OPERAZIONI DI GESTIONE STRAORDINARIA

A.A. di erogazione 2020/2021
Insegnamento obbligatorio

 (A.A. 2019/2020)
Anno di corso: 
2
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
12
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
80

OBIETTIVI FORMATIVI
L’obiettivo del corso consiste nell’acquisizione e nell’utilizzo di conoscenze specialistiche sugli aspetti giuridici e valutativi delle operazioni di gestione straordinaria d’impresa: cessione, conferimento d’azienda, trasformazione, fusione, scissione, scioglimento e liquidazione volontaria o fallimentare. Allo scopo si rende necessario coordinare la conoscenza e, per certi aspetti, l’approfondimento del quadro normativo di riferimento e l’inquadramento teorico e operativo dei processi di valutazione valutazione del capitale economico delle imprese con riferimento alle suddette operazioni, il tutto con l’ausilio dell’analisi di casi concreti.

RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI
Al termine del corso gli studenti saranno in grado di:
1. comprendere le scelte relative alle operazioni di gestione straordinaria d’azienda
2. analizzare le scelte delle metodologie di valutazione del capitale economico d’azienda
3. discutere il quadro normativo delle operazioni straordinarie, con riferimento ai procedimenti decisionali e alla tutela dei soggetti a vario titolo coinvolti
4. comprendere i principali metodi utilizzati in ambito professionale in relazione ai vari scenari valutativi,
5. analizzarne l’impianto teorico, con i relativi limiti, e le impostazioni operative di ordine generale
6. discutere i diversi problemi applicativi dei principali modelli di valutazione del capitale economico d’azienda
7. analizzare gli aspetti economico aziendali e di bilancio delle diverse operazioni straordinarie

Non sono richieste conoscenze scientifiche specifiche. Gli insegnamenti degli anni precedenti, particolarmente quelli aventi come oggetto il diritto e il bilancio, forniranno agli studenti un patrimonio concettuale utile per affrontare i temi proposti nel corso.

Modulo giuridico: si affronterà il quadro normativo delle operazioni straordinarie d’azienda, con riferimento ai procedimenti decisionali e alla tutela dei soggetti a vario titolo coinvolti, anche mediante il richiamo ad esperienze straniere e a casi concreti. Oggetto di approfondimento sarà:
a) la cessione e il conferimento d’azienda (3 lezioni);
b) la trasformazione (2 lezioni);
c) la fusione (4 lezioni);
d) la scissione (2 lezioni),
e) lo scioglimento e la liquidazione (2 lezioni).

Modulo di valutazione d’azienda e aspetti contabili operazioni straordinarie: i principali metodi utilizzati in ambito professionale dai Dottori Commercialisti e dai consulenti aziendali, sono approfonditi in relazione ai vari scenari valutativi del capitale economico d’azienda, analizzandone l’impianto teorico, con i relativi limiti, e le impostazioni operative di ordine generale. Vengono affrontati i diversi problemi applicativi dei principali modelli di valutazione. Si analizzano gli aspetti economico aziendali e di bilancio delle diverse operazioni straordinarie.
Programma sintetico del corso:
- inquadramento teorico (3 ore),
- panorama delle metodologie valutative (3 ore),
- procedimenti di stima del costo del capitale (3 ore),
- metodi patrimoniali semplici e complessi (3 ore),
- metodi reddituali (3 ore),
- metodi misti (3 ore),
- metodi finanziari (7 ore);
- le valutazioni comparative: metodo dei multipli di borsa e delle transazioni comparabili; la valutazione delle partecipazioni, la valutazione dell’azienda in perdita, premi e sconti nelle valutazioni aziendali (3 ore).
- Le operazioni straordinarie nelle strategie di sviluppo, di integrazione e di ristrutturazione aziendale (3 ore).
- La liquidazione ordinaria (3 ore),
- la trasformazione (3 ore), l
- la fusione, la scissione (3 ore):
- aspetti economico aziendali delle operazioni;
- documenti ed aspetti contabili delle operazioni.

Il corso si svolge attraverso lezioni frontali. E’ incoraggiata la partecipazione attiva degli studenti alla dialettica d’aula, al fine di facilitare il processo di apprendimento. Il corso affronta anche l’analisi e la discussione di casi richiedendo un coinvolgimento degli studenti. Nell’affrontare i casi gli studenti dovranno lavorare in gruppo e al termine del lavoro presenteranno il caso stesso.
La didattica si avvale anche della pagina di e-learning.

L'esame finale è scritto, articolato sui due moduli. Per ciascuno saranno proposti quattro argomenti tra quelli oggetto del corso, gli studenti sceglieranno tre domande rispetto alle quattro presenti nel testo d’esame e dovranno sviluppare le risposte nella forma di una breve dissertazione. Il voto finale sarà determinato dal grado di acquisizione delle conoscenze ed abilità attese, con i seguenti criteri che tengono debitamente conto anche dell’abilità di affrontare le problematiche caratterizzante il Corso di laurea:
- livello di approfondimento e padronanza della materia trattata;
- capacità di sintesi ed analisi;
- padronanza espressiva e di linguaggio anche con generali specificità scientifiche.
Non sono previste prove intermedie. Il voto è espresso in trentesimi. L'esame si considererà superato con una votazione minima di 18/30. La commissione si riserva la facoltà di attribuire la lode a fronte di risposte esaustive e caratterizzate da una elaborazione personale. In particolare, sarà oggetto di apprezzamento ai fini della lode la capacità di mettere in correlazione principi e tecniche della valutazione d’azienda con le più importanti questioni giuridiche oggetto di trattazione durante il corso.

Testo di riferimento: G. Savioli, Le operazioni straordinarie, Giuffré, solo le parti definite dal testo come “aspetti civilistici” e “profili strategici e aspetti economici” di ciascun argomento indicato nel “contenuto del corso”. Il materiale didattico e l’aggiornamento alle novità legislative è pubblicato sul sito di e-learning.
Per la parte di valutazione d’azienda e aspetti contabili, operazioni straordinarie i libri di testo di riferimento sono: Giorgio Pellati, “Valutazione d’azienda – Analisi dei metodi di valutazione e casi svolti”, Il Sole 24 ORE, Prima edizione: Febbraio 2016, E’ possibile acquistare una versione ridotta del libro al seguente link:
https://www.unilibro.it/ebook/giorgio-pellati/valutazione-azienda-estrat...

Il ricevimento studenti previo appuntamento è da concordare via e-mail patrizia.gazzola@uninsubria.it, ilaria.capelli@uninsubria.it , presso la sede della Struttura Dipartimentale di Economia. Il docente è disponibile a ricevere gli studenti indicativamente prima delle lezioni.

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2018/2019

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2017/2018

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2016/2017

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2015/2016

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE

A.A. 2014/2015

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO COMUNE