attori e le principali caratteristiche dei mercati finanziari internazionali. Si affronta il concetto di sostenibilità del debito pubblico.
• Si tratta successivamente la crisi finanziaria del 2007-2009: le cause e exit strategies anche in relazione al patto di stabilità e di crescita. Globalizzazione economica e global governance. I paesi emergenti, la crisi del dollaro e il multipolarismo mondiale.
Verrà svolto un modulo di 15 ore relativo alla ricostruzione storica dell'integrazione europea. Si ripercorreranno i momenti salienti dell'integrazione europea dal dopoguerra a oggi con un focus economico.

La didattica comprende lezioni e laboratori svolti in forma seminariale, volte, da un lato, ad inquadrare teoricamente le questioni affrontate, dall’altro, a presentare agli studenti casi concreti nell’ottica del problem solving.
È previsto che vengano caricati sulla piattaforma e-learning documenti, casi pratici, presentazioni power-point.
Il modulo sull'integrazione europea prevede 15 ore di lezioni frontali.

La prova finale consistente in un esame scritto in cui lo studente deve rispondere a tre domande su quattro proposte a partire dai temi trattati a lezione.
La valutazione dell’apprendimento terrà conto della completezza dell’elaborato rispetto alla bibliografia messa a disposizione; della padronanza nell’utilizzo della specifica terminologia nonché della capacità di giustificare, argomentando in modo persuasivo, le affermazioni e le opinioni.

Blanchard, Olivier, and David R. Johnson. Macroeconomics. 6th ed. Pearson, 2012.
Il materiale didattico, costituito da articoli e brevi saggi, sarà reso disponibile attraverso la piattaforma elearning.
Per il modulo sull'integrazione europea, il testo di riferimento è quello di Olivi-Santaniello, Storia dell'Integrazione Europea, Il Mulino, Terza Edizione, 2015. Sono da studiare i primi 6 capitoli.

Il ricevimento è fissato immediatamente dopo la lezione. Il docente è peraltro disponibile a concordare una diversa sede ed una diversa ora previo contatto tramite e-mail.

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2018/2019

Anno di corso: 1
Curriculum: Comune

A.A. 2017/2018

Anno di corso: 1
Curriculum: Comune

A.A. 2016/2017

Anno di corso: 1
Curriculum: Comune

A.A. 2015/2016

Anno di corso: 1
Curriculum: Comune