DIRITTO PRIVATO

A.A. di erogazione 2020/2021
Insegnamento obbligatorio

 (A.A. 2019/2020)
Anno di corso: 
2
Tipologia di insegnamento: 
Base
Settore disciplinare: 
DIRITTO PRIVATO (IUS/01)
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
9
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
60
Dettaglio ore: 
Lezione (60 ore)

Obiettivo del corso è quello di dotare gli studenti delle conoscenze giuridiche essenziali in ambito civilistico, con particolare riferimento ai temi di natura economica.

Al termine del corso lo studente sarà in grado di:

- riconoscere le nozioni giuridiche fondamentali e la terminologia giuridica di base

- identificare e risolvere problemi giuridici di natura non complessa.

Il corso non prevede prerequisiti, ma è comunque opportuna la preventiva conoscenza delle fonti del diritto italiano e comunitario, che gli studenti possono acquisire attraverso la partecipazione al corso di Diritto pubblico o il sostenimento del relativo esame.

Il corso verterà sui seguenti argomenti, (tratti dall'indice del libro di testo)

- I diritti (9 ore)
Situazioni giuridiche, diritti soggettivi, rapporti giuridici - Fatti, atti, effetti giuridici – I beni e il patrimonio - Le vicende dei diritti e la circolazione giuridica

- I soggetti (9 ore)
I soggetti del diritto. Persone fisiche - Le organizzazioni

- I diritti sulle cose (12 ore)
Il diritto di proprietà nel sistema giuridico - La proprietà: esercizio, acquisto e tutela - I diritti reali minori - Diritti reali e diritti di credito - La trascrizione - Il possesso.

- Le obbligazioni (9 ore)
L'obbligazione - Adempimento e altre cause di estinzione delle obbligazioni - Le modificazioni delle obbligazioni - L'inadempimento del debitore: mora e responsabilità - La garanzia del credito.

- Il contratto (18 ore)
La definizione del contratto. - Formazione e forma del contratto - La rappresentanza - Gli elementi del contratto - Il regolamento contrattuale - Gli effetti del contratto e il vincolo contrattuale - Effetti del contratto, interessi delle parti e autonomia privata – I rimedi contrattuali: invalidità del contratto - Il trattamento dei contratti invalidi - Risoluzione del contratto e altri rimedi

- La vendita(Sezione VII, I CONTRATTI: capitolo 33 (solo i paragrafi da 1 a 9)) * (3 ore)
* si riferisce all’edizione del 2016
Modalità e programma d'esame sono uguali per frequentanti e non frequentanti.

In considerazione del protrarsi dell’emergenza sanitaria e al fine di applicare i criteri di sicurezza, prevenzione e protezione, le lezioni verranno erogate a distanza (30 ore in lingua italiana sulla piattaforma Microsoft Teams, in base al calendario delle lezioni).

È inoltre previsto l'utilizzo della piattaforma e-learning per approfondimento dei temi trattati a lezione.

Fino alla cessazione dell’emergenza sanitaria, in ragione del numero elevato di iscritti, l’appello d’esame si svolgerà a distanza, attraverso un test a risposta multipla, erogato su e-learning, con contestuale accesso alla piattaforma di Microsoft Teams per la video-sorveglianza.

Il test si compone di 15 domande, più una per la lode, da svolgere in 30 minuti.

Il voto finale viene assegnato all’esito di una valutazione complessiva della prova, che considera, oltre al numero di risposte corrette, anche la qualità e la rilevanza di ciascun quesito, sotto il profilo della capacità di comprensione del linguaggio giuridico, la ragione giustificativa delle norme, la funzione degli istituti giuridici e la capacità di ragionamento logico nella soluzione di problemi giuridici non complessi.

Nel periodo di regolare svolgimento dell'attività didattica, l'esame si svolge in presenza e consiste in una prova scritta, diretta a verificare la conoscenza da parte dello studente delle nozioni giuridiche fondamentali e della terminologia giuridica di base e la capacità di ragionamento logico in chiave giuridica nella soluzione di problemi di natura non complessa.
La prova scritta, che si tiene secondo il calendario degli appelli, è strutturata in forma di test a risposta multipla di 30 domande, da svolgere senza l'ausilio del codice civile o di altri testi legislativi nel tempo di un'ora.
Ogni risposta corretta attribuisce un punto; si supera la prova rispondendo correttamente ad almeno 18 domande su 30. Il voto è espresso in trentesimi. Per il conseguimento della lode, lo studente dovrà rispondere a due quesiti supplementari e facoltativi, che saranno valutati solo in caso di risposta positiva a tutte e 30 le domande precedenti.
Non sono previste prove intermedie.
Modalità e programma d'esame sono uguali per frequentanti e non frequentanti.
Saranno ammessi a sostenere l'esame solo gli studenti regolarmente iscritti all'appello.

Libro di testo adottato: Vicenzo Roppo, Diritto privato, linee essenziali, Giappichelli, Torino, ultima edizione, relativamente alle sezioni, ai capitoli e ai paragrafi indicati nella sezione “Contenuti del corso” e tratti dall'indice del libro di testo.

È indispensabile la consultazione di un codice civile aggiornato e dei testi normativi rilevanti in base al programma d’esame.

Ricevimento in base al calendario reso pubblico sul sito del Dipartimento (Home page docente) o su appuntamento contattando il docente al seguente indirizzo mail: alba.fondrieschi@uninsubria.it

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2020/2021

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO GENERALE

A.A. 2018/2019

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO GENERALE

A.A. 2017/2018

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO GENERALE

A.A. 2016/2017

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO GENERALE

A.A. 2015/2016

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO GENERALE

A.A. 2014/2015

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO GENERALE