Università degli studi dell'Insubria

INFORMATICA GIURIDICA

A.A. di erogazione 2018/2019

Laurea Magistrale Ciclo Unico 5 anni in GIURISPRUDENZA VA
 (A.A. 2017/2018)
Anno di corso: 
2
Tipologia di insegnamento: 
A scelta dello studente
Settore disciplinare: 
FILOSOFIA DEL DIRITTO (IUS/20)
Crediti: 
6
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
35
Dettaglio ore: 
Lezione (35 ore)

L'informatica giuridica è la teoria e la pratica della gestione delle informazioni all’interno di un sistema giuridico.

L’interazione tra informatica e diritto è dinamica.

Gli operatori di un sistema giuridico (giudici, avvocati, semplici cittadini) per raggiungere i loro obiettivi trattano informazioni sul mondo esterno per raggiungere la prova, ad esempio, di chi ha fatto che cosa. Allo stesso tempo gestiscono informazioni sul sistema giuridico stesso (sentenze, contratti, leggi).

Anche se il concetto di informatica giuridica non è nuovo, la sua importanza è enormemente cresciuta grazie ai recenti progressi tecnologici - compresi i progressi riguardo i big data, il machine learning, i sistemi autonomi (come automobili e robot), così come la globalizzazione di Internet.

Il risultato di questi progressi è l'emergere di nuove figure professionali (il responsabile per la protezione dei dati, l’analista legale dei dati) che hanno specifiche esigenze formative.

L’impatto tecnologico è in grado di cambiare radicalmente le professioni legali, i servizi legali e modificando il modo in cui gli il sistema giuridico funziona sia per i professionisti che lavorano nel sistema giuridico sia per i normali cittadini che chiedono nuovi strumenti per comprendere e risolvere problemi giuridici.

Non ci sono requisiti specifici per questa classe.

Le sessioni di classe includono

Introduzione all'informatica giuridica e al diritto dell'informatica, dinamiche di interazione tra tecnologia e diritto
Società dell'informazione
Introduzione alle principali questioni giuridiche relative alle tecnologie informatiche
Internet, protezione dei dati e privacy

Alla fine del corso, lo studente dovrebbe essere in grado di raggiungere due obiettivi:
- acquisire una maggiore comprensione delle sfide e delle opportunità che le professioni legali si trovano ad affrontare alla luce di questa trasformazione tecnologica del sistema giuridico,
- conoscere gli strumenti tecnici e giuridici che cercano di affrontarli.

Le modalità dell'esame finale saranno quelle annunciate all'inizio del corso, cioè:
1) L'esame orale riguarderà il programma completo (libri e diapositive);
2) Lo studente può scegliere se prendere in considerazione i risultati di una prova intermedia.

clicca sulla scheda dell'attività mutataria per vedere ulteriori informazioni, quali il docente e testi descrittivi.

Cerchi il programma? Potrebbe non essere ancora stato caricato o riferirsi ad insegnamenti che verranno erogati in futuro.
Seleziona l‘anno in cui ti sei immatricolato e troverai le informazioni relative all'insegnamento del tuo piano di studio.

A.A. 2019/2020

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO FORENSE

A.A. 2018/2019

Anno di corso: 2
Curriculum: PERCORSO FORENSE